Cosa c'è nel vostro vaso?

I vasi vuoti fanno un gran rumore.

Quelli troppo pieni traboccano.

Quelli crepati finiscono per infrangersi.

Quelli di Pandora vengono sempre aperti.

Quelli delle cose non dette vengono rotti per liberarle.

Quelli dei segreti vengono malcustoditi.

E noi sempre qui, a grattare sul fondo del vaso della vita per ricavarne qualcosa. Lordura, perlopiù.

Cosa c'è nel vostro vaso?

Lo preservate con cura o vorreste schiantarlo a terra?

(grazie a Lorelian per l'ispirazione....)

Aggiornamento:

Fantastico, il mio vaso è pieno di strane creature chiamate emozioni che prolificano e lo riempiono fino a scoppiare.....ma poi si divorano tra loro ed esso si svuota di nuovo.....

E' così il mio vaso.....perennemente in bilico tra l'immensamente pieno e l'immensamente vuoto.

43 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    il mio è un vaso di terracotta,foggiato a giara,non molto alto per evitare che si sbilanci ad una folata di vento più forte del solito...sul fondo ci sono delle grosse pietre di fiume,lucide e lisce...non sono molte perchè il fondo è un po' stretto,ma sono abbastanza per far rimanere il vaso sempre piantato a terra: ci sono la pietra-famiglia,la pietra-amicizia e la pietra-amore,che è quella più resistente di tutte. Salendo ci sono le pietre di medie dimensioni, disposte ancora in modo ordinato..tra queste spiccano per i loro colori vivaci la pietra-carriera e la pietra-viaggi;ancora più su ci sono le pietroline e i ciottoli...tantissimi frammenti litoidi che si rincorrono tra loro fino all'orlo della giara e che brillano nella loro semplicità:sono i giorni comuni,il quotidiano,le baruffe e i sorrisi,le parole dette al salumiere e quelle inespresse e inesprimibili...e poi c'è la sabbia,senza la quale esisterebbero certamente dei vuoti all'interno del vaso...e l'esperienza che lega il passato al futuro.

  • 1 decennio fa

    Non ho vasi... niente di me è contenibile da qualcosa.

    Continuavano a rompersi e così ho deciso di farne a meno.

    Poi mia moglie vi piantava sempre i lattugoni preistorici che come i dinosauri non avevano più ragion d'esistere.

    Elimina il vaso e vedrai che spariscono tutti i problemi.

  • Benny
    Lv 4
    1 decennio fa

    Io ho un vasino. Fa lo stesso?

    Yè, però pure tu... me le tiri!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Io voglio schiantarlo.. Ci sto provando ma ogni volta che sono lì per farlo ci ripenso. Forse ci ripenso perchè non contiene acqua ma olio pregiato e sarebbe peccato sprecarlo dandolo in pasto al suolo.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Carinissima domanda, Yeeshaval. E per me che adoro fiori e piante, credo che subito il mio vaso lo preparerei con una buona terra: i fiori crescono molto meglio se curati con amore, con sorrisi e con parole, con l'aggiunta di un raggio di sole. Pero' dentro il mio vaso di terra c'e ne' già e credo sia un miscuglio di tante cose: tante lacrime, qualche rimpianto, due o tre piccoli rimorsi, tanta amicizia, tanta tenerezza e tanti sorrisi qualche rimorso, qualche amore molto amato e mai dimenticato. Dovrebbe essere gia' strapieno questo vaso, date le tante cose che ho vissuto, e invece sembra un vaso senza fondo, perche' come il pozzo di San Patrizio, contiene ancora molti sogni e desideri. Certo non e' un vaso nuovo, ma è sicuramente robusto se ha resistito a tante intemperie della vita, e sicuramente ha ancora molto da sperimentare, anche se la superficie porta i segni del suo vissuto. I vecchi vasi, quelli inservibili, li ho fatti fuori da un pezzo: quelli delle parole non dette e dei segreti sono stati rotti tanto tempo fa. E Il vaso di Pandora e' bene che rimanga per sempre ben custodito sul vascello dell'Olandese Volante.

  • 1 decennio fa

    al mio vaso si è staccato il fondo, ma odora ancora di speranza. ciao!

  • 1 decennio fa

    il mio vaso sembra vuoto..ma se guardo bene in fondo trovo tante piccole cose chiamate ricordi.alcuni vorrei buttarli,altri rispolverarli,altri tenerli vicino al cuore.

    e con loro tante palline nere..chiamate paure,che vorrei lanciar via.ma sono così pesanti che non riesco a spostarle.allora ci metto delle belle rose rosse dentro e chi s'è visto s'è visto!

  • 1 decennio fa

    lo lo tengo mezzo vuoto , se rimane tale hai sempre un occasione di riempirlo con quello che qualcuno ti puo' offrire se fosse completamente vuoto non potresti dare niente

  • dentro il mio vaso c' è un altalenanza di emozioni...a volte si perdono a volte ritornano...

    un bacione

  • Lino41
    Lv 6
    1 decennio fa

    Non me lo dire... Proprio stamattina il gatto del vicino ci ha lasciato... Comunque non pianto nulla. Vi lascio la sua terra, i ricordi del gatto e dell'erbaccia che lascio crescere in libertà.

  • 1 decennio fa

    fino a qualche tempo fa volevo schiantarlo a terra, farla finita e prendermela con la vita per tutti i miei problemi...

    ora invece sono in continua lotta con il mio vaso. È una sfida, non devo crollare sotto la disperazione dei problemi della vita che si ammassano nella mia mente...e sto vincendo!!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.