Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 1 decennio fa

la religione cristiana, oppio dei popoli? o medicina dei popoli?

molti di voi asseriscono che la religione sia l'oppio dei popoli. credete che sia vero?

per me i fatti lo smentiscono. l'uomo + o – dal 68 in poi, si è sempre più allontanato da Dio, perdendo sempre più valori, al grido: “faccio quello che mi pare”. Libertà sessuale, droga, consumismo sfrenato, hanno preso sotto giogo l’uomo, allontanandolo da Dio, ed i risultai sono sotto gli occhi di tutti. Non vi sembra che gli insegnamenti della religione, incanali l’uomo verso una società migliore di quella senza?

Aggiornamento:

Antares

il buon senso, non basta... è troppo soggettiva come posizione. per hitler era buon senso, anche sterminare gli ebrei. ogni uno ha il suo di buon senso

14 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    La democrazia è nata nei paesi cristiani. Per noi è scontata ma è molto difficile da ottenere. Uno che ha il potere è difficile che lo dia e chi riesce a deporlo a sua volta ha il potere.

    Nei paesi non cristiani la democrazia è stata importata, in Giappone fu imposta dagli americani dopo la sconfitta nella 2° guerra mondiale. Prima l'imperatore dominava era considerato una divinità e i kamikaze e l'harakiri sono parole giapponesi. In India e Pakistan è merito degli inglesi.

    Il cristianesimo ha creato le premesse per l' evoluzione della civiltà a quello che è oggi, democratica e libera di esprimere le proprie idee senza rischio di finire morto.

    I paesi con maggior benessere sono i paesi cristiani, solo quando ci sono state altre influenze di altre religioni come quella laica comunista che è la negazione di Dio le cose sono andate male.

    Gli interessi secondo il cristianesimo sono leciti con dei limiti massimi e proprio grazie a questi e al mercantilismo c'è un evoluzione del benessere: Un azienda può prendere i soldi in prestito per crescere, creare occupazione, migliorare, fare ricerche scientifiche. Un privato può coprirsi dall'inflazione acquistano titoli di stato e obbligazioni.

    Ci sono religioni che vietano gli interesse e questo blocca le aziende che non possono crescere e se ci trovano momentaneamente a corto di soldi non possono prenderlo in prestito bloccando in questo modo l'economia, i privati non potendo tutelare il loro risparmio diventano sempre più poveri specialmente se l'inflazione è alta.

    Gli evangeli predicavano libertà dalla schiavitù, uguaglianza tra gli uomini, amore universale anche verso il nemico, perdono per i torti subiti, in un epoca dove la schiavitù era una normalità; la disuguaglianza tra gli uomini, tra uomini e donne, tra ceti sociali era un fatto accettato e condiviso; dove l’amore per il nemici era una barzelletta, e dove la vendetta era l’unico rimedio all’offesa ricevuta. È vero che gli uomini sono ricaduto nei vecchi vizi dell’umanità; ma questo non cancella una sola virgola dell’immenso patrimonio etico e morale che la Bibbia porta con sé per metterlo al servizio dell’umanità.

    Il cristianesimo elimino la schiavitù e ci fu anche uno schiavo, Calisto I, che divenne papa.

    Callisto era lo schiavo di un certo Carpoforo, un cristiano della famiglia imperiale. http://it.wikipedia.org/wiki/Papa_Callisto_I

    L'idea di eguaglianza essenziale tra tutti gli esseri umani è una idea essenzialmente cristiana: è la fede cristiana che chiama il Creatore di tutto come Padre, rispetto al quale tutti gli esseri umani sono tra di loro fratelli; non un particolare secondario, ma il cardine fondamentale della legge morale cristiana è l'amore del prossimo: amare gli altri, senza distinzione di ceto, sesso o razza, come sé stessi; Gesù ha ammonito con severità di trattare come fratelli soprattutto i più deboli: "ogni cosa che avrete fatto al più piccolo dei miei fratelli, l'avrete fatta a Me" (Mt, 9, 29); e S. Paolo ha chiarito che, in Cristo tutti, sono una cosa sola: "greci e barbari" (cioè tutti: "civili" e non ancora tali), "schiavi e liberi", "maschi e femmine" (Gal, 3, 28):

    Per quanto riguarda la parentesi degli schiavi neri i Papi condannarono la tratta dei negri già dal suo sorgere, a fine '400, e la condanna venne ribadita, tra gli altri, da papa Paolo IV nel 1537, da papa Pio V nel 1568, e da Urbano VIII nel 1639, che definì la tratta come un "abominevole commercio"; non solo nel suo vertice, ma anche alla sua base la Chiesa cattolica si pronunciò (sia pure con qualche eccezione) contro lo schiavismo: come riportiamo nel documento annesso, tratto dall'autorevole Storia della Chiesa dello Jedin, "i francescani cercarono di difendere i villaggi indiani (aldeias), da loro curati, dagli schiavisti portoghesi, mentre i gesuiti, guidati dall'irruente P. Antonio Vieira (m. 1697), condussero la lotta contro la schiavitù soprattutto con pubblici interventi su larga scala, sia in Brasile che in Portogallo. (..) Nel 1640 i gesuiti furono persino scacciati da San Paolo e poterono ritornarvi solamente nel 1653, dopo aver promesso di non opporsi più alle cacce agli schiavi".

    Non solo con la parola, ma ancor più coi fatti, la Chiesa ha cercato di attenuare la disumanità dello schiavismo: tra le tante figure di religiosi adoperatisi in favore degli schiavi negri ricordiamo S.Pietro Claver, che spese tutta la sua vita per portare aiuto materiale e consolazione spirituale tra gli schiavi importati dall'Africa

    http://www.culturanuova.net/storia/2.schiavismo.ph...

    In altre religioni la schiavitu è perfino prevista, disumana.

    http://www.parodos.it/discussionischiavitu.htm

    Gli europei non si rendono conto di quanto sono stati fortunati a nascere in un paese cristiano.

    Sarebbe un mondo peggiore dell'attuale.

    Se il cristianesimo fosse la religione dominante in tutti i paesi del mondo non ci sarebbe:

    - terroristi che ammazzano loro, uomini, vecchi, donne e bambini pensando di andare in paradiso portando l'inferno sulla terra http://www.lisistrata.com/2005specialedossier/014I...

    - schiavitù http://www.storialibera.it/attualita/islam_nel_mon...

    - pedofilia legalizzata (Iran, Yemen e altri paesi per motivi religiosi la pedofilia è legale )

    http://lisistratablog.wordpress.com/2006/09/15/la-...

    http://www.wikio.it/article/52958715

    - pena di morte http://www.israt.it/Israt/sportello/percorsi/morte...

    - lapidazione delle donne http://www.repubblica.it/2007/05/sezioni/esteri/la...

    - diseguaglianza.

    http://www.asianews.it/index.php?l=it&art=11319

    - mutilazioni genitali http://www.amnesty.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/...

    - soffocamento della libertà d'espressione http://www.aetnanet.org/modules.php?name=News&file...

    http://www.abrahamic-faith.com/Clips.html

    http://socialdesignzine.aiap.it/news.php?t=e&ID=00...

  • Xyz
    Lv 4
    1 decennio fa

    Il cristianesimo è una religione?

    O piuttosto l'incontro con Cristo e la gioia di stare in una comunità?

    Che abbiamo perso forse la gioia dell'incontro con Cristo?

    Si può rimediare? Io ci conto...

    Ciao!

    Xyz

  • larry
    Lv 4
    1 decennio fa

    medicina dei popoli.

    Gesù medico delle anime.

    ciao ciao

  • 1 decennio fa

    Non voglio entrare in polemica, voglio solo far notare che nel Medioevo "Dio" era un argomento onnipresente e, lì sì, i risultati sono sotto gli occhi di tutti. In definitiva, no, non mi sembra affatto che la società pervasa dagli insegnamenti della religione (quale poi?) sia migliore di quella senza gli insegnamenti della religione (che PURTROPPO non esiste). Tutt'altro, tutt'altro. Prenditi un sussidiario scolastico per le scuole elementari e fai un confronto tra pre-Illuminismo e post-Illuminismo. Sono sicurissimo che sarai d'accordo con me.

    Non so se la religione è l'oppio dei popoli. Sicuramente non è la medicina. Personalmente comincio a credere che sia il laccio intorno ai ********* dei popoli. Ti prego, non farmene convincere.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    il troppo libertinaggio , oltre ai professori della scienza e psicologia , oltre ad un falso giornalismo , oltre anche ad una costante oppressione da parte della classe sociale nei confronti dei più poveri , ha fatto si che molti si sono allontanati dalla Chiesa Cattolica , oltre ad allontanarsi dalla prima Chiesa(famiglia) , poveri illusi , schiavi di un illusionismo spietato , una disumanità spaventosa , la conseguenza ? l'uomo sta diventando peggio di un animale , senza coscenza , capace di guidare la sua vita con l'istinto , tra l'uomo delle caverne e l'uomo di oggi c'è solo una differenza : i mezzi ! l'uomo delle caverne andava in giro con la clava , era (quasi)vestito di pelli di animali , a volte utilizzava il cavallo come mezzo di trasporto , faceva segnali di fumo per comunicare , e se qualcuno invadeva il territorio si arrivava allo scontro , viveva nelle caverne , buie ed umide , si riscaldava col fuoco , l'uomo di oggi va in giro con la pistola , è(quasi) vestito (la donna praticamente indossa solo qualche fazzoletto di tessuto), utilizza l'automobile per spostarsi , usa il telefonino per comunicare , e se qualcuno invade il suo territorio sono guai seri , vive nelle gabbiette calde e afose , si riscalda col termosifone ,

    homo sapiens ? no , altro che sapienza ,

    homo energumenos !

    solo se l'uomo di oggi rispolvera la coscenza , si avvicina a Dio , alla Chiesa Cattolica , ai Sacramenti , diventerà homo elevatus

    angelo28trinity

  • 1 decennio fa

    oppio... basta solo che tu vada ad un funerale e capirai...

  • 1 decennio fa

    basta guardarsi intorno....

    negli anni '50 si viveva con la porta sempre aperta... adesso io vivo con la porta di sicurezza...

    ma se questo è quello che vuole l'uomo, lasciaglielo fare

    Fonte/i: chi è causa del suo mal pianga sè stesso
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Diffidate di chiunque vi propone l'oppio come religione.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Sì certo, la religione è talmente benefica come medicina che sempre più gente si allontana da essa

    Sai com'è, dopo 2000 anni la data di scadenza sarà passata da un pezzo

  • 1 decennio fa

    Oppio dei popoli... le religioni sono strumenti studiati a tavolino per il controllo delle masse... Gesù c'entra ben poco in questo... basterebbe il buon senso e l'amore per la vita, se stessi e gli altri per rendere questo mondo migliore... non serve una religione...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.