C.J.
Lv 7
C.J. ha chiesto in Matematica e scienzeBiologia · 1 decennio fa

biochimica: corpi chetonici....?

ciao a tutti....

1: innanzitutto che significa che i corpi chetonici sono sostanze volatili??

2. mi spiegate il loro ruolo nell'equilibrio acido-base??

3. qual'è il collegamento tra la loro produzione e il ciclo di krebs, la glicolisi e la gluconeogenesi??

4. il mio prof. ha detto che la coca cola , avendo zuccheri, ha un effetto "tamponante".......???!!!

PER FAVORE.....NON PARLATEMI DEI CORPI CHETONICI IN GENERALE...Nè FATTE COPIA-INCOLLA.....XKè HO GIà GUARDATO IO SUL WEB....PIUTTOSTO NON RISPONDETE....VORREI CHE QUALCUNO CHE HA STUDIATO BENE LA BIOCHIMICA MI SPIEGASSE E RISPONDESSE A QUESTE DOMANDE, INTERMINI SEMPLICI, SENZA DIVAGARE..........

grazie!!

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    1- che sono volatili non ci avevo pensato ma sarà dato dal fatto che sono sostanze come l'acetone (che è volatile), cioè ha una pressione di vapore elevata (hai mai visto es il solvente x unghie che contiene acetone..fa molta puzza perchè è volatile, per spiegartela facilmente in pratica evaporano facilmente) si mi sono informata infatti l'acetone è l'unico corpo chetonico volatile e infatti viene espulso tramite l'espirazione dell'aria.

    2-i corpi chetonici si formano normalmente nel sangue ok?ma più che avere un ruolo nell'equilibrio acido-base sono causa di un eventuale squilibrio nell'equilibrio acido-base!infatti in caso di digiuno prolungato e in certe patologie (diabete) si avrà una produzione elevata di corpi chetonici che essendo acidi abbassano il pH del sangue con gravi conseguenze (pensa solo che alcuni processi fisiologici come il trasporto dell'ossigeno da parte dell'emoglobina sono pH dipendenti)

    3-domanda un po' lunga....ho trovato un sito su cui è chiarissimo: Devi innanzi tutto tener conto di una cosa importante, i corpi chetonici si formano (a partire da acetil coa) nel fegato, ma vengono ritrasformati in acetilcoa in altri tessuti non epatici. Così però non è chiarissima la dinamica del processo.

    Vedila in un altro modo... il fegato in condizioni di digiuno ha molto attiva la Beta ossidazione degli acidi grassi, che produce acetil coa ed "energia" (coenzimi ridotti), questo processo necessita di CoA libero! L'acetil coa prodotto (un bel po') dovrebbe entrare nel ciclo di Krebs complessandosi all'ossalacetato ma l'ossalacetato è sequestrato dal ciclo visto che esce per la gluconeogenesi (siamo in digiuno) diventando PEP, quindi l'acetil coa si accumula in un certo senso.. man mano che la Beta ossidazione va avanti viene prodotto sempre più acetilcoa a spese del coa libero (che non è infinito) fino ad un certo punto in cui la beta ossidazione non potrà andare avanti perchè non c'è CoA libero, tutto il coa è sottoforma di acetil coa che non può essere usato, quindi è inutile.. e questo sarebbe un problema per l'epatocita.

    Si ovvia a questo producendo corpi chetonici: usando 2 molecole di acetil coa si produce una molecola "energeticamente spendibile", acetoacetato o beta-idrossibutirrato, senza coa: quindi vengono liberate due molecole di coa! Liberando il coa dall'acetil coa la beta ossidazione può andare avanti senza problemi.

    I corpi chetonici prodotti non possono accumularsi nel fegato (anche perchè non servirebbero a molto lì visto che per essere usati vanno ritrasformati in acetil coa, usando coa libero), vengono quindi messi in circolo e vengono usati come substrato energetico da altri tessuti non epatici, tessuti che evidentemente hanno una beta ossidazione meno marcata (o non ce l'hanno proprio).. cioè usando coa libero che hanno a disposizione, visto che non lo usano tutto per la beta ossidazione, ritrasformano i corpi chetonici in acetil coa che entra nel ciclo di krebs e viene catabolizzato. In questi tessuti non è attiva la gluconeogenesi che sottrae ossalacetato e quindi l'acetil coa non ha problemi nel ciclo.

    Come discorso può sembrare un po' contorto ma è importante vedere i corpi chetonici in una certa ottica, non si può parlare di corpi chetonici senza parlare del contesto metabolico di digiuno nel fegato, quindi marcata beta ossidazione (l'acetil coa viene da lì, non dal ciclo di krebs) e gluconeogenesi.

    N.B. Ultima cosa, è un errore abbastanza comune il pensare che la produzione epatica di corpi chetonici abbia la funzione di fornire substrati energetici ad altri tessuti quando manca glucosio. Non è così.

    Il fegato è "stupido", produce corpi chetonici solo per liberare coa, stop. E' "in un certo senso secondario" il fatto che quei corpi chetonici siano utilizzabili da altri tessuti, questa caratteristica è importantissima, ma non è il motivo per cui vengono prodotti! E' solo un'utilissima conseguenza.

    4-ovviamente in caso di elevata presenza di corpi chetonici e quindi di acidosi nel sangue assumendo sostanze zuccherate ripristini l'equuilibrio metabolico e quindi si ha l'eliminazione dei corpi chetonici e l'aumento del pH

  • ADE
    Lv 6
    1 decennio fa

    I corpi chetonici sono 3

    acetone

    acido acetoacetico

    acido beta idrossibutirrico

    1: innanzitutto che significa che i corpi chetonici sono sostanze volatili??

    che a temperatura ambiente passono allo stato aeriforme.

    2. mi spiegate il loro ruolo nell'equilibrio acido-base??

    il sangue viene mantenuto a volori di pH ben definiti. Scostamenti da questi valori provocano alterazioni sia alle proteine di trasporto che vengono denaturate oppure come e' il caso dell'emoglobina si ha distacco dell'ossigeno se il pH diminuisce. Scarsa ossigenazione ==> i tessuti vanno in ipossia ==> necrosi (=danno irreversibile)

    L'organo che ne risente maggiormento e' il cervello

    i corpi chetonici alterano il pH e acidificano il sangue. Naturalmente perche' la cosa si realizzi la loro concentrazione nel sangue deve essere tale da sovvertire l'effetto tampone (bicarbonati e fosfati) che mantiene costante il pH del sangue

    3. qual'è il collegamento tra la loro produzione e il ciclo di krebs, la glicolisi e la gluconeogenesi??

    Nel ciclo di Krebs il componente limitante è OAA.

    OAA (ossalacetato) condensa con acetilSCoA per dare ac. citrico.

    Se Acetil-SCoA ha una elevata concentrazione OAA viene completamente esaurito ma c'e' ancora molto Acetil-SCoA.

    Si può avere un suo accumulo (AcetilCoA) con formazione dei corpi chetonici: l'acetone, l'acido acetacetico e l'acido β-idrossibutirrico.

    Glicolisi: scissione degli zuccheri in modo non regolato si produce un eccesso di acetilCoA ==> corpi chetonici

    Eccesso di AcetilCoA avviene anche per effetto della beta ossidazione operata sui lipidi

    Gluconeogenesi

    L'organismo, in particolare il cervello richiede glucosio, la cellula prova a sintetizzarlo e parte da aa chetogenici

    Alanina ==> piruvato

    Aspartato ==> ossalacetato

    ma l'apporto non e' sufficiente e il ciclo si ingolfa

    4. il mio prof. ha detto che la coca cola , avendo zuccheri, ha un effetto "tamponante" .......???!!!

    Su questa avrei dei dubbi e ti dico il perche'. La CocaCoca ha un pH molto basso circa 2 quindi se mi dici effetto tampone sul pH avrei dei dubbi. Se tu mi dici "presenza di zuccheri" OK; glicolisi ==> piruvato ==> acetilCoA ==> Krebs ==> ATP

    RIASSUNTO:

    I corpi chetonici ricordati si formano sempre.

    Si possono formare anche durante pasti abbondanti. Se la loro concentrazione e' alta la causa e' da ricercare in uno squilibrio e SOLO QUI ac. ossalacetico ed eccesso di AcetilCoA.

    L'organismo storna questo eccesso facendo la condensazione fra due AcetilCoA ==> acido acetoacetico e da qui derivano acetano e acido beta idrossibutirrico

    Un cattiva regolazione della gliolisi e gluocneogenesi puo' portare alla formazione dei corpi chetonici

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.