Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaArte e cultura - Altro · 1 decennio fa

museo archeologico?

devo fare l'esame di beni culturali e devo sapere perfettamente cos'è e quali sono le funzioni del museo ARCHEOLOGICO.aiutatemi grazie!!!

1 risposta

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Napoli il Museo Archeologico Nazionale (Museo Archeologico Nazionale di Napoli) si trova a Napoli, Italia, a nord-ovest angolo del muro originale greco della città di Neapolis. Il museo contiene una grande collezione di artefatti romana da Pompei, Ercolano e Stabia. La raccolta comprende opere di altissima qualità prodotti in greca, romana e rinascimentale volte.

    Collezioni

    Il museo ospita vaste collezioni di antichità greche e romane. Il loro nucleo è da Collezione Farnese, che comprende una collezione di gemme incise (tra cui la Coppa Farnese, una ciotola tolemaico di sardonyx agata e il più famoso pezzo nel "Tesoro di il Magnifico", e si fonda su gemme raccolti da Cosimo de 'Medici e Lorenzo il Magnifico nel 15 ° secolo) e Farnese Marmi.

    Edificio

    Carlo III di Borbone il museo fondato nel anni 1750. L'edificio ha usato per essa era stata eretta come caserma di cavalleria e nel corso del suo tempo, come sede dell 'Università di Napoli (dal 1616 al 1777) è stato prorogato, alla fine del 1700.

    Collezioni

    Tra le opere di rilievo nel museo sono:

    Marmi

    La maggior parte del museo della scultura classica raccolta in gran parte deriva dal Farnese Marmi, importante in quanto essi comprendono copie romane di scultura greca classica, che sono in molti casi l'unico superstite indicazioni di ciò che la perdita di opere di scultori greco antico come Calamis, Crizio e nesiotes.

    * L'Ercole Farnese, che fissa l'immagine di Ercole nel europeo immaginazione.

    * L'Atlante Farnese è la più antica raffigurazione esistenti di Atlas da mitologia greca, ed è la più antica di vista occidentale costellazioni, eventualmente sulla base di stella catalogo di Ipparco

    * Il Farnese Boll, ampiamente considerato il più grande singolo scultura mai recuperato da antichità.

    * Il gruppo di Armodio e Aristogitone, una copia romana di un bronzo di lavoro che, una volta che sorgeva nel Agorà di Atene

    * La Venere Callipige

    * Il Farnese Artemis, ancora una volta un copia romana di un originale greco

    * Una collezione di busti di imperatori romani

    * Di un altro insieme di sculture romane (di nuovo soprattutto copie di lavoro greco) che (come l'Ercole) una volta sorgeva nel Terme di Caracalla a Roma.

    Mosaici

    Il museo del Mosaico collezione comprende una serie di importanti mosaici recuperati dalle rovine di Pompei e le altre città vesuviana.

    Collezione egiziana

    Il museo è il terzo più grande collezione di artefatti egiziano in Italia, dopo il Museo del Vaticano e il Museo Egizio di Torino. Esso è costituito principalmente da opere provenienti da due collezioni private, riuniti dal Cardinale Borgia nella seconda metà del 18 ° secolo, Picchianti e nei primi anni del 19 °. Nel recente riorganizzazione delle gallerie i due nuclei sono state esposte separatamente, mentre il collegamento in camera altre voci sono in esposizione, tra cui egiziani e "pseudo-egiziano" reperti da Pompei e di altri siti campano. Nella sua nuova configurazione la raccolta fornisce sia un importante record di civiltà egiziana del Vecchio Regno (2700-2200 aC) fino alla tolemaico-romana.

    Gabinetto segreto

    * Il Gabinetto Segreto, un alloggiati separatamente collezione di arte erotica romana.

    * Il Placentarius, la piccola statua in bronzo rappresenta un distintamente ithyphallic vecchio uomo nudo che, sul palmo della mano, detiene un po 'di vassoio d'argento.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.