ragazze e ragazzi ho bisogno di voi,devo aprirmi un negozio di calzature e vorrei consigli su cosa vendere?

per attirare clientela...cosa ne pensate?!

Aggiornamento:

sembra proprio dura..cmq io sono del sud,puglia,un piccolo paese ma turistico..

Aggiornamento 2:

vorrei dire a tshok ke nn era la cina a essere famosa x i tarocchi??qui non c'è un'industria di calzature..ma cosa dici!!!assurdo...

5 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Oltre ad un dettagliato Business Plan ti consiglio di visitare il Micam di Milano, fiera della calzatura che si tiene due volte l'anno. Cosi inizi a farti un'idea del prodotto e dei marchi. Li sicuramente sapranno darti tutte le informazioni di cui hai bisogno. Inizia comunque a guardarti in giro, i negozi della concorrenza offrono sempre buoni spunti. E sappi che l'investimento iniziale è parecchio alto, considerando che la merce va pagata a 30-60-90 gg ma in caso di primo acquisto vogliono spesso i titoli anticipati a 30 e 60 gg.

    Il BP ti servirà inoltre a illustrare il progetto alle varie aziende, invogliandole a concederti i loro marchi.

    In che zona d'Italia sei? Se al nord posso indicarti qualche show room che ti può tornare utile...

    Good Luck!

    MM

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Io darei immediatamente il voto o a Gio o a Mario in quanto come me hanno un idea di marketing differente da quella che dice poi vedi piano piano...investire in un attività nel mercato saturo in cui ci troviamo non è un gioco da ragazzi. Un piano marketing e una segmentazione della clientela a cui vuoi rivolgerti è un metodo ottimo per non buttare i soldi nel cestino o chiudere dopo 6 mesi. (ma chi ha dato un voto negativo a Gio).

    Ovviamente rivolgersi a dei professionisti costa molto, ma puoi trovare informazioni nella rete, ad esempio nel mio blog spesso posto case study o guide alla pianificazione marketing.

    Se sei in un luogo turistico di passaggio dove la clientela non è fidelizzata, ma agissce con aquisto impulsivo allora ti consiglio di avre un buono stock di prodotti di media gamma (attenzione non bassa gamma ), e uno stock di gamma più alta. Altrimenti se il tuo scopo è ottenre una segmentazione medio alta dovrai puntare alle marche più conosciute.

    Come ti è stato detto il distributore ha delle carte in mano, ma ottenere dai produttori le prime forniture non è cosa semplice pre questo devi avere le idee chiare per convincere prima di tutto il cliente B2B.

    Mario per caso hai un blog sul marketing mi piacerebbe scambiare qualche idea.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    concordo quanto sopra...xo' mi sembra un po drastico...

    devi sicuramente, "sposare" un target e una clientela, xo' puoi iniziare con poco e poi via via, acquistare sempre piu'.

    ci sono anche i grossisti, dove puoi acquistare senza grossi obblighi di acquisto.

    a cernusco s/n MI abbiamo il centro tessile, a Bologna il Centergross e a Napoli il Cis.

    io ho un neg di abbigliamento e calzatura, se vuoi posso passarti un po di nominativi.

    contattami pure...e buona fortuna!!!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    ciao il problema non è cosa devi vendere ma a chi vuoi vendere

    Devi per prima cosa capire a che target di clentela vuoi rivolgerti e in seguito fare un primo screaming delle aziende che vuoi trattare.

    Tieni conto che non tutte le aziende saranno disponibili per vari motivi:

    - sei un nuovo negozio

    - hanno gia chi vende il loro brand in zona

    - il campionario è troppo costoso perche tu te lo possa permettere.

    Finisco con darti un altra notizia

    il "box" per ogni tipo di scarpa è minimo di 8 scatole perche comprende numeri dal 36 al 40 per le donnee dal 38 al 43 per gli uomini

    C.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    la tua regione è famosa per i tarocchi ( cioè copie) delle più famose marche ginniche,e rinuncerei aproporle; le vicine marche hanno invece un prodotto medio alto...poi dpende dal target dalla fascia di prezzo...io ti consiglierei di cambiare settore poiche' in genere in questo settore se non si è qualificati si fa molta rimanenza. Più facile mollare una medium x una large che un 35 x un 39 non trovi?

    Fonte/i: un tempo ho venduto anche calzature.......
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.