Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeZoologia · 1 decennio fa

spugne...esame zoologia?

devo dare l'esame di zoologia...e nn riesco a distinguere una demospongia da una calcisponge...si accettano suggerimenti!!!

Aggiornamento:

riconoscimento a livello visivo, cioè loro mi danno 1 barattolo con l'animale e io devo riconoscerlo...ho problemi con le spugne

1 risposta

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Le 3 classi di spugne (poriferi) si possono distinguere tra loro per nummerose caratteristiche.

    - CALCISPONGE

    spicole calcaree

    piccole dimensioni

    generalmente bianche

    acque superficiali

    moderata illuminazione (anfratti, grotte)

    genere Clathrina

    color giallo acceso, ramificata ed intrecciata a mo' di rete, caratteristica consistenza mollicosa

    - SILICOSPONGE

    spicole silicee

    grandi dimensioni

    generalmente biancastre

    acque profonde

    rare nel Mediterraneo

    - DEMOSPONGE

    fibre di spongina e a volte spicole silicee

    aspetto e colore variabilissimi

    private dello scheletro sono le comuni spugne commerciali

    qualsiasi ambiente

    genere Demospongia

    colore nero, forma globosa, è la comune spugna da bagno.

    genere Chondrosia

    colore marrone, di aspetto reniforme, globosa, liscia e scivolosa, molto comune.

    genere Tethya

    "arancio di mare", quasi sferica, spesso coperta di minuscole gemme. Color arancio vivo, molto comune.

    genere Cliona

    perforano substrati calcarei (conchiglie, rocce,ecc...) nei quali poi alloggiano. A volte è difficile individuare la roccia perforata per quanto è stata colonizzata dalla spugna. Vari colori e dimensioni.

    genere Axinella

    arborescente, color arancio acceso, predilige luoghi ombrosi ed acque non superficiali. La più comune è l'Axinella verrucosa sulla quale vive il celenterato Parazoanthus axinellae.

    genere Crambe

    incrostante di colore rosso, frequentissima, di solito ricopre le valve del mollusco nostrano Spondylus.

    genere Petrosia

    colore rosso-viola dovuto alla simbiosi con le alghe azzurre, delle quali tra l'altro si nutre il nudibranco Peltodoris; ramificata e massiccia, comune su fondi rocciosi e coralligeni.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.