favola ha chiesto in Arte e culturaArte e cultura - Altro · 1 decennio fa

ho stra bisogno ke qualcuno mi trovi subito più informazioni poss sulle campanelle a vento!?

quando furono inventate?

xk?

a cosa servono?

come funzionano?

etc..

1 risposta

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Le campane eoliche (o campane a vento) sono di vari materiali (bambù, metallo, cristallo, terracotta, ceramica, conchiglie, ecc.) a ognuno dei quali corrispondono diverse frequenze sonore. Il loro movimento si traduce in onde sonore. Un tempo venivano usate per allontanare gli spiritelli vaganti (appartenenti a persone non sepolte). Secondo una antica disciplina nata in Cina, il Feng Shui (vento e acqua in cinese), il suono prodotto dalle campanelle è fattore di benessere e di pace e viene considerato un valido strumento per favorire la meditazione e il rilassamento;

    se collocate correttamente, aiutano la circolazione dell'energia nei punti strategici della casa (per esempio, in cima a una scala, a metà di un lungo corridoio, a lato della porta d'ingresso).

    Ma in tutto l' Estremo Oriente le campanelle a vento sono diffuse non come strumenti musicali ma come amuleti. Lo strumento originale è costituito da un certo numero di tubicini in ottone, di solito 5 o 6, lunghi 10 -18 cm circa e con un diametro di circa 7 - 8 mm. le campanelle vengono sospese con cordicelle a speciali supporti circolari, a calotta o a forma di pagoda; al centro viene sospesa una pallina di legno o una foglia di latta che mossa dal vento percuote i cilindri provocando un tintinnio continuo.

    Vi sono molti modelli di campanelle diffusi in tutta l' Asia.

    In Giappone prende il nome di furin, in Birmania di khew, in Cina di feng-ling (per i modelli più grandi)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.