Si può parlare di Bob Dylan?

Ce lo siamo forse dimenticato? Dimenticarsi di Bob Dylan? Spero proprio di no!

Questa domanda ha uno scopo, oltre quello di ricordare al mondo di Answers di Bob Dylan...

Oggi lo stavo ascoltando (ok, saranno due settimane che ascolto solo lui veramente) e mi è venuto pensato "Cosa poteva essere Bob Dylan per la generazione degli anni sessanta e settanta? È stato anche lui, con le sue canzoni, di aiuto a quella vera e propria rivoluzione nata in quegli anni?"

Io credo di sì, ma volevo vedere la vostra opinione...

Ora vado a prepararmi per la mia cena di classe... Ma possibile che si debbano fare ancora le cene di classe?? A fine Giugno per di più!

Bah...

13 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    sì,credo anche io che sia stato d'aiuto alla rivouzione che poi è nata...delle tante cose che si possono dire su Bob Dylan,quella che più gli rende onore e che fa capire l'impatto che ha avuto sulla scena musicale e sulle coscienze è "Bob Dylan ha liberato le menti,come Elvis ha liberato i corpi"

    non saprei da quale album partire,forse da Highway 61 Revisited,anche se The Times They Are A-Changin',secondo me è un manifesto politico più chiaro ed incisivo,ma l'impatto di Highway 61 Revisited è stato indubbiamente maggiore,sia dal punto musicale che dal punto di vista della definitiva demarcazione tra conformisti e alternativi (anche se non ho idea se hai tempi fossero queste le parole usate o_O"..comunque il concetto è più o meno questo) :

    "Because you know something is happening here

    But you don't know what it is

    Do you mister Jones?"

    spiegare la frase "ha aperto le menti"è difficile,perchè Dylan ha davvero toccato ogni corda,da quella più intima che ogni singolo uomo può provare,a quella generale riferita al contesto politico degli anni '60-'70..chessò,in Blood On The Tracks ad esempio si passa dal dolore e dal tormento intimo che traspariva in alcuni pezzi,causati dalla crisi matrimoniale a pezzi come Idiot Wind,altrettanto doloroso ma di tutt'altro genere,denigratoria quasi quanto Like A Rolling Stones...

    non so,forse è stata davvero questa trasversalità nel trattare le varie sfumature,dalla più piccola a quella più generale che ha scosso gli animi e li ha portati ad agire di conseguenza,di sicuro era considerato come il portavoce di una generazione piena di incognite e di utopie (ai tempi) e questo ha contato più di ogni altra cosa..

  • 1 decennio fa

    e certo, le cene di classe sono uno spettacolo e momento x stare insieme

  • Anonimo
    1 decennio fa

    E' uno dei miei preferiti insieme a Springsteen, Bowie e Tom Waits...

    Genio assoluto della musica, a luisi devono alcune delle più belle canzoni mai scritte...

    A quando il premio Nobel?

  • 1 decennio fa

    mi preoccupo per le nuove generazioni ...sperando che nella loro cultura musicale possano esserci cantanti come lui.

    Crescere ascoltando solo quello che ci propinano le case discografiche , e cioè gruppi usa e getta come tokio hotel Finley o anche robaccia come gigi d'alessio sarebbe un dramma.

    Ma credo che la musica di qualità resisterà e continuerà a formare nuove generazioni.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    un mito...un grande... lui si che era un genio...ma dai che ti diverti alla cena di classe! =D

    Fonte/i: cmq hai fatto bene a postare questa domanda..non scordiamolo...ti accendo anche una stelletta
  • Anonimo
    1 decennio fa

    bob dylan....che canzoni....la sua like a rolling stone credo che sia la canzone piu bella mai scritta....niente è paragonabile....

  • Neldon
    Lv 4
    1 decennio fa

    Blonde on Blonde è uno degli album più importanti della storia.. ce ne fossero di Bob Dylan, di Leonard Cohen, di De André, di Tenco nelle nostre classifiche... il fatto è che ci sono tanti artisti emergenti.. vedi Le luci della centrale elettrica.. ma fanno fatica ad uscir fuori, purtroppo questo è un periodo triste...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Desolation rowd, Blowin in the wind, Farewell Angelina sono canxoni che anche per me che non sapevo l'inglese hanno cambiato la vita

    Un mito!!!

    Ciao

    Silvano

  • All along the watchtower!!! Princess kept the view.....

  • pvc
    Lv 5
    1 decennio fa

    E come dimenticarsi! L' ho visto due settimane fa a Chattilion, e l' anno scorso a Torino, e ti posso dire che nonostante abbia la sua bella età, è sempre carico di voglia e passione, come se non fosse mai passato un giorno da quando iniziò a suonare!

    Comunque concordo è stato sicuramente una delle figure più carismatiche e amate degli anni 60 e 70! E a mio parere è anche uno dei cantautori più influenti mai esistiti!....

    Ciao! :)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.