N | BK | ha chiesto in SportMotociclismo · 1 decennio fa

Come deve sentirsi un vero motociclista di fronte a tutti questi fan di Valentino Rossi?

Rossi aveva talento, quindi è sempre stato affiancato dai migliori team e dalle migliori case costruttrici e per questo ha vinto tanto. Le sue vittorie e il suo modo di comunicare hanno appassionato alle moto anche chi di moto non ne capisce niente: anche la "casalinga che fa la sfoglia" come diceva lui. Tutti hanno quindi iniziato a parlare di Rossi e di moto come se ci capissero veramente. Mettetevi allora nei panni di un vero motociclista sportivo che ama questo sport. Non dovrebbe sentirsi un po' derubato del suo mondo? Non gli darebbe un po' fastidio che tutti si atteggino come se avessero capito tutto della motogp? Non avvertirebbe una svalutazione delle competizioni a causa di tutto questo tifo "sempre e comunque" verso una persona anzichè un apprezzamento della realtà tecnica delle competizioni di motogp?

Aggiornamento:

Specifico che io non mi intendo di motociclismo e che non discuto il talento di Rossi (soprattutto come pilota completo). Magari chi si intende di motociclismo ora ci gode di più perchè ora tutti pendono dalle sue labbra: su questo vorrei un opinione!

14 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Nel '97 Rossi stava per vincere il suo primo mondiale e io il sabato mattina prima di Imola sono andata a fare gli esami di maturità (ero l'insegnante di Italiano) con addosso la maglietta Rossifumi (dopo ovviamente avevo il treno per Imola).

    Nessuno dei ragazzi che mi vedevano sapeva chi era Rossi!

    Ora vedo 46 ovunque e sono da un lato scocciata perchè il 95% dei rossisti segue solo il personaggio e dall'altro lato sono orgogliosa per quello che ha saputo fare Rossi per il mondo delle moto: ci sono stati anni in cui il motomondiale non veniva nemmeno trasmesso in tv e la gara di Brno del 1997 in cui Rossi ha vinto il suo primo titolo non è stata trasmessa da Rai3 (se non l'ultimo giro!).

    Del resto non me la sento di non tifare più Rossi solo perchè la massa lo tifa.

    L'ho conosciuto nel suo momento forse più entusiasmante, quello degli esordi e del suo primo mondiale, ho conosciuto anche molti altri piloti italiani e stranieri ma mai nessuno con la sua lucidità e professionalità e simpatia e carica umana.

    Perchè sentirsi sminuiti dal tifo di casalinghe e ragazzini?

    Godiamoci lo spettacolo che ci viene offerto dalle moto!!

    Ce n'è per tutti!!!!!

    PS. Guardate anche la SBK!!!!

    Per Dino: ma come ti è venuto in mente proprio Battaini????

    Che fine ha fatto? Me lo ricordo sempre con la tuta allacciata in cintura anche nel freddo di Assen!

  • 1 decennio fa

    penso che la cosa da sottolineare sia che rossi ha avvicinato tanta gente a questo sport.......quello che dici tu può anche essere vero.....ma sta a ciascuno decidere se fregarsene o meno delle considerazioni che gli espertoni di turno fanno....io per esempio ci riderei su, ma esperto non sono....quindi mi sa che qualcuno riderà per ciò che dico, e a volte ne ha ben donde

    per odiovalentino......niente di personale, rispetto le tue idee....tu accusi i tifosi di rossi di assumere un comportamento calcistico....ma tu tradisci un simile atteggiamento solo dal nickname, per altro poco azzeccato se quello che tu affermi è vero....ovvero che più che vale detesti i tifosi calcistici di rossi....insomma è un pò contraddittorio......stasera sono un pò polemico!!!!!

    ok nori, capito....non posso che darti ragione

    simona......grandissima!!!!!! sia per la maglietta agli esami sia per ciò che hai detto, non fa una grinza....non vale 10 punti ma la tua è la risposta migliore

  • Lago
    Lv 4
    1 decennio fa

    Eh eh... è un po' come dire, come dovrebbero sentirsi i fan dei Led Zeppelin e dei Deep Purple vedendo ragazzine che ascoltano due cd di Avril Lavigne e dei Tokyo Hotel e poi si atteggiano ad espertone di rock?

    Come dire... ovunque la stessa storia :). Massificazione dei fenomeni... che gli 'autentici' resistano!

  • Urpega
    Lv 4
    1 decennio fa

    Non saprei. In fondo è una cosa che accade in continuazione..soprattutto nello sport ci sono delle correnti che spingono fuori dai campi o dalle piste certi spettacoli che in qualche modo affascinano il grande pubblico, vuoi perché non si era mai visto, vuoi che sia in effetti uno spettacolo che è capace di accendere gli animi. Guarda per esempio il curling qualche tempo fa, o il boom del rugby adesso... Il fatto che anche "la casalinga che fa la sfoglia" si sia in qualche modo appassionata al motociclismo credo che però sia una conferma, o una vittoria, più che una svalutazione, per chi c'è dentro da sempre, col suo ruolo. In fondo credo sia il sogno di tutti portare il proprio sport sulle bocche delle casalinghe. Il merito di Rossi (non dal punto di vista prettamente sportivo) è stato proprio quello di aver elevato il motociclismo, diventandone il beniamino, a Sport "di tutti", proprio come dovrebbe essere per qualsiasi sport.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    ma cosa vorresti una motogp a porte chiuse?

    la casalinga compra i gadget per i propri figli e porta soldini al movimento.

    è stato così con shumacher, con baggio, con panatta, con tomba, ricordi? ciao!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Dico solo che le tue sono PAROLE SANTE!

    non ho nient'altro da aggiungere!!!

    x mike: Non mi piace questo parlare sempre di Valentino Rossi(quando fa una gara bella è giusto parlarne per carità!)

    Io lo ritengo un pilota bravo ma bisogna dare spazio anche ad altri piloti..non intendo in carriera. perchè valentino ne ha ancora di anni per gareggiare...intendo proprio a citarli!

    Si parla sempre dei soliti e magari quelli che si fanno una bella gara per una volta vengono quasi oscurati.

    parlo di tutti i piloti.

    Chi si avvicina alla motogp (parlo delle ragazzine che paragonano rossi quasi a scamarcio),vedono solo Valentino.

    E dico...logicamente è il pilota pià conosciuto a livello mediatico ma ci sono altri piloti degni di nota che andrebbero conosciuti no?

    mike..ti è più chiaro ora? :))

  • Dino
    Lv 5
    1 decennio fa

    Quello che conta, sono i risultati. Anche Franco Battaini, visto da solo, sembrava un vero motociclista.

    Ho sbagliato a dire sembrava, lo era, e io a volte mi mettevo nei suoi panni, e cercavo di capire come dovesse sentirsi. Anche lui comunque, come tutti gli altri nel GP moto, ne ha guadagnato in visibilità, grazie a Rossi.

  • 1 decennio fa

    io ho mi fratello che corre in moto (certo non a livello professionale chiaro)....e la sua fidanzata corre con un team e ha corso un paio di gare del campionato europero femminile....

    di moto qualcosa ne capisco e ti dirò non capisco dove vuoi arrivare....

    attualmente le moto gp al pari delle formula 1 il pilota vale pochissimo, quasi nulla purtroppo...

    valentino è il miglior pilota di sempre, lo ha più di qualche volta dimostrato, lui ha nella mano almeno mezzo secondo rispetto agli altri....ed è evidente...quando le cose non andavano...li davanti valentino ci stava praticamente sempre anche quando la moto era un sasso e la sua era l'unica nelle prime posizioni...

    da quando è alla yamaha non ha mai avuto la moto migliore...era lui che la faceva andare voleve o dolente con i propri limiti....ma nelle situazioni peggiori era cmq li davanti....

    tanta gente ha vinto ma nessuno come lui ha sempre mantenuto la scena....non perchè sia un bravo attore ma perchè con la moto fa miracoli....

    stoner si vede, lo scorso hanno gli riusciva tutto facile perchè aveva visibilmente una moto che andava il doppio delle altre...

    quest'anno le cose sono un po cambiate e fatica pure lui...

    hiden ha vinto un mondiale principalmente perchè la yamaha ha avuto problemi di affidabilità e più di qualche volta ha lasciato a piedi il dottore...

    diffato mi sembra che hiden da un paio di anni non faccia nulla...

    sono convinto inoltre che in pista la honda abbia un enorme potenziale....se ci fosse in cima un valentino nel giri di un mese sarebbe la migliore...

    difatto vale ha dimostrato non solo di saper andare forte in pista...ma anche di saper come fare per sistemare e dare i giusti suggerimenti per migliorare la moto....

    insomma valentino è un fenomeno e dovresti essere contento che tenga alto il nome dell'italia nel mondo...

  • kirlin
    Lv 4
    4 anni fa

    a me piacciono i Bon Jovi (anche a me quelli dell'inizio), i QUEEN!!! e i Van Halen. Purtroppo non ho mai sentito nulla dei doors ( o quasi) perchè non ho nessuno che mi dà le loro canzoni ç_ç Stellina accesa

  • 1 decennio fa

    Forse è come dici tu, in effetti spesso negli sport basati sui motori (f1, motogp, rally ecc.) si parla di più del campione che del campionato...

    Forse perchè si cerca ancora di dare priorità all'essere umano?

    O forse perchè più gente parla di gran premi più spettatori pagano poi il biglietto per andare ad assistere e più pagano gli sponsor per apparire?

    Mi piacerebbe l'ipotesi giusta fosse la prima però, come sempre, temo che il baraccone sia messo in piedi solo per i soldi! ... con buona pace di chi, come te, ama ancora lo sport vero e proprio!

    p.s. senza togliere nulla ai campioni, che se lo sono un motivo ci sarà... e che nel gp è già anni che parlano italiano... almeno in qualcosa ci si fa notare!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.