Cosa penasate della Cristalloterapia?

Rga è qualke mese ke mi curo con i miei minerali...non so se funzionano davvero ma fatto sta ke io ne traggo profitti...ieri ho dormito con l'ametista sulla fronte...mentre dormivo, sentivo la testa come avvolta da due mani che mi stringevano e sentivo il battito cardiaco concentrato in quella zona...

Poi ho usato l'Occhio di tigre sul fegato, la labrodorite sullo stomaco e la pirite sullo sterno...xkè il 1° aiuta il fegato il 2° lo stomaco e il 3° aiuta a produrre linfociti, questi vengono prodotti dal timo ke si trova sotto lo sterno.

Cmq volevo kiedervi un vostro parere...e dato ke non sono esperto quelke konsiglio su quali sono i meridiani del corpo e qualke indicazione.

10 PUNTI A KI MI DA + INFORMAZIONI...GRAZIE..PACE

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao, quello che si crede sia materia inerte, contiene invece vita in evoluzione, basta vedere come i cristalli crescono.

    L'Ayurveda, antica medicina orientale, risalente al uarto millennio prima di Cristo, usa come cura l'acqua nella quale sono stati depositati i cristalli. Nell'antico egitto l'agata veniva usata per i morsi degli scorpioni...

    Da quando ho partecipato al corso sulla cristallo terapia, tengo una tormalina nera vicino al pc e alle fonti di radiazioni e campi magnetici, siamo in molti a farlo.

    Io uso le pietre di colore corrispondenti ai chakra da trattare: primo l'ematite , secondo la corniola, terzo il citrino, quarto il quarzo rosa, quinto la sodalite, sesto l'ametista e settimo il cristallo di quarzo.

    La riequilibratura dei chakra serve a depurare gli organi emuntori e armonizzare tutte le funzioni vitali, ciao

  • 1 decennio fa

    I cristalli non andrebbero utilizzati come le medicine, ossia metto questa per il mal di pancia e quest'altra per il mal di testa. La cosa è molto più complessa, legata alle energie personali e a quelle dei cristalli che potrebbero interagire scombussolando le tue energie. Se ti vuoi curare in modo naturale la cristalloterapia può essere aggiuntiva. Per prima cosa non lasciate mai cristalli sul corpo la notte specialmente un Ametista che è molto potente. Quello che ti suggerisco, se proprio vuoi utilizzarli, è di prendere una pietra diversa per ogni chakra optando per quelle meno "difficili" ad esempio ematite, diaspro rosso, agata corniola, calcite gialla, quarzo rosa, acquamarina, , quarzo ialino (in ordine dal 1° al 7°).Altro consiglio prima di fare esperimenti, comprati un buon libro sulla cristalloterapia.

  • 1 decennio fa

    ottima terapia alternativa. l'associazione di pietre con stati emotivi dell'individuo. i colori e l'energie emesse dalle pietre contribuiscono ad alleviare dolori e a indurre lo stato emotivo della persona. io che pratico queste energie ti posso assicurare il loro benefico successo. per quanto riguarda la tua persona io ti consiglio di meditare per circa 20 min. al giorno con una ametista sull'ombelico, anche perche' hai una carenza a livello spirituale (7 chakra) viola a livello emozionale. prova e vedrai..........

  • 1 decennio fa

    Ciao Nuvolo,l'unica preoccupazione che ho, è che non ti stia curando,in questo modo assurdo,da una grave patologia.Per il resto,ognuno,è padrone di lapidarsi come meglio crede!Alessandro.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.