esahettra ha chiesto in Arte e culturaLibri ed autori · 1 decennio fa

Alessandro Baricco: I BARBARI, saggio sulla mutazione. che ne pensate?

che dite? lo comprerete questo ultimo libro di baricco, che non è un romanzo ma più che altro una riflessione?

ho sentito l'autore presentarlo da fabio fazio ieri sera... me ne sono innamorata! non vedo l'ora di leggerlo!

come mi consigliate dello stesso autore (oltre che i già noti "castelli di rabbia" "oceano mare" e "seta")?

grazie

4 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    sto al lavoro cercando di rispondere a qsta domanda e ogni volta che clikko su rispondi mi chiamano e devo chiudere tutto e perdere tutto...

    ok ti dirò solo questo (sperando di farcela stavolta!)

    Io ho letto i Barbari, il libro che raccoglieva tutti gli interventi che Baricco ha fatto per un anno, più o meno, il sabato su Repubblica... è un libro già uscito da un po', tra l'altro, perchè tempo fa uscì proprio con Repubblica e poi anche in libreria... visto che non ho seguito che tempo che fa, non so se si tratti dello stesso libro, ma io penso di si perchè non credo ne pubblicasse uno diverso sotto lo stesso titolo!

    Comunque... io sono un'adoratrice di Baricco fin dai primordi, e questo libro è interessante ma non è certo un romanzo. Perciò anche se lo stile è il suo inconfondibile (e io adoro il suo stile), l'atmosfera è del tutto diversa... però ti consiglio di leggerlo in ogni caso, semmai affiancandolo ad una ltro: perchè non avendo un filo conduttore cronologico, puoi leggerlo seguendo il senso che vuoi tu, non necessariamente da inizio a fine.

    Ovvio che se apprezzi Baricco devi assolutamente aggiungere la lettura di Novecento. Per me Oceano mare è irraggiungibile ma Novecento gli tiene testa.

    Ho amato molto meno Senza sangue e City.

    Mi è piaciuto molto l'adattamento di Omero, iliade (leggilo!!!) e anche "Questa storia" merita...

    Se ci riesci, prova a scaricarti da emule le puntate di "Il circolo Picwick" (non il romanzo dickensiano!) che era un programma sui libri tenuto anni fa proprio da Baricco: t'innamorerai di tanti altri libri solo per come lui ne parla...è lì che tanti anni fa ho scoperto Il giovane Holden!

  • 1 decennio fa

    Ho visto l'intervista di Fazio ieri sera e devo dire che mi ha incuriosita moltissimo. Ho letto oceano mare e mi è piaciuto, ma credo che questo suo ultimo lavoro si discosti abbastanza dal genere. Lo leggerò sicuramente.

  • 1 decennio fa

    potresti leggere l'Iliade rivisitata e commentata da Baricco...non te ne pentiresti, è piaciuta moltissimo anche a mia figlia dicasettenne

  • 1 decennio fa

    Di Baricco ho letto solo i romanzi e li ho adorati! Forse dovrei provare anche qualche saggio, ma per come sono fatta, non credo che mi appassionerebbero. Comunque oltre a quelli che riporti tu, ti consiglio "Questa storia", mi è piaciuto molto! A differenza di "Senza sangue"...è cmq un piacere leggerlo per l'affascinante modo di scrivere che utilizza, ma rispetto agli altri romanzi mi ha un po' deluso. Oceano mare rimane per me il più bello!

    Il libro di cui parli si dovrebbe chiamare "La singolarità è vicina", sbaglio?

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.