Il 4 maggio 2021 il sito di Yahoo Answers chiuderà definitivamente. Yahoo Answers è ora accessibile in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altri siti o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Casa e giardinoGiardinaggio · 1 decennio fa

qual'e' la differenza tra cespuglio e arbusto?

Aggiornamento:

qual'e' il piu' grande dei 2??

7 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Le piante cespugliante sono quelle che NON hanno il FUSTO e possono essere di svariate grandezze.Piccole come le azalee e grandi come noccioli.I loro rami partono dal COLLETTO della radice e non hanno niente da invidiare alle altre piante sia per il numero dei rami e sia per la quantità del fogliame su essi!

    L'arbusto ha invece una piccola parte di fusto, fuori terra, da dove partono i rami. Entrambi, potandoli, possono cambiare il loro aspetto,tanto che molte volte non si riconosce la loro naturale crescita.

    Fonte/i: sono un perito agrario.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    il cespuglio nn ha il tronko invece l'arbusto ha un propio sostegno ke può essere il tronko ed è + alto l'arbusto naturalmente in base alle specie

  • 1 decennio fa

    nessuna non sono due qualità ma due forme per farmi capire meglio .. un viburno è un arbusto che può essere a cespuglio o ad alberello .. insomma sono le varie potature o le condizioni naturali che fanno si che una pianta si sviluppi ad alberello o a cespuglio ciao

  • 1 decennio fa

    il cespuglio è più basso e con le foglie più compattate tra loro.

    l'arbusto ha invece un'altezza maggiore (anche se a volte di poco) e le foglie sono meno vicine tra loro; in più l'arbusto ha dei rametti più evidenti e che si possono identificare meglio, mentre su quelli del cespuglio le foglie crescono sparse senza un ordine logico

  • 1 decennio fa

    Un arbusto è un vegetale simile all'albero, i cui rami si separano dal tronco centrale molto vicino al terreno, o il cui tronco non è presente del tutto. È detto anche frutice.

    Con il termine arbusto s'intende, quindi, una pianta legnosa la cui altezza non supera in genere i 5 metri, che mantiene in modo perenne una parte della vegetazione legnosa durante tutto l'anno. Tra le forme biologiche quella che gli si addice è fanerofita, ossia pianta le cui gemme svernanti sono poste oltre i 30 cm dal suolo.

    Arbusti comuni sono le rose, il biancospino, il viburno, il sambuco, ecc.

    I cespugli sempreverdi Hanno fusti eretti, non molto ramificati,con poche esigenze di coltivazione,vengono molto utilizzate nei giardini europei.

    Anemone, palmette, Cuphea hyssopifolia .Per cui è più grande L'arbusto!

  • 1 decennio fa

    gli arbusti hanno rami che partono da terra, mentre nel cespuglio il ramo è cortissimo o addirittura inesistenti.

  • 1 decennio fa

    il cespuglio è pieno di foglie, mentre ha pochi rametti.

    l'arbusto ha molti rametti e meno foglie.

    inoltre gli arbusti hanno i rami più duri di quelli dei cespugli e si seccano più in fretta...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.