Dana
Lv 6
Dana ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 decennio fa

Intelligenza? ma sarà proprio vero?

Oggi pensavo alla parola "intelligenza"...

Spesso la si attribuisce a persone, animali... ma, nella realtà, cosa fa di un uomo/donna...una persona intelligente?

La cultura?,,,L'aver studiato anni su anni,,,

Aver imparato delle nozioni a memoria?

Io vedo che nelle scuole, spesso, i ragazzi studiano a pappagallo,,,, (mi chiedo a cosa mai possa servire) ,,,

Oppure, persone che usano termini particolari, (talvolta che non fanno parte del linguaggio comune)..al solo fine di dare importanza al proprio io,,,senza curarsi di chi hanno di fronte,,,,(questo, tra l'altro, lo reputo maleducazione,,,sono convinta che una persona intelligenta possa capire quando è il caso di usare una data terminologia e quando non lo è),,,,

Non sono certa, ma ho la vaga impressione che molte persone amino esibire ciò che (a memoria) conoscono,,,,per il sol gusto di mettere in difficoltà chi, suo malgrado, non riesce a comprendere,,,,

Aggiornamento:

Secondo voi..è sintomo d'intelligenza questo..oppure di semplice voglia di protagonismo?

(a volte, per essere esibizionisti non è necessario mettersi nudi...heheh ci sono mezzi più subdoli)...

buona giornata Dana

38 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Dana!!!!.... come ho letto la domanda subito, di getto, ti rispondo senza guardare prima nemmeno mezza risposta prima della mia!.. quindi scusami se magari sembro ripetitiva..

    ma sai che io dico ciò che penso al di là delle opinioni altrui!

    Detto ciò... Ma sai che la tua domanda qui, me la sono fatta un sacco di volte????? Sai quante volte mi sono trovata a relazionarmi con persone simili?? ... Che dimostrano, secondo me, poca intelligenza nel mettere in imbarazzo l'interlocutore-interlocutrice usando termini che culturalmente possono appartenere solo ad una cerchia di persone cosidette acculturate appunto!(scusa il giro di parole) non permettendo alla persona culturalmente inferiore di capire il significato!

    Ed io da brava ex studentessa di scuola media inferiore, o mi sento una capra! ... oppure (se ho abbastanza confidenza)

    chiedo apertamente di "abbassarsi" un attimino di livello a questa persona (cosidetta acculturata) , e di spiegarsi un pò più chiaramente . Della serie "parla come mangi"!!! ....

    L'intelligenza sta nel comprendere il prossimo e addirittura sapersi adattare alle circostanze , avere la capacità intellettiva di mettersi sullo stesso piano di chi ti sta di fronte, sopratutto con naturalezza, senza eventualmente farlo pesare!

    Io porto assolutamente rispetto al prossimo, qualunque sia la sua cultura, anzi, se dimostra intelligenza (come intendevo prima) ed un pizzico di umiltà, non posso che provare ammirazione e spontaneamente complimentarmi per la sua cultura superiore alla mia! Dal niente non può venir niente! .... Io non ho studiato? ..pazienza! ... Farò un lavoro adeguato alla mia cultura e di cui possa esserne soddisfatta comunque! Ma per quanto riguarda l'intelligenza .... beh ...avrei ancora tanto da imparare! ... ma a qualcuno potrei anche insegnare!

    Umiltà ragazzi, quella non si studia! ... e non è da tutti...

    (perdonami il "papiro" Dana, ma dovevo togliermi il dente....)

    ;-))))

  • ...non saprei risponderti, ma di una cosa sono sicuro che l'intelligenza va a braccetto con l'umiltà! E di sicuro non è compatibile con l'esempio da te descritto

  • 1 decennio fa

    L'intelligenza è la capacità di saper sfruttare, richiamare, elaborare e integrare con il ragionamento e al momento opportuno le nozioni che si sono apprese nel tempo.

    Anche utilizzare la cultura come strumento per mettere in soggezione qualcuno è manifestazione di intelligenza in senso stretto. Che poi sia anche indice di maleducazione o cattivo gusto è un "di più".

    L'intelligenza non è buona o cattiva, umile o presuntuosa, è solo utile e funzionale. Si può applicare per fare del bene o del male, ma rimane priva di connotazioni sentimentali. Non per niente l'uomo ha sempre raggiunto le più alte vette dell'ingegno nell'arte della guerra...

  • 1 decennio fa

    sicuramente la parola intelligente non coincide con la parola cultura...quindi una persona può aver studiato anni e anni senza tuttavia essere intelligente...l'intelligente è quello che si distingue perchè riesce a comprendere le cose prima degli altri senza averle studiate e che riesce ad essere versatile e adattarsi in ogni situazione, facendo in modo che l'interlocutore si trovi a proprio agio. le persone che usano parole fuori dal comuni o frasi a memoria non hanno nulla a che fare con la parola intelligenza!!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    l'intelligenza non la reputo come un libro di storia studiato a memoria,ne il sapere culture e lingue diverse.

    l'intelligenza è il saper concentrare le buone maniere e sapersela cavare in situazioni difficile,solo con l'uso della propria testa.

    è saper essere educati anche di fronte a qualcuno che non lo è..

    è saper discutere con persone che la pensano in maniera opposta alla tua..

    è saper scherzare e restare seri in base alle situazioni=)

    saper confrontarsi con persone diverse e accettare le critiche(quelle costruttive).

    baciii

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Danina.. ti definisco intelligenza..

    è un processo logico che permette la risoluzione di processi mentali applicati al reale con una mostruosa velocità..

    naturalmente ciò che è cultura aiuta a capire e memorizzare i meccanismi mentali che alimentano la velocità di risolvere quesiti.

    ma ce l'abbiamo tutti alla nascita, quello che facciamo poi è alimentarla con le nozioni..

    :))))))

    zio

  • 1 decennio fa

    L'intelligenza non corrisponde all'erudizione e tantomeno all'ostentazione di quest'ultima...credo invece che sia impossibile dare un concetto di intelligenza, perché essa è relativa, esistono infiniti tipi di intelligenza, pertanto è da sciocchi giudicare l'intelligenza altrui!!!

    baci cioccolat

  • 1 decennio fa

    Basta guararsi attorno e vedere plurilaureati "stupidi e ignoranti come capre", e gente con appena la licenza media con intelligenze fuori dal comune. Non bisogna confondere intelligenza con conoscenza.

    Quelli del mestiere dicono che esistono più tipi di intelligenza, quella pratica, quella emotiva, quella verbale, etc.

    Penso che una persona davvaro intelligente debba avere un pò di tutti questi tipi diversi.

    Il fatto di voler farsi vedere colti, e parlare "incomprensibile" per fare i grandoni, e far sentire ignorante chi ci sta davanti, sia proprio un sintomo di stupidità emotiva... assolutamente non dimostra intelligenza, ma solo mancanza di tatto.

  • .....
    Lv 7
    1 decennio fa

    la cultura è diversa dall'intelligenza, chi impara a memoria le cose e fa sfoggio delle proprie conoscenze secondo me è stupido perchè impara meccanicamente, e anche saccente e non saggio, soltanto presuntuoso e pedante perché chi è intelligente è in primo luogo umile... il saggio è colui che sa di non sapere :D. Per me una persona è intelligente se è brillante, vale a dire...se ragiona con la propria testa, sa valutare le cose dal suo punto di vista ma è aperto a quello degli altri...che poi le persone intelligenti abbiano facilità a studiare è un altro discorso :D buona serata.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    intelligenza è maturità.

    maturità è quando ti rendi conto di non essere così maturo come credi.

  • Non bisogna confondere l' intelligenza con la conoscenza, la capacità di ragionare, apprendere o usare termini complessi è basata sulla cultura che ognuno di noi ha raggiunto. L' intelligenza secondo me viaggia su un binario parallelo ed è innata nelle persone che hanno forte curiosità o spirito di osservazione, del resto il quoziente intellettivo non è determinato dalla cultura o dal tipo di laurea, ma dalla predisposizione genetica che nelle attività cerebrali di un qualsiasi individuo risulta superiore.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.