Shar Pei ha chiesto in Politica e governoLegge ed etica · 1 decennio fa

E' possibile perseguire un vigile se trovi un tergicristallo spezzato e una multa in quell'altro?

Ho parcheggiato di recente vicino ad un passo carrabile (n.b. vicino, non impedivo per niente al proprietario eventualmente di passare e avevo scelto quel parcheggio evitandone altri in divieti apposta), allontanatomi per un paio d'ore (anche meno) trovo sotto un tergicristallo una multa di 36 euro e l'altro tergicristallo spezzato.

Ora, mi viene da pensare che a quell'ora 21.15 e in quella strada è davvero improbabile che passassero una coppia di vigili, quindi mi viene da pensare che in qualche modo c'entri il proprietario del passo carrabile con qualche sua amicizia.

Ora, sebbene possa pure reputare una rogna pagare la multa, credo sia una vera ingiustizia dover riparare anche a spese mie il tergicristallo, è possibile ricorrere in qualche modo?

Posso entrare in contatto con il vigile che mi ha fatto la multa per chiedere spiegazioni?

5 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Innanzitutto vai dai carabinieri e denuncia il danno al tergicristalli. Fai una denuncia contro ignoti, e al momento in cui ti chiedono "hai sospetti su chi può essere stato" rispondi: "no, però mi e successo etc etc..".

    In secondo luogo, ricorri al giudice di pace competente: se la tua auto stava accanto al passo carrabile, allora il verbale che ti è stato sollevato è illegittimo. Si noti anche, che se davvero ostruivi il passo carrabile, l'agente avrebbe dovuto provvedere a rimuovere la tua auto per ristabilire l'accesso al passo stesso. Se non ha provveduto a rimuovere la tua auto, vuol dire che non intralciava proprio nulla, e che quindi -appunto..- non stava sul passo carrabile. Questa può essere una buona ragione da portare davanti al GdP.

    Per ulteriori chiarimenti -se necessari- non esitare a scrivermi: la mia mail è aperta.

    Fonte/i: Codice della Strada, esperienza sul campo
  • Anonimo
    1 decennio fa

    il dubbio è...

    è stato il vigile o il proprietario?

  • Anonimo
    1 decennio fa

    credi che convenga fare tanto casino per un tergicristallo rotto!!!!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Bene inteso che l'atto di ritorsione ai danni del tuo tergicristallo sia da condannare fermamente, l'episodio ti serva da lezione. La civiltà di un Paese inizia dal rispetto delle più elementari norme di convivenza.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Guarda per quanto ne só ricorrere potrebbe servirti per contestare la multa, credo peró che per il tergicristallo,ed altri atti di vandalismo non ci sia niente da fare, potresti vendicarti con un sospetto ma riscieresti di dare una punizione ingiusta, magari a chi non centra davvero nulla, una mia amica che da mesi subiva atti di vandalismo all'auto dovette fare denuncia hai carabinieri installare una telecamera (col permesso del giudice), per poter becare il colpevole...che risultó un signore che viveva vicino casa ..un'insospettabile...puoi entrare in contatto col vigile che ti ha fatto la multa ma io credo sia inutile ..perché in ogni caso lui negherebbe ogni addebito ..

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.