promotion image of download ymail app
Promoted

Chi vuole correre insieme a me?

Buona giornata a tutti di answers,che il Dio della pace vi abbia protetti durante la notte.

PERCIÒ, ancor noi, avendo intorno a noi un cotanto nuvolo di testimoni, deposto ogni fascio, e il peccato che è atto a darci impaccio, corriamo con perseveranza il palio propostoci, (Ebrei 12:1)

I Cristiani hanno da correre una gara. La lunghezza di questa gara e’ determinata dal numero di anni che ci restano in questa vita. Il traguardo è Cristo e il palio è la corona della vita con sette gioielli, uno pio glorioso dell’altro, che sono:

Mangiare dell’albero della vita. Apocalisse 2:7» Chi ha orecchio ascolti ciò che lo Spirito dice alle chiese: A chi vince io darò a mangiare dell'albero della vita, che è in mezzo del paradiso dell'Iddio mio.

L’antidoto contro la morte. Apocalisse 2:11» Chi ha orecchio, ascolti ciò che lo Spirito dice alle chiese: Chi vince non sarà punto offeso dalla morte seconda.

Mangiare la Manna nascosta. Apocalisse 2:17» Chi ha orecchio, ascolti ciò che lo Spirito dice alle chiese: A chi vince io darò a mangiar della manna nascosta, e gli darò un calcolo bianco, e in su quel calcolo un nuovo nome scritto, il qual niuno conosce, se non colui che lo riceve.

Il potere con verga di ferro sopra le Nazioni. Apocalisse 2:26-27» 26 Ed a chi vince, e guarda fino al fine le opere mie, io darò podestà sopra le nazioni; 27 ed egli le reggerà con una verga di ferro, e saranno tritate come i vasi di terra; siccome io ancora ho ricevuto dal Padre mio.

Il vestimento bianco e il proprio nome scritto permanentemente nel libro della vita. Apocalisse 3:5» Chi vince sarà vestito di veste bianca, ed io non cancellerò il suo nome dal libro della vita; anzi confesserò il suo nome nel cospetto del Padre mio, e nel cospetto de' suoi angeli.

Lo stato d’essere una colonna nel Tempio di Dio e su di essa il Nome di Dio, il nome della nuova Gerusalemme, e il nome nuovo di Gesù. Apocalisse 3:12» Chi vince io lo farò una colonna nel tempio dell'Iddio mio, ed egli non uscirà mai più fuori; e scriverò sopra lui il nome dell'Iddio mio, e il nome della città dell'Iddio mio, della nuova Gerusalemme, la quale scende dal cielo, d'appresso all'Iddio mio, e il mio nuovo nome.

La posizione di sedersi con Cristo Gesù nel Suo trono. Apocalisse 3:21» A chi vince io donerò di seder meco nel trono mio; siccome io ancora ho vinto, e mi son posto a sedere col Padre mio nel suo trono.

Essa gara è marcata sia dalla Parola di Dio che dall’esempio del così tanto nuvolo di Testimoni, servi fedeli del Signore. E per di più, come se tutti quei prodi testimoni non bastassero per essere gli esempi per noi, ecco che lo Spirito Santo ci presenta il Supremo di tutti i campioni di tutti i tempi: Gesù Cristo, Capo e Compitore della nostra fede.

Quei servi fedeli testimoni del Signore non curarono la loro propria vita terrena, perché per loro era certo il fatto che dopo la tomba c’era la gloriosa resurrezione. Perciò loro desiderarono una migliore resurrezione. Ebrei 11:35» Le donne ricuperarono per risurrezione i lor morti; ed altri furon fatti morire di battiture, non avendo accettata la liberazione, per ottenere una migliore risurrezione. Se guardiamo attentamente a questo verso di Scrittura, troviamo che il segreto di dare tutta la nostra vita al Signore fino al punto di accettare la morte per la causa del’Evangelo è la gioia di una gloriosa resurrezione.

La gara è messa davanti a noi. Se vogliamo arrivare al traguardo (Gesù) e ricevere il palio (la corona della vita) noi dobbiamo correre, e correre in modo da portarne con noi il premio. 1 Corinti 9:24» Non sapete voi che coloro che corrono nell'arringo, corrono ben tutti, ma un solo ne porta il palio? correte per modo, che ne portiate il palio.

Aggiornamento:

Allora chi desidera partecipare alla gara?

9 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Alleluia.............corro volentieri questa corsa che più che una gara è uno stile di vita che ti avvicina sempre di più al Padre........corriamo insieme sapendo che non ci sarà un primo e un ultimo perché tutti verremo premiati con la vita eterna............ ma corriamo portando i frutti che Dio ha messo nei nostri cuori senza rovinarli ma portandoli a maturazione con amore..........corriamo sapendo che Gesù è colui che crea la fede e la rende perfetta...........corriamo aiutando a rialzarsi chi è più debole.........non guardando solo alla metà per arrivare primi ma guardando chi ci sta acconto con gli occhi dell'amore.

    Che Dio benedica grandemente la tua casa perché essa è fondata sulla roccia....con affetto Nico

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    corro corro!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • .
    Lv 6
    1 decennio fa

    "Mangiare la Manna nascosta. Apocalisse 2:17» Chi ha orecchio, ascolti ciò che lo Spirito dice alle chiese: A chi vince io darò a mangiar della manna nascosta, e gli darò un calcolo bianco, e in su quel calcolo un nuovo nome scritto, il qual niuno conosce, se non colui che lo riceve."

    Posso chiedere cosa significa? Perchè un nome nuovo?

    Una lieta giornata a te, Mimmo Bale.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    E devo correre, correre, correre per andare in cielo e stare seduto su una nuvoletta?

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Scriveva San Dionigi d'Alessandria (Padre della Chiesa):

    «Alcuni di coloro che ci precedettero rigettarono e ripudiarono senz’altro questo libro; lo confutarono capitolo per capitolo, lo dichiararono inintelligibile e sconnesso e con un titolo menzognero. Dicono che non ne è Giovanni l’autore, che non si tratta di una rivelazione, perché questa è celata sotto un velo di ignoranza spesso e oscuro; che non deriva da alcuno degli apostoli né da un santo, né da un membro della Chiesa, ma da Cerinto, il quale ha originato un’eresia che da lui si denomina; ha voluto quindi attribuire la sua invenzione a un nome che le desse credito» [Hist.Eccl., VII, 25,1-2]

    Scriveva San Eusebio di Cesarea (Padre della Chiesa):

    «Sappiamo che in questo tempo sorse l’autore di una nuova eresia, Cerinto. Gaio, da noi sopra già citato, così scrive di lui nella sua Ricerca: “Cerinto, per mezzo di rivelazioni (apokalypseon) come scritte da un grande apostolo, mentendo ci racconta cose strabilianti come se gli fossero state manifestate da angeli. Sostiene che dopo la risurrezione ci sarà il regno terrestre di Cristo e che gli uomini, redivivi nei loro corpi, soggiorneranno a Gerusalemme, schiavi delle passioni e delle voluttà. E in aperta opposizione con le divine Scritture, con la volontà di ingannare, aggiunge che ci sarà un millennio di feste nuziali”» [Hist.Eccl., III, 28,1-2].

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ma và...hai presente l'osso appeso al bastone che viene legato alla coda del cane e lui corre, corre...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    ma anche tu soffri di insonnia?

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • marigo
    Lv 5
    1 decennio fa

    calma e amore ci conducono all'eternità Divina. Correre non serve, bisogna riflettee, amare essere certi che il nostro pensiero segua le vie indicate dal nostro creatore. Correre senza capire è come fare una gara di corsa senza prendere il testimone che uno ti da. La bellezza di poter raggiungere la meta sta proprio nella fermezza e nella fede incrollabile e piena di Luce. non corriamo, ma seguiamo le vie di gesù...Lui camminava lentamente e ci ha insegnato ad amare e ad essere pacifici...Caro mimmo, tutto è bello, ma dobbiamo anche far parlare il nostro cuore e la nostra anima. io amo Dio, più di tutti al mondo e, oltre. La sua verità è la mia, il suo universo è il mio...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    corro ,sto' correndo e correro'.L' amore per cristo e la fede in lui mi danno la forza necessaria.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.