Anonimo
Anonimo ha chiesto in Elettronica di consumoElettronica di consumo - Altro · 1 decennio fa

simbolicondizonatori helpppppppppp?

sto cercando il significato di un simbolino ke si è illuminato sul mio cndizioatore..è un cerchio cn dentro 9 pallini posizionati

a quadrato..non ho il manuale..help meeeeeee

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    ma hai usato il telecomando? non sarà il sole con i raggi?

    oppure il ghiaccio?

    o è il feel??

    potevi pur dire il modello

    va bhe prova a fare una ricerca in google

    immettendo il modello.

    http://www.idroheat.eu/info/catalogohisense.pdf

    questo è soo per divertirti e ridere un po:)

    Liquefazione di un passerotto cristalloide

    Procedevo a una velocità di 14 chilometri orari sulla mia cyclette, quando il telefono cominciò a suonare. Colai giù dalla sella come sciroppo, sgocciolando fino al ricevitore.

    “Pronto?”, dissi, ma era il fruscio digitale della linea adsl.

    Questo inconveniente mi fece chiedere se non avessi per caso bisogno di un condizionatore e la risposta fu che sì, ce li avevo, sia il bisogno che l’altro.

    Chiamai la segretaria perché divincolasse da un anfratto sul pianerottolo il malridotto baracchino, intimandole gentilmente di pulirlo e disinfettarlo sino a quando anche il più piccolo sacchetto di patatine fosse scomparso dalla griglia di aerazione, o almeno ben spinto all’interno dell’elettrodomestico, lontano dal mio occhio.

    Venne quindi il momento dell’installazione.

    Essendo il manuale troppo complicato (dieci pagine di schemi elettrici in tedesco), mi affidai al mio proverbiale intuito.

    Poi chiamai la mia segretaria e feci rimettere tutto a posto (non sapendo dove agganciare il compressore, mi era sembrato logico lasciarlo sul pavimento, nascosto da fogli di giornale).

    Finalmente riuscii ad accenderlo, posizionando la manopola della temperatura sulla scritta Plutone!

    Dopo cinque minuti, preoccupato da neoformazioni stalattitiche che fuoriuscivano dalle cavità del mio cranio e da una fastidiosa patina cristalloide a congiungermi le palpebre, abbassai un poco le mie pretese di frescura, ottenendo il clima ideale.

    Per i seguenti due giorni mi rifiutai di uscire dalla stanza, vedendo in cortile alcuni passerotti liquefarsi e osservando che il mio cane stava macerandosi il muso nel tentativo di attraversare la griglia di un condotto, nella speranza forse di percorrere chilometri claustrofobici, alla ricerca di un liquido.

    E lì sarei rimasto fino a settembre, ve lo posso garantire, ma all’alba del terzo giorno il condizionatore ha prodotto un rumore inquietante molto simile a quello di un condizionatore che si rompe.

    Poi si è accesa una spia rossa e l’apparecchio ha cominciato a sbuffare aria calda.

    Ho cercato di interpretare il simbolo luminoso, che mi si configurava come un fulmine inscritto in un teschio inscritto in un carro funebre inscritto in un cadavere.

    Sperando che non fosse niente di grave, ho consultato una manuale in rete, che riportava la dicitura seguente:

    “In caso di accensione del simbolo guasto letale irreparabile spegnere immediatamente il condizionatore, staccare la spina, avvolgere il macchinario in un sacco impermeabile e fuggire.”

    Considerando esagerate simili disposizioni catastrofiche, mi sono risolto per una soluzione di prepotenza, pensando che in certi casi è sufficiente ignorare il problema, perché il problema scompaia (una volta avevo un forte dolore alla testa. Invece di andare stupidamente dal medico, ho stretto i denti, aspettando. Dopo sole cinque settimane il dolore è scomparso e ritengo si possa considerare accidentale il fatto che ora non ci sento più dall’orecchio sinistro).

    Purtroppo un condizionatore è ben più complicato del cervello umano, a quanto ho capito.

    Attualmente, al posto di aria fresca vengono emesse nebulose verdastre, che si congiungono in fantasiose volute maleodoranti che mi ricordano tanto l’orso Yogi.

    In meno di un’ora sono diventato completamente glabro e ho un principio di lebbra sul volto.

    So che la vita mi sta abbandonando, ma ciò nonostante rimango dove sono e sorrido, perché a dispetto del caldo infernale, sento finalmente freddo.

  • 1 decennio fa

    Il quadrato dentro il cerchio rappresenta la continuità del sole

  • 1 decennio fa

    sei sicura che non sia il joystick della playstation??? ;-)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.