Anonimo
Anonimo ha chiesto in Casa e giardinoDecorazione e ristrutturazione · 1 decennio fa

Stucco veneziano...?

Mi piacerebbe pitturare il salotto con stucco veneziano o qualcosa che mi dia l'effetto finale simile mi sapete dire quanto mi può costare all'incirca? Mi hanno anche detto che quando vorrò ripitturare sarà un problema togliere lo stucco veneziano per via della vernicetta lucida è vero? Grazie dei chiarimenti.

6 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    no è detto per prima cosa dipende se tu la compri da un normale negozietto ho vai da un fornitore come fanno a noi decoratori, poi dipende molto dal colore più e forte e più costa per colpa dei coloranti cmq di media una latta da 14lt. io la pago dalle 125 alle 160€

    lo stucco veneziano non è una pittura ,ma una calce e ha un certo tipo di procidento:

    - preparare la pareti con una carteggiata con carta vetro da 100

    - stuccare i buchi piu' grossi (non stare dietro alle imperfezioni del muro tanto quando passi la calce fa da rasante)

    - dai due mani di lavabile o anche il quarzo solo che il quarzo se non una mano da profassionista quando vai a stendere ti fa delle macchie sul verdastro a puntini questo perchè il quarzo a dei componenti ruvidi che fa si che spatolando ti righi la calce

    -incominci con la prima mano di calce ( ci sono due modi 1 con una spatola mi raccomando in acciaio o con una lama sempre in acciaio), fai attenzione agli angoli delle pareti sia sporgenti che interni.e tra parete e zoccolino alla fine passa il dito cosi' rimane più finito, la prima mano che dai la puoi dare come vuoi ma fai attenzione a non far asciugare troppo la calce dalla parte alta o bassa della parete perchè poi si vede la giunta

    - prima di incominciare la seconda mano passa la lama d'acciaio per levare le impurita e poi incominci ne metti poi sulla spatola o lama perchè tende a scivolare ( quello che cade lo devi buttare perchè e sporco )di solito e a discrezione del decoratore per le righe

    -terza mano la più importante devi stendere molto bene lo stucco tirandolo molto, dopo aver fatto con cura tutta una parete devi ritornare in dietro e rifare la parete per lucindare

    passi la spatola o la lama e un poi in diagonale lo tiri e passi un po' (fai attenzione a non bruciarlo) poi passi e ti ti metti di fianco e vedrai che è lucidoe passando la mano dev'essere liscio un marmo

    le cose che servono e due spatole o lame in acciaio e tanto olio di gomito, poi ci sono vari tipi di stucchi quello che lo lucido tu, quello che passi la cera già pronta e cera che la fai bollire a bagno maria

    il problema e che le cere le devi lucidare tu allora o usi le tue braccia(auguri) oppure ci sono delle molette con variazione di velocità con un feltro di lana e la passi d'appertutto solo che devi fare attenzione a non levarla e con gli anni tende ad ingiallire

    per levare la calce: se hai la cera devi decerarlo togliere tutta la cera con un materiale apposta invece se lo lucidi tu no hai bisogno di decerarlo dopo levata la cera o lo scrosti tutto ma per non serve perchè la calce a un materiale che anche le butti un secchio d'acqua contro asciuga tranquillamente senza problemi ed è lavabile perciò fa molto respirare il muro perciò già avendo un fondo liscio puoi dare direttamente un lavabile sopra del colore che desideri non ti fidare di quello che dicono perchè lo fatto io in prima persona

    ciao buon lavoro enzo decoratore

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 4 anni fa

    Io ho pagato il decoratore 36 euro al mq l'effetto è bellissimo te lo consiglio e non mi sarei mai sognato di farlo da solo, almeno che tu non sei pratico. Ho trovato la ditta della mia città tramite il portale Edilnet.it e così gratuitamente ho avuto vari preventivi da confrontare, anche se non ce nera bisogno perchè più o meno si eguagliavano.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    è tuuto vero ma meglio che il classico bianco smaltato non c'è.................

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Costa tanto, dipende quali prodotti verranno utilizzati e la maestria del decoratore, cmq, uno bravo che utilizza i migliori materiali circa 60 euro al mq.

    Se vorrai ripitturarlo non ci saranno problemi.

    Ma se ti fanno un buon lavoro te ne innamorerai e non lo cambierai mai piu.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    per il costo dipende, se lo fai fare dai 40 € in su al mq, se lo fai tu, puoi prendere il marmorino che costa meno ed ha lo stesso effetto, una tolla da 25kg costa intorno a €70 e fai circa 25mq.

    Non è vero che è un problema riverniciare, prima di tutto perchè non si mette sopra allo stucco una vernicetta, ma al max della cera, che poi quando dovrai riverniciare si toglie ia con un decerante, una leggera carteggiata e il gioco è fatto

    ciao!

    Fonte/i: www.hobbycolours.it
    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    La dicitura "Stucco veneziano" è controversa. Sul mercato esitono molti prodotti sia chimici, che ecologici, che per bio-architettura che corrispondono a questa denominazione con caratteristiche tecniche molto diverse tra loro. Il più usato sul mercato è Spatula stuhhi di Giorgio Graesan che ha pubblicato sul suo sito il listino prezzi che va da 35 euro a 45 euro al mq esclusa preparzione di fondo ed eventuale ceratura. Questo prodotto può essere un buon fondo per una eventuale pitturazione futura, previo non difficile preparazione di fondo, infatti la cera può essere facilmente carteggiata e lo stucco a calce rimarebbe come ottima rasatura di fondo.

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.