fbbina91 ha chiesto in Scuola ed educazioneInsegnamento · 1 decennio fa

Informazioni sulle piante rampicanti?

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    La pianta rampicante è caratterizzate da un fusto allungato e flessibile che, per sostenersi, necessita di un supporto, ad esempio un’altra pianta, un muro o una parete rocciosa.

    Anche le liane molto presenti nelle zone tropicali fanno parte della famiglia delle piante rampicanti.

    Attraverso un complesso fenomeno di "tigmotropismo" il germoglio in fase di sviluppo è capace di "riconoscere" una qualsiasi superficie e di adattare la sua crescita attaccandosi ad esso.

    Alcune rampicanti come ad esempio il luppolo, il caprifoglio e il vischio si avvolgono direttamente con il fusto al supporto, mentre altre come la vite e l'edera emettono "viticci" che si espandono dal fusto e si "arrotolano" sulle superfici.

    Alcune delle più note piante rampicanti

    Edera

    Tra le piante rampicanti più note, l'edera, pianta sempreverde cresce nelle zone umide e ombrose, come boschi, allungandosi sul terreno e sui tronchi degli alberi. Molto diffusa allo scopo ornamentale, ricopre spesso muri e pergolati, le foglie si presentano di colore verde scuro e di forma trilobata, ovali invece nelle piante che fioriscono, le infiorescenze sono raggruppate in ombrelle. I frutti si presentano come bacche nerastre, sono altamente tossici.

    Glicine

    Il glicine è una tra le leguminose più ornamentali, per bellezza e profumo, è originario della Cina.

    Presenta lunghe inflorescenze a grappolo di colore violaceo che spuntano in primavera.

    E' una rampicante tra le più vigorose, arriva sino a 20 mt di altezza.

    Viticci della Vite

    Anche i viticci si adattano perfettamente alle superfici che trovano lungo il loro sviluppo, perdono di elesticità al contatto con la superficie stessa.

    Bignonia

    La bignonia è una pianta rampicante sempreverde che appartiene alla famiglia delle bignoniacee, preferisce suoli umidi, fertili e soleggiati, fiorisce d'estate. Molto ornamentale, dai fiori imbutiformi che tendono al rosso-arancio.

    Vischio

    Pianta rampicante considerata un "parassita" cresce infatti su alcune specie di latifoglie arboree della zona temperata. Possiede organi austori, con i quali "*******" dalla pianta in cui è ospite le sostanza nustritive di cui necessita non ha quindi radici nel terreno. Considerata pianta di buon auspicio per varie tradizioni popolari.

  • 1 decennio fa

    le piante rampicanti si dividono principalmente in due categorie, quelle che sviluppano da sole i sistemi x agganciarsi ai sostegni, e le sarmentose, che invece sono piante che crescono in altezza ma hanno bisogno di essere legate e indirizzate verso il sostegno che si e' scelto. sono piante che necessitano ovviamente di parecchia terra, se si vuole avere un risultato spettacolare (hai mai visto un glicine bellissimo in un vaso?) ma che, se ti accontenti di una copertura ridotta, si prestano anche x angoli particolari nei terrazzi o balconi. finisco col dirti che di speci ne esistono tante e adatte a qualsiasi esposizione... a seconda di dove vorrai posizionare il tuo rampicante qualsiasi vivaista sara' in grado di consigliarti al meglio. ciao :)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.