promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 1 decennio fa

Cosa dà più fastidio ad un ateo dei cristiani, e cosa dà più fastidio ad un cristiano degli atei ?

Premetto che la domanda è specificatamente impostata per non coinvolgere la Chiesa, Vaticano e Papa compresi, io mi riferisco alla figura ed alle relative convinzioni di atei e di cristiani, da ambo le parti vi è un qualcosa che viene ritenuta più che fastidiosa e/o poco concepibile nelle affermazioni dell'una o dell'altra parte, possibilmente senza astio, mi potete dire cosa vi è fastidiosamente insopportabile nella parte, diciamo così, avversa ?

Aggiornamento:

Morrison - hai ragione, scusa, gli è che di solito le "diatribe" più accese sono tra atei e cristiani, gli agnostici mi pare che siano più "morbidi"

Aggiornamento 2:

Gramigno - personamente anche a me dà abbastanza fastidio il voler inculcare le proprie idee senza nemmeno provare a discuterne ascoltando le altre opinioni,

però non devi dimenticare che anche gli atei fann proselitismo, prova a leggere tante risposte nelle quali cercano, a loro volta di convincerti che il cristiano è un illuso, portando la logica della scienza, non è proselitismo anche questo ?

Aggiornamento 3:

Nemecsek - io, da cristiano, e non solo io se hai letto la risposta di Marte e di Cloe, non sopporto l'sibizione del brano biblico quale fosse spada invincibile contro l'ateismo, hai ragione anche per quanto riguarda l'ironia, un pizzico va sempre bene, però solo un pizzico perchè l'eccesso di ironia diventa offesa

Aggiornamento 4:

Dardemus - credo che tu come cristiano

debba accettare le critiche, purche civili,

anche il dire " le mie sono verità", al di là

di un dialogo, è un poco presuntuoso, tu ed io siamo certi delle ns. verità, ma io non darei mai per scontato questo, ad un ateo mi limiterei a dire che il mio credo mi dà le certezze in cui credere, naturalmente dopo un bel dialogo.

Aggiornamento 5:

Saturno - strano, perchè metti anche l'insensibilità tra i difetti che addebiti ai cristiani ?, mi puoi spiegare ?

Aggiornamento 6:

Bambola di pezza - mi auguro di essere tra quei pochi che hai citato !

Aggiornamento 7:

Giankob - a parte il fatto del denaro ad enti, che avevo pregato di non tirare in ballo, mi vuoi spiegare in cosa consiste la ristrettezza mentale ?, voglio sperare che non significhi, per te, il non voler accettare idee altrui nelle quali non si crede, perchè allora la ristrettezza mentale sarebbe reciproca

Aggiornamento 8:

Marte - concordo, come mi capita spesso, con ciò che dici, in particolare per quanto riguarda Wikipedia, evidentemente è più facile fare copia incolla che far frullare le proprie meningi

Aggiornamento 9:

Anticristo - le tue sono opinioni personali, rispettabilissime, ciò nonostante per mè la scienza non è depositaria di ogni verità, vi sono cose che la scienza non può, ed a mio parere mai potrà, spiegare, è qui che entra in campo la fede

Aggiornamento 10:

Clode - cara amica, sono d'accordo con quanto scrivi, sopratutto quando dici

che vi sono alcuni utenti che compensano ampiamente le amarezze che spesso si leggono, tu ed altri, che entrambi conosciamo, mi auguro che possiate sempre avere un dialogo al quale anch'io possa partecipare

Un abbraccio

Aggiornamento 11:

Ipo - ti ho sempre apprezzato per la tua finezza, concordo con la repulsione verso volgarità ed offese

Aggiornamento 12:

Lady Snape - testardaggine a parte, le ovvietà dimostrate non possono essere

tali, altrimenti non ci sarebbe bisogno di essere testardi ma, da persone intelligenti, si accetterebbero, in tal caso direi che sono più opinioni diverse

Aggiornamento 13:

Persefone - tu, ovviamente, dibatti da persona attaccata alla realtà umana, dove è evidente che una donna che partorisca non sia più vergine, ma quando si parla della Madre di Dio non si parla di verità umana, si parla di fede,

che tu non condividi, liberissima, ma che

a mio parere non puoi nemmeno mettere in discussione, così come noi non posiamo darti prova "tangibile", dell'esistenza di Dio, atrettanto tu non puoi essere certa della Sua inesistenza,

e questo vale anche per la Madonna.

Aggiornamento 14:

Fabiomichelemaria - ciò che hai scritto è, per me, quanto di più intelligente e bello abbia letto ultimamente su Answers, concordo in pieno con ciò che dici, se hai avuto modo di leggere qualche mia domanda avrai visto che ho sempre cercato di portare il dialogo tra opinionisti con idee diverse, sulla base del "vogliamoci bene", però purtroppo è difficile, prendo il tuo scritto come un augurio !

Aggiornamento 15:

Suskis - in ambito prettamente umano non hai del tutto torto, ma per me è sbagliato limitarsi esclusivamente a ciò,

l'intelletto è patrimonio anche del cristiano, però il cristiano ha anche la fede che travalica l'intelletto, non vi è sudditanza ad accettare dei dogmi se tali dogmi sono stati recepiti con la convinzione che siano giusti, dopo tutto vi sono tante cose che possono portare a credere che Dio esista, chi le riconosce e chi no, ma tu trovi così sbagliato avere la speranza di una vita eterna ? , non è ignoranza o sotomissione, ripeto è speranza !

Aggiornamento 16:

Dannycotina Boy - personalmente, come cristiano, non ho mai cercato di fare proselitismo, tieni presente che quando intavoli un dialogo tra ateo e cristiano, parlando di religione, vi è comunque, anche a non volerlo, un tentativo più o meno occulto di fare proselitismo, ma questo non è a senso unico, in quel momento anche l'ateo fà proselitismo, ma direi che è accettabile, di certo non è una forzatura ottusa da una parte o dall'altra, anche se , non lo nego, esiste chi si comporta in tal modo.

22 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Rischio di fare di tutta l'erba un fascio...

    Che dici ce la fascio?

    Elsi io ho una repulsione per chi ringhia ed è sordo...trovo che sia proprio violenza verbale messa per iscritto. I famosi incattiviti di cui spesso parlo...

    sono pochi per mia fortuna.

    E poi...mannaggia...i provocatori poco intelligenti...per quelli c'è il buon vecchio ignorare che sistema tutto.

    Ma anche alcune cose dei credenti non mi piacciono...

    A volte qualcuno delira...ed è vero che siamo tutti fratelli ma fatti più in là fratellino!

    Poi ci sono i copia incollatori da strapazzo, da ambo le parti

    ma per quelli il fastidio è leggero...pollice in giù e ti saluto wikipedia!

    Ma Elsi, sai...quando una persona è intelligente ed innamorata dell'umanità, quando il diverso non spaventa ma incuriosisce, questa sezione diventa miracolo...

    Per due o tre episodi avvenuti in un anno resto qui, il piacere di colloquiare con persone intelligenti di qualsivoglia credo o non credo siano...non ha prezzo.

    Bacio

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • marte
    Lv 6
    1 decennio fa

    A me danno fastidio, da parte di tutte le categorie, l'incapacità di capire l'ironia, la supponenza, la mancanza di rispetto per l'altro e il fanatismo.

    Perchè questi demeriti li hanno tutti, atei, agnostici, cattolici, Tdg e settari di ogni specie.

    Qui sopra in particolare fatico a sopportare chi risponde copiando e incollando wikipedia (che non è considerata dal mondo culturale nient'altro che un compendio di errori), chi brandisce versetti biblici come spade, chi da giudizi frettolosi e chi usa un linguaggio da caserma.

    Non faccio distinzione di credo, come vedi. Perchè le etichette non mi piacciono. Le persone vanno guardate dentro e non soltanto attraverso l'abito che mostrano di indossare.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    A me dà fastidio la testardaggine, il tapparsi occhi e orecchie a priori.

    E vale sia per gli atei testardi,

    sia per i credenti testardi.

    E non vorrai certo dimenticare gli agnostici testrdi? Vale anche per loro.

    Manca qualche testardo all'appello?

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Da ateo ti dico che spesso, quello che non sopporto in un cristiano è la chiusura mentale verso molte cose...senza generalizzare (non tutti i cristiani sono chiusi mentalmente, anzi)

    Ecco non coinvolgiamo la Chiesa che sennò volano offese :)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Vista la premessa, rispondo solo sui cristiani. Alle domande serie mi dà fastidio quando rispondono citando pezzi interi di Bibbia e null'altro. Alle domande ironiche, quando si offendono per un nonnulla, e capita spesso purtroppo. Poi, molti si ergono a detentori della verità assoluta, cosa che considero presuntuosa e arrogante.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    e gli agnostici dove li metti scusa??

    Fonte/i: comunque ti rispondo in quanto tale... -- Dei cristiani mi infastidisce l'arroganza e l'ipocrisia.. --Degli atei non mi infastidisce nulla, ma non comprendo su cosa si basi la loro assoluta certezza della non esistenza di un dio... @ elsi... no no figurati... hai ragione di solito il confronto più aspro è tra credenti e atei... comunque anche se non appartengo a nessuna delle due categorie ho risposto lo stesso... ciao! comunque volevo aggiungere che per quanto riguardo cosa mi infastidisce dei cristiani io intendo in generale non di certo di singole persone...
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Rispondo da agnostica:

    Alcuni atei mi danno fastidio solo quando toccano l'argomento "embrione": diventano tutti improvvisamente esimi medici luminari de ste caciotte

    Di alcuni credenti mi da fastidio l'ipocrisia, il vittimismo, il proselitismo assiduo e insopportabile

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • IPO
    Lv 7
    1 decennio fa

    Non provo fastidio per "categorie".

    A volte lo provo per alcuni individui, ma non certo per le loro idee quanto per i loro comportamenti.

    Contestualizzando su Answers, mi danno fastidio solo coloro che insultano.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    A me ateo da fastidio la risrettezza mentale... il fatto di non volere guardare al di la del proprio naso! La paura di esporsi perchè è debole (di cosa poi non l'ho capito). Il fatto d battersi il petto del mia culpa.... ma di quale culpa? Il fatto di credere alle favole..... il fatto di farsi infinocchiare elargendo somme di denaro a fovere di enti che non sono nè più e nè meno come quelle di Vanna Marchi.

    La differenza tra un religioso ed uno che si rivolge ai maghi è decisamente minima!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    I cristiani...

    la loro sicurezza...

    la loro superiorità...

    le loro numerose contraddizioni...

    a volte....la loro insesibilità !

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.