Con che spirito affrontate le battaglie della vita?

Fiducia in se stessi ma senza ingenuità..!Con gli occhi aperti, sul mondo circostante! Tutto cio' che ci capita, non è, necessariamente, tutto positivo, secondo la logica del quotidiano vivere, nell'arena fisica. Ciononostante, non dovremmo assolutamente alimentare paure ed indecisioni e far, invece, prevalere la fiducia, consapevoli che anche tante apparenti ombre, siano, pur sempre, a servizio della luce, quindi rivolte ad un bene superiore!

Occorre, quindi, guardare alla vita con disincanto, fiduciosi in ogni circostanza ch' essa ci propone, in ogni elemento che ci offre, in ogni incontro che promuove, e sempre. Tutto è voluto da noi, dal nostro Sè profondo. Non possiamo osare di pretendere, senza prima aver dato, né atteggiarci a giudici degli altri e, tantomeno di noi stessi.

Distanziamoci da concetti ormai desueti e da idee che hanno fatto il loro tempo e che riteniamo decisamente anacronistiche, accogliamo ed affrontiamo quanto la vita ci propone. Nell'Universo che è vita in tutta la sua complessa interezza, noi siamo, sicuramente, una delle espressioni piu' significative e stupefacenti, anche se, microminiatura.. dell'infinito macrocosmo!!

16 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    Guarda, Doc, una la sto affrontando proprio adesso, come sai

    Subito avrei volentieri mollato tutto, da tanto sono stufa di vedermi sempre presa per il... però poi mi sono detta che proprio per questo era giunto il momento di darci un taglio una volta per tutte

    Si vive una volta sola, qui, perchè mollare tutto e perdere anni di vita dietro la disperazione per delle teste di... no no, non esiste, ero caduta? Bene, mi ritiro su senza fare tante storie e tutti quelli che non credono in me, che non vedono quanto sono speciale, beh vadano tutti a... la vita è mia e mia soltanto, le mie battaglie sarò io ad affrontarle. Nessuno potrà farlo per me e allora sai che ti dico?

    Mi rialzo, mi rimetto in sesto, tiro fuori quel mio bel sorriso e perdono, perdono tutti quelli che mi hanno fatto un torto, col tempo, perchè di fegato ne ho solo uno e non ho certo voglia che mi diventi marcio

    Dopo di che ricomincio a percorrere il cammino. La Felicità, quel che cerco, sono ancora laggiù, li vedo. Che ci vuole a ricominciare a cercare di raggiungerli? Proprio nulla se non il mio stesso impegno, il mio coraggio, la voglia di riuscirci davvero senza abbattersi

    La rinuncia, l'arrendersi è per gli inetti, è per i deboli e io lo so che se voglio so essere forte. Sbattimi una porta in faccia, spaccandomi il naso, io la riaprirò anche a costo che succeda di nuovo, tanto più che una volta che il naso me lo sono rotto spaccarlo di nuovo non fa più così tanto male, se mi capisci

    Sbagliare, cadere e ferirsi è fatto apposta per rinascere più forti di prima e io intendo vivere appieno, ora che sto rinascendo, senza più permettere a nessuno di farmi stare male come un tempo

    Le battaglie della vita vanno giocate di petto, a testa alta, con dignità, con la voglia di combatterle davvero perchè altrimenti tanto vale non viverla nemmeno, questa così preziosa vita

    Questo io penso, di tutto il resto non mi importa. Ora vado a fare i conti con me stessa, con quel che è accaduto, rincasello tutto e mi rimetto a vivere senza più pensarci perchè starci a macerare su finendo solo per star peggio non è per me, io sono migliore di tutto questo, io sono una persona intelligente e chiunque abbia un minimo di intelligenza sa che lottare è bene, qualunque sia il prezzo, qualunque sia il tempo necessario, perchè poi il risultato finale, il "premio", sarà ancora più soddisfacente di quanto ci sarebbe potuto sembrare semplicemente sopravvivendo

    Grazie per il pensiero che mi hai lasciato, un abbraccio

  • Anonimo
    1 decennio fa

    parlare è bene , tacere è meglio...perché in questa tua riflessione ci sta il succo di quello che penso...di quello che vivo nel mio profondo! un saluto e scappo via...josi

  • 1 decennio fa

    Affronto la tempesta con un cappellino di plastica gialla sulla testa e nient'altro. Mi scrollo dalle spalle i chicchi di grandine e scaccio i capelli bagnati dagli occhi, avanzando alla cieca nella fine del mondo...non sono preoccupata, non sono niente. La mia mente è completamente sgombra ed io mi sento molto leggera. Forse piango, ma con tutta quest'acqua è difficile stabilirlo con certezza. Non me ne curo. Continuo ad andare avanti, qualunque cosa ciò implichi...

  • 1 decennio fa

    Con l'arma più efficace, e più fraintesa, e più sottovalutata: la pazienza.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • ri
    Lv 6
    1 decennio fa

    per affrontare le battaglie della vita basta credere in noi stessi!!!

  • .....
    Lv 7
    1 decennio fa

    grazie! Hai espresso tutto ciò che sento, la mia visione personale della vita e di come affrontare le sue battaglie... non ho niente da aggiungere tranne una buona giornata a tutti :D

  • Valy
    Lv 5
    1 decennio fa

    Ciao Ishak!!!

    Con il sorriso sulle labbra sempre e comunque!!!!!!!

    *Valy*

  • 1 decennio fa

    con sfiducia

  • 1 decennio fa

    ho fatto una grossa battaglia per molti anni per problemi di salute mia figlia..............ovvio lei era la prima coinvolta e a soffrirne...........poi mi è arrivata nella mente una frase:non ti viene dato niente di più di ciò che non puoi sopportare............

    qualsiasi cosa serve per fartene capire altre...........

    quindi da me indecisa timida,proprio nelle avversità divento combattiva................tiro fuori lati di me che non sospettavo...................

  • 1 decennio fa

    E' un messaggio bellissimo...io credo di propormi tutte queste cose, il problema più grande è che quando poi mi metto in gioco rischio di crearmi delle difese troppo grandi e quindi... di sviare un po' il problema...

    ...le battaglie dal miglior risultato hanno scopi universali e sono affrontate con la massima consapevolezza...

    Bye ^ ^

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.