La religione che crede in un solo Dio buono in Cielo aiuta a essere cattivi sulla terra?

L'idea consolatoria di un Dio che è pura e sola bontà oltre a essere assurda in quanto esclude dal divino la sfera del male che in tal modo resta inconprensibiie, è sommamente ipocrita. Se la verità è ciò di cui abbiamo esperienza, noi sperimentiamo il male nella vita e non abbiamo alcuna evidenza di sentircene... visualizza altro L'idea consolatoria di un Dio che è pura e sola bontà oltre a essere assurda in quanto esclude dal divino la sfera del male che in tal modo resta inconprensibiie, è sommamente ipocrita. Se la verità è ciò di cui abbiamo esperienza, noi sperimentiamo il male nella vita e non abbiamo alcuna evidenza di sentircene liberati, anzi al contrario! Dio sarà pur morto per i nostri peccati e anche risorto, ma il suo Regno è rimasto una vuota promessa, perché noi abbiamo continuato a commettere il male, come e più di prima. Questa è la verità che quotidianamente sperimentiamo. Un Dio unico e buono che abita nell'alto dei Cieli aiuta a illudersi per tirare avanti o è solo la miglior scusa per continuare a commettere il male qui sulla terra a proprio vantaggio come tutta la storia del cristianesimo, da quando si è costituito a religione ufficiale dell'impero ha ampiamente dimostrato?
Aggiorna: Per Thrailing:1- sì il Dio a cui mi riferisco è solo quello cristiano, l'unico che si pretende uno e buono. 2- il male è un nostra scelta, ma la libertà di scelta ha un termine o mi sbaglio? Se la libertà di scelta era tanto importante da dover permettere il male perché darle un termine? Che senso ha? Suona... visualizza altro Per Thrailing:1- sì il Dio a cui mi riferisco è solo quello cristiano, l'unico che si pretende uno e buono. 2- il male è un nostra scelta, ma la libertà di scelta ha un termine o mi sbaglio? Se la libertà di scelta era tanto importante da dover permettere il male perché darle un termine? Che senso ha? Suona come per ora fai quello che ti pare e ringraziami che te lo lascio fare così ti senti libero, poi facciamo i conti.
3 -sono d'accordo. 4- se la verità non la sentiamo nostra attraverso l'esperienza non sarà mai verità, ma solo racconto, è questo che chi vuole convertire spesso non capisce, poi si arrabbia e arrivano le cannoniere per essere più convincenti, come la storia cristiana racconta. - 5- può essere, ma finché non abbiamo esperienza del Regno siamo al punto di prima 6- Intendevo dai tempi dei romani a oggi. in ogni caso i Romani hanno condotto guerre sanguinarie, ma mai per motivi religiosi, la violenza religiosa è solo monoteistica (ebraica, cristiana, musulmana)
Aggiorna 2: Marco Nappo: se qualcuno paga al mio posto non mi piace granché. mi viene il sospetto che l'abbia fatto per farmi sentire in debito e poi salta fuori sempre qualcun altro me lo ricorda a mo' di monito per farmi star zitto quando serve.
Aggiorna 3: Thraling per avere esperienza intendo averne principalmete esperienza interiore, non attraverso i sensi esterni, sentirlo dentro e mio (o tuo e nostro). Se questa esperienza non si verifica, tutte le parole di questo mondo restano solo un racconto piacevole o spiacevole a seconda dei gusti e se restano un racconto... visualizza altro Thraling per avere esperienza intendo averne principalmete esperienza interiore, non attraverso i sensi esterni, sentirlo dentro e mio (o tuo e nostro). Se questa esperienza non si verifica, tutte le parole di questo mondo restano solo un racconto piacevole o spiacevole a seconda dei gusti e se restano un racconto diventano solo strumento di potenza politica.
Aggiorna 4: Klukly, sono perfettamente d'accordo sulla frase che il male e il bene sono entrambi aspetti dell'assoluto, di un unico principio divino, non ha alcun senso considerarli separati. A meno di non essere manichei, come propone Kerplan, ma anche qui più che di due gemelli distinti mi viene da credere a due... visualizza altro Klukly, sono perfettamente d'accordo sulla frase che il male e il bene sono entrambi aspetti dell'assoluto, di un unico principio divino, non ha alcun senso considerarli separati. A meno di non essere manichei, come propone Kerplan, ma anche qui più che di due gemelli distinti mi viene da credere a due facce del medesimo ente (dr.Jekill e mr.Hyde?) che sono viste separate solo da noi che ci troviamo a vivere nel bene e nel male, ma che in sé, nell'assoluto sono al di là di ogni bene e di ogni male.
Aggiorna 5: Mi verrebbe da darti ragione laura, ma purtroppo tutto quello che si racconta nel messaggio religioso è frutto di un intenso lavoro di pensiero durato secoli tra guerre e liti di tutti i tipi (non è che è venuto Gesù, ci ha lasciato la ricetta per il paradiso e se ne è andato, come penso tu sappia). Sarebbe bello... visualizza altro Mi verrebbe da darti ragione laura, ma purtroppo tutto quello che si racconta nel messaggio religioso è frutto di un intenso lavoro di pensiero durato secoli tra guerre e liti di tutti i tipi (non è che è venuto Gesù, ci ha lasciato la ricetta per il paradiso e se ne è andato, come penso tu sappia). Sarebbe bello poter vivere e credere semplicemente a ciò che ci dice il nostro cuore, (di quella intima esperienza a cui ho accennato prima) senza curarsi di dottrine, catechismi, e teologie. Ma la storia di tutte le grandi religioni è ben diversa e i veri mistici e umili hanno sempre rischiato la pelle o il manicomio.
Aggiorna 6: Mi verrebbe da dirgli, Gringo, di comprarsi un altro giro di giostra, ma non so dove sta la biglietteria.
Aggiorna 7: Kerplan, il fratello cattivo di Dio lo trovi nello gnosticismo Manicheo, se ti interessa. E' una mitologia affascinante: un'intera cosmologia generata dalla lotta tra la Luce e la Tenebra con vittorie e sconfitte a fasi alterne. Comunque le previsioni di Mani erano che alla fine la Luce avrebbe vinto, le... visualizza altro Kerplan, il fratello cattivo di Dio lo trovi nello gnosticismo Manicheo, se ti interessa. E' una mitologia affascinante: un'intera cosmologia generata dalla lotta tra la Luce e la Tenebra con vittorie e sconfitte a fasi alterne. Comunque le previsioni di Mani erano che alla fine la Luce avrebbe vinto, le sorti della Tenebra però restano dibattute. Ciao
15 risposte 15