nagraff ha chiesto in Animali da compagniaGatti · 1 decennio fa

Ciao a tutti ho una gatta strana.....chi conosce il comportamento dei gatti?

Era selvatica da piccola ,l'ho addomesticata ed accolta in casa...dormiva persino con me!!! Poi con la primavera non viene piu',si fa vedere solo una volta ogni tanto ma raramente...e pensare che e' sterilizzata ed abituata con mangime di buona qualita'.Qualcuno mi sa spiegare cosa puo' essere successo?!......mi manca.....

Aggiornamento:

La mia preoccupazione maggiore e' che non viene piu' a mangiare,pero' ogni tanto la vedo attorno casa e non riesco a capire perche'.....

7 risposte

Classificazione
  • phal84
    Lv 5
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao! Anche io ho provato ad addomesticare una gattina selvatica, ora vive con un'altra persona perchè purtroppo io non potevo tenerla avendo già altri animali.

    Probabilmente il comportamento della piccola è dovuto alle abitudini che aveva prima, certi comportamenti tendono a radicarsi nei gatti, e istintivamente in primavera sia i maschi che le femmine girovagano per accoppiarsi.

    Forse la piccola ha ancora questo istinto, avendo vissuto per qualche tempo da sola, magari a contatto con altri gatti che si comportavano allo stesso modo e quindi ripete gli stessi atteggiamenti che la natura la spinge a fare, pur essendo sterilizzata, e soprattutto se è stata sterilizzata dopo qualche calore.

    C'è anche da dire che la campagna è una grande attrazione per i gatti, è piena di avventure, curiosità, giochi...lei già viveva libera e quindi appena può si svaga in questo modo. E' difficile abituare una gatta cresciuta in lbertà ad una vita completamente domestica.

    Tu offrile sempre il meglio, tanto amore soprattutto, e vedrai che tornerà.

    Lasciale il suo spazio, so che dispiace, ma così la rendi felice ed è la cosa più bella...

  • 1 decennio fa

    D'inverno viene a letto con te perchè fa freddo e sta volentieri in casa; inoltre è come se fosse in letargo: mangia e dorme di più.

    In primavera si sveglia in tutti i sensi, preferisce la vita all'aria aperta ma si ricorda di venirti a trovare per mangiare le leccornie che le proponi... però sente molto il caldo e quindi non ha nemmeno appetito.

    Essendo una micia selvatica, nonha perso le abitudini delle vita nella colonia felina: ed è un bene; la tua micia è un vero gatto!

  • 1 decennio fa

    se questo discorso succede quando ti trasferisci ad es in campagna è normale xkè è abituato a stare in casa e quindi trovandosi in un posto nuovo scappa è successo anche a me ma poi torna....cmq è normale lo fanno tutti i gatti anche loro hanno bisogno dei loro spazzi e della loro libertà!

  • Sugar
    Lv 4
    1 decennio fa

    non ti preoccupare è normale il mio gatto è un maschio castrato e ha 5 anni anche io l'ho preso da pikkolo perchè era abbandonato..d'inverno è fisso in casa ma adesso proprio di stare con me non ne vuole sapere infatti ora è un periodo che non lo vedo più perchè con il caldo preferisce uscire...si fa vedere solo quando ha fame ma non dorme più con me dato che gli fa caldo..comunque ti accorgerai che in questo periodo perdono molto pelo e forse è anke un bene che stiano fuori e poi perlomeno si divertono insieme agli altri gati..non ti preoccupare non si è scordata di te è solo che preferisce uscire..spero di esserti stata di aiuto...ciao

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Il territorio

    In campagna il territorio della femmina può arrivare ad un ettaro mentre quello di un maschio supera i 10 ettari. In città invece, dieci gatti possono condividere un terzo di ettaro. In generale il territorio dei maschi circonda quello della femmina e non vi sono intersezioni. A seconda della vostra abitazione, villa o appartamento, ed a seconda del numero di animali che vi vivono, il gatto identifica la propria casa, una parte o qualche metro come proprio territorio e lo difende.

    LA DELIMITAZIONE DEL TERRITORIO: Il gatto maschio, più che la femmina, delimita il proprio territorio con degli spruzzi di urina, sulle superfici verticali in particolar modo. Il gatto vuole dire "Sono a casa mia, proibito entrare!". Bisogna abituare così l’animale a svolgere le proprie funzioni sociali e sessuali all’esterno, certo, in appartamento è più difficile. Per ovviare questo comportamento si può ricorrere alla castrazione. Questa operazione deve essere programmata con il vostro veterinario in modo da trovare il momento ideale. Un altro modo usato dal gatto per delimitare il territorio è lasciare il segno delle unghie su muri ed alberi. Così facendo diffonde un odore particolare secreto dalle ghiandole situate alla base dei cuscinetti plantari.

    LO SFREGAMENTO: Così come il gattino si sfrega contro la madre per chiedere cibo ed attenzione, il gatto adulto si sfrega contro il padrone con la testa o con il corpo. Lo sfregamento è inoltre utilizzato per delimitare il territorio. Il gatto sparge la secrezione delle ghiandole situate al lato della testa sulle persone e sugli oggetti del proprio ambiente.

    Il linguaggio vocale

    IL "RONRON": Deriva dalle contrazioni rapide dei muscoli della laringe e del diaframma ed inizia a comparire all’età di una settimana. È il segnale che emette il gatto per segnalare soddisfazione e sottomissione.

    IL MIAGOLIO: Esistono molti tipi di miagolio ed ognuno ha il suo significato: Domanda, sconcerto, lamento, rifiuto, brontolio e soffio utilizzati in caso di aggressione o difesa.

    Solo osservando il vostro gatto imparerete a riconoscere il suo linguaggio.

    Il linguaggio del corpo

    Il gatto comunica con la testa, con le orecchie, gli occhi e con la coda. Per esempio il gatto attento ha la coda alzata e le orecchie dritte.

    La coda dritta è segnale che il gatto è contento.

  • Marisa
    Lv 5
    1 decennio fa

    se è una gatta già grande, è solo maturata ancora! ricorda che i gatti sono animali indipendenti! quando "invecchiano" crescono in tutti i sensi! forse intrattiene relazioni interpesonali anche lei! gioca, prende il sole in un luogo più tranquillo...

    quando meno te l'aspetti tornerà da te!

  • 1 decennio fa

    credo sia il caldo..

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.