Come faccio ad attirare in trappola una faina che mi ha gia ucciso le mie 2 galline?

Aggiornamento:

forse la potrei attirare con del cibo.. cosa potrei usare?

14 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    Le trappole vere e proprie ricompredono vari tipi:

    in cui la preda cade in una buca (a trabochetto)

    in cui la preda viene schiacciata (a schiaccia)

    in cui rimane imprigionata in una gabbia o recipiente (a cateratta, a ritroso)

    in cui viene imprigionata da una tagliola (a tagliola)

    Le trappole a trabocchetto sono scarsamente usabili, non foss'altro per il lavoro che richiederebbe lo scavo di una buca! Per i topi giovanissimi ed inesperti si può provare ad usare una sottile tavola di legno che ad una estremità reca incernierata a metà, come un'altalena, un prolungamento di una ventina di centimetri; sul bordo estremo viene posta un'esca. Se la tavola viene ora appoggiata ad un bacino pieno d'acqua e profondo, i topi saliranno lungo l'asse verso l'esca, faranno traboccare l'altalena verso l'acqua e vi cadranno dentro affogandovi. Certi animali (ricci, rospi) che non riescono a saltare o ad arrampicarsi cadono facilmente dentro buche, anche poco profonde, ricavate a fior di terra e con pareti verticali e lisce.

    Le trappole a schiaccia sono molto efficienti e facili da costruire, in qualunque dimensione, da quella piccola per topi o uccelli a quella con tronchi per grosse prede.

    Il sistema di scatto più usato è quello costruito con tre assicelle sistemate a forma di quattro: la costruzione è instabile fino a che sulla punta in alto non viene sistemato il carico che consisterà in una lastra di pietra o in una tavola caricata di pietre. Da quel momento la trazione sui vari elementi li terrà uniti, ma sarà sufficiente una scossa all'assicella orizzontale per far crollare il tutto. All'estremità di questa assicella, rivolta sotto la lastra, verrà posta l'esca.

    Spero d'esserti stata d'aiuto....

    Bacetti

    Sissi dolce

  • 1 decennio fa

    e difficile attirare le faine. non per nulla esiste il detto uno e furbo come una faina. se voi ti presto il mio cane che fa fuori anche i ratti dove abbiamo i mangime per i cavalli.

  • Anonimo
    4 anni fa

    Puoi imparare ad educare il tuo cane con questo metodo http://corsoaddestramentocani.latis.info/?846m

    Tutti vorrebbero avere un cucciolo beneducato, felice e socievole, ma questo dipende in gran parte da come viene addestrato. Ecco perché è importantissimo iniziare il prima possibile a insegnargli le buone maniere.

  • 5 anni fa

    un osso con un po' di carne funzionerà'.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    sai che nn puoi xk forse è specie protetta informati su google o un altro motore di ricerca

  • 1 decennio fa

    potresti mettere qualche gustoso boccone ripieno di sonnifero, così si addormenta e la puoi pigliare....ocio però a non metterne troppo che se no rischi di ammazzarla! oppure potresti semplicemente proteggere meglio le galline...

  • 1 decennio fa

    proteggi meglio le tue galline con reconti adatti...ci sono decine di tipi di trappole acquistabli..pero' evita di ucciderla..valla a liberare lontano da casa..in qualche bosco o campagna incolta....nn e' giusto privarla della vita..lei ti uccide le galline per nutrirsi e sopravvivere e nn per il piacere di farlo

  • 1 decennio fa

    non uccidere la faina anche se ti mangia le galline, lei che ne può sapere?è il suo istinto che la fa agire.Tu invece recinta bene le galline e vedrai che non te le mangerà più nessuno!

  • 6 anni fa

    mettici una gallina vedrai che la prendi

  • 1 decennio fa

    E' un grosso grosso problema...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.