Gianni ha chiesto in Matematica e scienzeFisica · 1 decennio fa

scioglimento ghiacci?

se si sciolgono i ghiacci al polo nord si alza il livello medio del mare? ho pensato se metto una bottiglia di vetro in freezer piena d'acqua e si ghiaccia questa si rompe il che significa che aumenta il suo volume; di conseguenza se la sciolgo dovrebbe diminuire il volume.

ma allora quando si dice che fra tanti anni venezia andrà sott'acqua a cosa sarà dovuto ?

5 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    considerando l'acqua nn salata, se il ghiaccio galleggia quando si scioglie il livello del mare non si alza e non si abbassa neanche di un pò.

    se te provi a mettere dentro un bicchiere un cubetto di ghiaccio che galleggia nell'acqua puoi vedere che il livello del liquido quando il ghiaccio si scioglie rimane lo stesso

    la dimostrazione fisica è :

    peso ghiaccio = spinta di Archimede

    questa è la condizione di galleggiamento quindi è:

    massa ghiaccio = volume del liquido spostato * densità acqua

    la massa del ghiaccio quando è solido e la massa di quando è liquido è per forza la stessa quindi ho:

    massa ghiaccio sciolto= volume liquido spostato * densità acqua

    quindi si vede che il volume del liquido spostato è lo stesso.

    quindi il livello non si alza e non si abbassa.

    si alzerebbe il livello del mare se si sciogliessero i ghiacci del polo sud perchè non stanno galleggiando nell'oceano ma sono sulla terra emersa, quindi sciogliendosi si butterebbe altra acqua nell'oceano

    spero di essere stato chiaro

    ciao

  • 1 decennio fa

    Dunque, lo scioglimento del Polo Nord non comporterebbe nessun cambiamento perchè l a parte galleggiante dgli iceberg andrebbe a compensare il fatto che il ghiaccio occupa più spazio dell'acqua; d'altra parte il ghiaccio del Polo Sud non galleggia ma si poggia sulla terra ferma, per cui il suo scioglimento determinerebbe un innalzamento del livello del mare. Inoltre devi considerare anche lo scioglimento dei ghiacciai, quelli di montagna, che porterebbero un notevole quantitativo di acqua al mare.

    E poi per Venezia c'è il problema che le isole stanno già affondando di loro.

  • 1 decennio fa

    Prova ad immaginarti un cubo di ghiaccio in una bacinella, se si scoglie, l'acqua non stà ferma al suo posto ma occuperà la base della bacinella fino a rimanere tutto sullo stesso livello.

    Ora prova a sostituire la base della bacinella con la superficie del mare e il cubo di ghiaccio con il polo nord, il ghiaccio si distribuisce ovunque nello stesso modo e l'acqua salirebbe in ogni caso.

    E poi il polo nord non è un continente, è un enorme pezzo di ghiaccio, ma galleggia come un aisberg e quindi la parte fuori dall'acqua non è molto rilevante per l'innalzamento del mare, è più rilevante l'antartide.

  • 1 decennio fa

    il sotto suolo di Venezia non e molto resistente si sostiene che si costruiranno dei palazzi più moderni a Venezia ma il peso non verra sopportato provocando la scomparsa della città.ovviamente anche lo scioglimento dei ghiacciai e pericoloso perché se si sciogliessero le acque degli oceani perderebbero il loro equilibrio naturale e cosi dando inizio a una catastrofe.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    è vero che l'acqua occupa meno volume del ghiaccio, ma il ghiaccio galleggia, quindi ora non influisce sul livello del mare; è per questo che quando si scioglierà il livello del mare si alzerà e Venezzia andrà sott'acqua..

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.