C.J.
Lv 7
C.J. ha chiesto in Matematica e scienzeBiologia · 1 decennio fa

domanda facile...ma ho un dubbio da kiarire!!?

riguarda il trasporto degli acidi grassi attraverso le membrane...

cioè il libro dice che acidi grassi con catena idrocarburica avente meno di 12 atomi di carbonio attraversano la membrana tranquillamente, addiritura SENZA trasortatori...

mentre quelli con 14 atomi di carbonio o più, usano lo "shuttle" della carnitina..

ora è evidente ke la differenza tra i 2 stà nella lunghezza della catena ......

ma non capisco il xkè??

cioè....gli aciid grassi hanno anche una testa idrofila (polare) no?? allora quelli con la catena più corta dovrebbero essere maggiormente idrofili rispetto a quelli aventi catena più lunga....di conseguenza essendo più idrofili, NON dovrebbero passare liberamente nelle membrane (ke son idrofobiche)....o addiritura senza l'aiuto di trasportatori....

voi direte.."ma ke te ne frega"......e avete ragione :-) ...ma ho sempre questo dubbio e vorrei togliermelo....

grazie a chi risponderà!! 10 pnt in palio..cm sempre!

Aggiornamento:

si ma..cm ti ho detto...più son CORTE, più dovrebbero essere idrofile (xkè diciamo ke è più "sentito" l'efetto della testa polare..detto terra a terra) quindi non dovrebbero passare facilmente, senza trasportatori..no?

Aggiornamento 2:

dici ke sia solo dovuto ad un maggiore ingombro??

...ma cmq nn mi spiego quello ke ho detto...COME FANN A PASSARE TRANQUILLAMENTE QUELLI A CATENA CORTA (SENZA AIUTO DI TRASPORTATORI) SE SON PIù IDROFILI ????...sarebbe un controsenso no?

4 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    IL FATTO E KE VI E UN INGOMBRO! GLI ACIDI GRASSI PIU LUNGHI CHE CONTENGONO QUINDI PIU CARBONI E PIU H SONO I PIU VOLUMINOSI E PASSERANNO CON MAGGIOR DIFFICOLTA ATTRAVERSO IL BILAYER DELLA MEMBRANA! E TUTTA UAN QUESTIONE DI INCASTRI!!! DI VOLUMI!!! NIENT ALTRO..

    sono piu idrofili e vero...e quindi nn passerebbero facilmente attraverso la membrana lipidica...ma devi mettere sul piatto della bilancia le 2 cose! idrofilia e ingombro! l acido grasso corto è idrofilo e vero...ma e poco voluminosa...allora la cellula lo fa entrare...mentre gli acidi grassi a catena maggiore...sono meno idrofili, quindi piu idrofobi ma sono piu voluminosi...quindi tenderebbero da una parte ad entra piu facilmente ma dall altra no.....t ho detto è una questione di equilibri!!!

    te nn puoi stare nella testa della cellula e capire quanto è sensibile all idrofilia e al volume delle molecole......sono studi di fisiologia quelli....ti basta sapere questo penso....ANKE IO DEVO FA L ESAME DI BIOKIMIKA...A.Z..Z.Z.

  • 1 decennio fa

    anke secondo me è questione di ingombro, però è unn po' strano nei libri nn cè scritto niente

  • 1 decennio fa

    la differenza tra piu' e meno di 12 atomi di carbonio e' essenziale.

    Quelle corte sono infatti definite OLEFINE

    quelle con piu' di 12 atomi di carbonio sono i composti PARAFINICI

    l'inghippo del fatto che le olefine passano la membrana e le parafine no, credo stia nella densità del composto data dalla interazione e anche dalla lunghezza delle catene....piu' lunghe sono piu' formano "filamenti" anche intrecciati

  • 1 decennio fa

    uno dei mei libri (Biochimica medica di Siliprandi) dice:

    "implicitamente la carntina, sottraendo acili al coenzima A, sercita una funzione di risparmio di Coenzima A, che pur essendo impegnato in numerosi processi metaolici, è resente nella cellula in quantità limitata..."

    non ho trovato di meglio...

    ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.