Anonimo
Anonimo ha chiesto in Mangiare e bereCucina e ricette · 1 decennio fa

parlare male delle posate?

devo fare un lavoro per l'università parlando male delle posate e trovandone ogni difetto possibile...idee?

Aggiornamento:

il tutto è ovviamente in chiave sarcastica, il lavoro si chiama "difettologia delle posate" qualche commento più o meno è indirizzato sulla buona strada... ps: bourdais menomale che nn frequentiamo la stessa di università, sennò sai che pagliaccio diventavo se ti seguivo?

9 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    ..secondo i giapponesi (che usano bacchette di legno) le posate, solitamente fabbtricate in metalli vari, alterano il sapore del cibo.

    sinceramente è l'unico "difetto", fra l'altro esposto da teorie orientali, che mi viene in mente.

    si potrebbe anche dire che non sono ergonomiche, e che a causa del galateo sono oggetto di "scomodi movimenti". Poi, rischiano di diventare un'arma vera e propria, vedi tutte le risse finite male nei ristoranti.

    Vanno lavate, a meno che tu non siano utilizzate le posate di plastica, procurando fatica e consumo d'acqua e di energia.

    Mangiando senza posate, probabilmente si risparmierebbe anche tempo. Ma cucinando senza mestoli, non si risparmierebbe tempo..

    Ci si potrebbe spingere ancora più oltre e dire che le posate sono una forzatura al nostro essere "aninali" :) Ma allora, anche i vestiti lo sarebbero..

    Per quale cattedra devi svolgere il lavoro?!

    Ciao

  • 1 decennio fa

    che università fai?... e di che corso si tratta?

    comunque, puoi dire che le posate ci allontanano dal nostro essere primitivo e passionale che presuppone il mangiare con le mani...e ancora: le posate hanno introdotto quel atteggiamento di presunta classe che provoca talvolta inibizione nello svolgere del atto più naturale del mondo che è mangiare...

  • 1 decennio fa

    A me vengono in mente gli "utilizzi" che si possono fare delle posate. Primo in assoluto il cucchiaio, che sembra fatto apposta per fare quel tremendo "risucchio" con la minestra. Eppoi, chi di noi non ha mai fatto almeno una volta nella vita la guerra con i commensali usando i cucchiai come catapulte? E a questo punto vola un po' di tutto: dai fagioli (quelli che si prestano meglio data la forma), ai cavolini di Bruxelles, per passare poi ai cannolicchi, possibilmente al sugo!

    Vogliamo parlare dell' utilizzo che si può fare delle forchette? meglio di no! 4 buchi sulla mano non fanno piacere a nessuno!

    In tema di cucchiaini puoi tenere presenti quei cucchiaini anatomici per bambini sotto svezzamento, che, non contenti della ridicolaggine della forma, qualcuno ha pure la faccia di bronzo di farli in argento!! Poi se pensiamo che c'è chi li compra pure abbiamo fatto tombola! A mio figlio è stato regalato uno di questi per il battesimo. Ragazzi!! Vi assicuro che in casa mia non esiste un coso più inutile di quello!!

    Non so se ti sono stata utile, ma a me si: mi sono sfogata e finalmente ho tirato fuori il rospo del cucchiaino! GRAZIE!

  • 1 decennio fa

    ce la fai???ke universita frequenti????

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    cucchiaio: per gli spaghetti non si può usare perchè non è da galateo...per le zuppe risulta scomodo perchè ha poca capacità...insomma, a che serve?!?

    forchetta: se ha i denti troppo aguzzi rischi di farti molto male, se ha i denti poco aguzzi non riesci ad afferrare bene gli alimenti.., spesso se fai troppa forza si piega il manico e diventa esteticamente orribile..

    coltello: se ti scappa rischi incidenti seri (io mi sono affettata il palmo della mano...solo 4 punti!!!!!ahi!!!),

    se non taglia bene ti fa fare brutte figure e ti stanchi a tagliare..

    cucchiaino: non saprei..è così carino...

    guarda, è difficile trovare veri e propri difetti..ma cosa devi fare di preciso????che tipo di lavoro è?!?

    se dai qualche dettaglio in più forse ti possiamo aiutare meglio.

    non ho capito se devi solo cercare i difetti delle posate per privilegiare l'utilizzo delle mani a tavola o devi trovare i difetti delle posate per migliorarne la struttura?

  • ma che vai all'università per clown? stai calmo coso...

  • 1 decennio fa

    i coltelli non sono mai affilati............le forchette si piegano spesso................i cucchiai sono troppo piccoli..............

  • 1 decennio fa

    Ehm? O_o

    oddio non ho capito il senso! Scusa! Intendi dire le posate che si usano per mangiare? E parlarne male in modo sarcastico? (!!!)

    Se ci dai una una richiesta un pò più dettagliata magariti possiamo aiutare. Un piccolo esempio? Ciao!

    uhm... voglio prendere spunto dal commento qui sopra!

    Iniziando dalla forchetta che a volte per sbaglio ci finisce in mezzo ai denti! Oppure che quando cerca di infilzare un'oliva ascolana, quest'ultima può partire a razzo e colpire qualcuno (è successo a mia nonna al ristorante giuro!!!).

    Il coltello poi, spesso e volentieri è per bellezza. Al massimo ci spalmi il burro. Dovrebbe tagliare ma non serve a niente..

    Quello che taglia troppo invece, è complice di stridii orribili e antipatici sul piatto. Pena? Stoviglie graffiate. Per non parlare della forchetta nelle padelle di teflon....

    Sul cucchiaio non ho da dire molto... al massimo... che non è alla portata di tutti. I bambini ad esempio non possono usarlo, a meno che non hanno una apertura di bocca paragonabile a Skin degli Skunk Anansie.

  • 1 decennio fa

    la forchetta mentre stai mangiando una torta ti scappa da mano e si infilza nell'ochio... che brutta fine!!! XD

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.