Pannolini lavabili?

Ciao a tutti, fra tre mesi nascerà Sofia. Sto facendo una ricerca sui pannolini lavabili ma non ci ho capito molto come funzionano. Volevo sapere se c'è qualche mamma che li sta utilizzando o li ha utilizzati. Sono efficaci? C'è davvero un risparmio economico? Sono confortevoli? Grazie in anticipo per le vostre risposte.

8 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    Ciao Ilaria e complimenti per la piccola Sofia.

    Io ho utilizato i pannolini lavabili fino a poco tempo fa con la mia piccola e mi sono trovata benissimo.

    In pratica si tratta di un pannolone di cotone che è tale e quale ad un pampers ma appunto di cotone, su questo ci appoggi un foglio di cellulosa che trattiene la pupù e che si può buttare tranquillamente nel WC e delle mutandine impermeabilizzate che vanno indossate sopra.

    Ho comprato un set di 20 pannolini e 5 mutandine impermeabili e li ho utilizzati non da subito a circa dalla seconda settimana di vita.

    Non li ho utilizzati da subito perchè sono parecchio ingombranti e la mia piccola era di "solo" 2 kili e 9 quindi erano proprio enormi.

    Io li tenevo nell'ultimo cassetto del fasciatoio e avevo a fianco un secchio chiudibile. Ogni cambio di pannolone pulivo il sederino con una spugnetta e acqua (le salviettine le ho utilizzate dal terzo mese in poi), eliminavo il foglio di cellulosa nel water, metteo il pannolino nel cesto e cambiavo il pannolino (le mutandine le cambi solo se sono molto bagnate o sporche).

    Non appena nel cesto si raccoglievano più di 10 pannoloni li mettevo in lavatrice a 60 gradi con un cucchiaio di detersivo neutro e una tazza di aceto (semplice aceto bianco).

    I pannolini lavabili hanno parecchi vantaggi:

    -risparmio economico notevole (un set mi costò 300 euro i pannolini costano 12 euro il pacco e ne utilizzi circa sei pacchi al mese)

    -risparmio di tempo (non devi andare in continuazione a comprare pannoloni, devi cambiarla molto meno spesso, non devi buttare in continuazione la spazzatura perchè puzza)

    -molte meno dermatiti da pannolino(il cotone non fa venire il culetto rosso)

    -aiutano il bimbo per le anche (molti bimbi hanno un leggero problema alle anche, questi pannoloni lo risolvono)

    -non inquinano (immagina tuo figlio a vivere tra montagne di pannolini da lui prodotti....i pannolini non sono biodegradabili....)

    Spero di averti aiutato, ti metto il sito di riferimento.

    Fonte/i: http://www.popolini.com/popolini/produkte/index_i.... Vorrei aggiungere che: -i pannolini lavabili non vanno assolutamente stirati! -Si possono lavare con gli altri panni a 60-90 gradi -la cacca non esce assolutamente (anzi con i pampers capita che esca da dietro, con quelli non avviene) -Si lavano e puliscono perfettamente (la pupù non lascia macchie) trovo che le persone senza esperienza diretta dovrebbero evitare di dare informazioni ambigue
  • 1 decennio fa

    ilaria sono a favore dei pannolini lavabili e li uso. allora risparimio economico c e eccome anche perche fai la spesa iniziale e poi non ne hai per l acquisto del prodotto, e poi li ricicli anche per altri figli.

    note negative:sconsigliato portarli quando si sta fuori per lungo tempo perche quelli sporchi te li devi portare dietro e la notte se non vuoi alzarti ogni tre ore circa

    devi cambiarli piu sesso dei pampers perche si inzuppano di pipi.

    note positive: oltre al risparimio economico

    tengono divaricate bene le gambine del bimbo e in caso di problemi all anca sono molto utili

    aiutano la natura perche non si bio degradano

    non danno allergie (quelli usa e getta possono invece dare allergie) perche sono di cotone 100%

    e si lavano fino a 90gradi anche se gia a 60 vengono puliti.

    sono fatti da un pannolone normale ma in cotone, all interno c e tipo un assorbente di cotone sul quale appoggi un fazzoletto di carta (tipo i tempo).se il bimbo fa la pipi metti tutto da lavare e se fa la pupu il fazzoletto lo butti nel wc.sopra poi c e una mutandina di diverse dimensioni che fa da impermeabile x non bagnare i vestiti.

    personalmente li uso in casa durante il gg e per le passeggiate brevi. per la notte e i viaggi lunghi uso i pampers.

    se hai altre domande contattami

  • 1 decennio fa

    Ciao Ilaria! Qualche tempo fa ho fatto anch'io una domanda simile e alla fine mi sono decisa a provare i pannolini lavabili e mi trovo benissimo!!! Dopo due giorni di ricerche su internet e opinioni contrastanti di tante mamme ho optato per il modello "baby kangas - all in 2" del negozio online www.ecobaby.it. Ci sono tanti siti e tanti modelli ma con questo mi sono trovata bene da subito! Ti consiglio di dare un'occhiata al sito e cercare il modello che fa per te. Le spedizioni sono veloci e l'azienda è seria. Se ti va di approfondire nel mio blog www.diariodiunamamma.splinder.com ho scritto un paio di post al riguardo elencando i pro ed i contro della mia esperienza!

    Un ultimo consiglio che ti posso dare è di aspettare a prenderne grosse quantità e di provare prima con uno ed in contemporanea gli usa e getta così da renderti conto dei pro e dei contro degli uni e degli altri prima di affrontare la spesa dei lavabili!

    X Marilena: se il pannolino è buono la candeggina non serve assolutamente anzi! La cacca va tranquillamente via a 60 gradi! Poi dipende dalla bimba e dalla cacca è per questo che consiglio ad Ilaria di aspettare e verificare le abitudini della sua bimba :-) Non servono più di 6-7 pannolini al giorno , esattamente come gli usa e getta e sono decisamente meno inquinanti :-) Ovvio se la salvaguardia dell'ambiente non interessa allora inutile prenderli :-)

    X tutte le altre che non li hanno provati : i pannolini non vanno assolutamente stirati :-) e basta lavarli a 60 gradi con il napisan per ingenizzarli perfettamente! Concordo però con chi dice che, lavorando a tempo pieno, sono più pratici quelli usa e getta, ma anche in questo caso ho sentito di mamme che hanno comunque usato quelli lavabili :-)

    Fonte/i: www.ecobaby.it
  • Anonimo
    1 decennio fa

    io sto usando i moltex oko, sono pannolini ecologici usa e getta.. avevo chiesto anch'io per quelli lavabili ma me li hanno consigliati per quando la bimba fara' meno cacc.hina e meno liquida.. altrimenti ogni volta sarebbe da cambiare da capo a piedi.. cmq li ho visti..hanno una mutandona imbottita a cui si attacca il pannolo da cambiare e lavare.. e' come cambiare un grosso assorbente ogni volta che si sporcano.. tra un po li usero', ma per ora continuo con gli usa e getta -tra l'altro quelli che uso sono di materiale traspirante e non sbiancati ma bagnati nel te'-e' vero- per cui danno molti meno problemi di irritazione

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Ciao

    ne ho sentito parlare bene e mi sembra una scelta MOLTO INTELLIGENTE ed economica, ti lascio un link dove ci sono molte info:

    http://www.newbabyberry.com/acatalog/InfoPannolini...

  • 1 decennio fa

    Anch' io li ho utilizzati quando sono nate Ingrid e Leticia... ma ad Ingrid veniva l' allergia... proprio non li sopportava!

    Il risparmio è fenomenale, infatti, ma da un' altra parte (tipo: il frequente lavare e stirare) per chi lavora fuori tutto il giorno e non ha tempo di starci dietro, ci porta via tanto tempo che potresti usare per altre cose... così ho optato per i pannolini usa e getta. Sono costosi, sono inquinanti, ma sono praticissimi...

    Se io non lavorasse fuori (ho dovuto tornare a lavoro quando loro avevano 4 mesi!!) probabilmente avrei scelto i pannolini lavabili, visto i costi. Ma ho poco tempo e i pannolini usa e getta mi risparmiano un sacco di fatica!

    Vale la pena provarli, se hai tempo da dedicare. E' vero che la cacca va via tranquillamente a 60°, senza il bisogno di candeggiare...

    Auguri!!

  • 1 decennio fa

    anche io avevo pensato di usarli, ma un articolo letto su un giornale mi ha fatto cambiare un pò idea, è vero che sono più economici ma se tieni conto che devi lavarli e stirarli il risparmio che hai all'inizio se ne va in detersivo corrente e tempo, inoltre vanno lavati ad alte temperature per sterilizzarli altimenti non è igenico, io sono rimasta con i pannolini usa e getta a te la scelta

  • 1 decennio fa

    Non ho mai usato i pannolini lavabili, ma da mamma con due bambine, posso dirti che le macchie di cacca,e ti assicuro che ne fara' tanta, non sono facili da lavare via,dovrai usare molta candeggina...Probabilmente il risparmio esiste, ma pensa che dovrai lavare circa 10 pannolini al giorno e per forza di cosa ogni volta dovrai togliere prima la cacca...Io a vita sono per i pannolini usa e getta,anche perche' oggi con la concorrenza che c' è, i pannolini non li paghi molto. A te l'ardua decisione!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.