Accade da un momento all'altro che lui/lei vi delude: perchè? Cos'ha fatto?

Purtroppo a volte accade: il lui (o la lei) che ti piaceva tantissimo, per cui avresti dato la vita, ti delude. Perchè? E' la goccia che ha fatto traboccare il vaso oppure è la caduta di un momento?

Quali sono gli atteggiamenti o i comportamenti che di colpo vi fanno capire che lui è molto deludente?

Aiutatemi a capire, perchè in questo momento sono molto confusa se la mia delusione è momentanea o è la spia di qualcosa di più profondo ...

Aggiornamento:

Beh la delusione deriva dal fatto che ha delle gravi mancanze nei miei confronti: semplicemente mi sto accorgendo che non c'è nella mia vita, è poco presente

12 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    credo che il fattore delusione arrivi dopo l'ennesimo momento di sconforto e quindi si...è la goccia che fa traboccare il vaso.

    personalmente la delusione nei confronti del mio ragazzo è nata dopo svariati tira e molla che mi hanno fatto soffrire tantissimo e per la sua continua incertezza nei riguardi del nostro rapporto e del futuro...e continua a deludermi ogni volta che finge di non capire il mio bisogno di attenzioni e sicurezza...

    credo che il fattore delusione sia qualcosa che nasce dal profondo,magari dopo aver subito svariati torti o aver affrontato lunghi periodi di sofferenza...non lo decidi tu,semplicemente inizi a guardare con occhi diversi la persona che hai davanti e ti accorgi che hai sbagliato a tenerlo per troppo tempo su di un piedistallo...baci!!!

  • 1 decennio fa

    credo che succeda quando si idealizza troppo una persona, specialmente nella fase dell'innamoramento, quando tutto è bello e appassionante... poi arriva la doccia fredda...ovvero i difetti del ns o della ns partner...ed è lì che veramente parliamo di amore...quello vero che ti fa accettare pregi e difetti dell'altro...se in questo momento nutri dei dubbi allora vuol dire che forse non lo ami abbastanza da continuare a starci insieme...o cmq senti che lui non ti ama come vorresti... quindi sta a te decidere...cmq ti faccio una premessa...le persone difficilmente cambiano, come si dice dalle mie parti "chi nasce tondo non può morire quadrato!" ...magari prova ad allontanarti x un pò x capire cosa non va di lui e/o del vs rapporto...e poi prendi una decisione che ti porti a stare bene con te stessa....la vita è una sola...e devi cercare la felicità!

  • 1 decennio fa

    mah...

    è difficile dirlo.

    tieni presente che quando siamo innamorati " i pregi sono pregi ed i difetti sono pregi" quindi la persona non ci delude, anche se avrebbe motivi per farlo.

    poi, qundo la fase d'innamoramento è passata, lì viene il difficile, perchè hai di fronte la persona reale.

    quindi ciò che provi ora potrebbe essere il contrasto tra la persona ideale, di cui sei innamorata e alla quale non attribuivi difetti, e la persona reale con i suoi difetti, umanissimi, che ora cominci a vedere.

    è solo un'opinione, ciao.

  • 1 decennio fa

    in un rapporto ritenuto importante, non credo si possa raccontare un episodio, qualcosa di pratico. Ci possono essere, ma comunicando si spiegano /giustificano le lacune. la tua mi sembra più una situazione generale, lo star di fianco a una persona che non ti completa, non ti dona ciò di cui hai bisogno

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    io credo ke quando improvvisamente cambiamo idea è xkè già prima c'erano avvisaglie.. magari di poco conto,ci pensavamo x 5minuti e poi finta di niente.... l'altro nn se ne accorge.. ma nel nostro intimo abbiamo dubbi o ripensamenti.. all'improvviso li manifestiamo(forse quando la decisione è stata presa)... x l'altro sembra una cosa repentina,x ki la fa è calcolata e metabolizzata....

    ora aiutami tu... http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=Au...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    A me succede quando mi rendo conto che l'idea che mi ero fatta di lui, o che quello che mi ha fatto credere di essere (anche in buonafede, per carità) non corrisponde a quello che in realtà è, quando non è coerente nel modo di fare con quello che professa di essere. Per dirla alla Elio,quando "tra il (suo)dire e il (suo) fare c'è di mezzo E IL"

  • libera
    Lv 4
    1 decennio fa

    le delusioni sono momentanee se dopo lui cerca di recuperare i suoi "punti", ma se nn lo fa si accumulano e diventano un macigno insommortabile...che ti porta a riflettere sul fatta che sia o no la persona giusta.

    Pensaci.E' statao in grado, in passato di recuperare i suoi sbagli?

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Madonna santa...tutte ste ***** mentali... ma cercatene un altro...sai quanti ne stanno...

    Se ti va bene è bene se non ti va bene "mannacelo"...

    Dicevano i Latini "Si valet bene est, tu vales...

  • 1 decennio fa

    ..mi delude quando i fa mancare le attenzioni o quando mi dice delle parole pesanti...si può infilzare una persona con un chiodo e poi sfilarlo, ma le ferite rimangono..oppure quando siamo insieme e mi parla sempre di lavoro..vorrei tanto dirlgi-ciao sono la tua fidanzata- oppure un semplice...ma v..........o!!!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    le bugie , non le sopporto... e non riesco a giustificarle.

    Ma a volte sia un gesto non fatto che una parola non detta o magari pronunciata in un determinato contesto possono essere motivo di delusione...dipende da quanto è forte questo tuo sentirsi delusa , a volte si tratta di semplici fraintendimenti.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.