Sesso e amore...e se Venditti si fosse sbagliato?

Avete presente il famosissimo adagio della canzone di Venditti, "non c'è sesso senza amore"?

Bene, dopo averci riflettuto un po', sono arrivato alla conclusione che ormai la frase può essere tranquillamente ribaltata: ovvero..."non c'è amore senza sesso". Pensandoci bene, l'interpretazione "romantica" dei rapporti sentimentali sta pian piano venendo meno, e al giorno d'oggi sono tali e tanti i riferimenti di carattere sessuale, che se una persona (maschio o femmina è uguale) non è considerata "appetibile" in quel senso (per motivi fisici, caratteriali o che altro), nella maggior parte dei casi viene immediatamente scartata, senza avere la possibilità di farsi conoscere realmente, ed è chiaro quindi che il lato sentimentale viene in secondo piano.

So bene che l'amore comprende nella sua sfera il sesso, ma a questo punto c'è da credere che possa nascere solo ed esclusivamente in conseguenza della pura attrazione sessuale?

Spero di essere stato chiaro...dite la vostra.

3 risposte

Classificazione
  • QuAcK
    Lv 5
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    all'inizio è solo chimica. Quando incontri il futuro partner per la prima volta è la pelle, l'odore, ecc che ti attrae...poi viene il sentimento.

  • 1 decennio fa

    ormai i ragazzi di oggi pensano più al sesso che all' amore purtroppo io invece sono d' a accordo con Antonello Venditti "non c' è sesso senza amore"quello che veramente conta è l' amore poi dopo deve esserci il sesso (però io preferisco dire fare l' amore non sesso)l' amore va sempre al 1° posto io la penso così!!!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Io considero il sesso e l'amore due cose completamente diverse...Fare sesso con una xsona è appunto pura attrazione sessuale e nient'altro....Ben diverso da fare l'amore in cui c'è invece di mezzo un sentimento...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.