Fino a che punto può spingersi la tecnologia?

Quale è il limite che non deve oltrepassare?

10 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    La tecnologia, innanzitutto, è definita sulla base di:

    - i suoi oggetti fisici o artefatti, inclusi i prodotti, gli strumenti e le attrezzature utilizzate per la loro produzione

    - le sue attività o processi, che includono i metodi di produzione

    - le conoscenze necessarie ad attivare gli impianti (Mackenzie e Wajcman 1985)

    La tecnologia non è dunque soltanto "macchine", ma anche processi dinamici ed elementi cognitivi; in ciò si manifesta il suo legame indissolubile con l'umano, che la crea, la utilizza, la influenza e da essa è influenzato a sua volta.

    Intrinsecamente legata alla persona umana, la tecnologia come il suo uso non può essere scissa dall'etica, e il suo utilizzo presume una rifondazione morale come giustificazione per la sua presenza.

    Per quanto mi riguarda, il limite di ogni tecnologia andrebbe individuato in relazione al suo proprio contesto, costituito da elementi sociali e culturali, oltre che dai valori della cultura di riferimento. Non esiste dunque un uso univoco della tecnlogia, ma ogni soggetto in relazione con essa è sempre tenuto a considerare che, per così dire, l'uso della macchina non ci trasforma in macchine; essa è in relazione con persone umane ogniqualvolta viene attivata, ed è tenuta ad agire nel rispetto dei valori, dei diritti e dei doveri che comunemene associamo all'umanità e ai singoli individui.

    La tecnologia non è un personaggio a sè con proprie regole e propria volontà; sussiste sempre come un prolungamento nell'ambiente dell'azione della persona che la utilizza, e come tale è suscettibile dei medesimi obblighi.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    di quale tecnologia parli ? se siamo ancora qui che ci togliamo il pane di bocca per dar da bere ad un 'automobile ?

  • Anonimo
    1 decennio fa

    purtroppo certi limiti sono già stati superati....

    gli impianti di climatizzazione e riscaldamento

    (per dirne sole 2)

    hanno già iniziato a devastare la terra...

    e continueranno...

    non c'è limite,

    finche ci sarà qualcuno che si arricchirà....

    non si fermeranno

    ciao :)

  • se oltrepassa ogni limite all'uomo non resta spazio per le proprie illusioni.

    e l'uomo senza illusioni muore.

    Fonte/i: ciao Littlea buon fine settimana. ;)
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • .....
    Lv 7
    1 decennio fa

    fino al punto in cui migliora la nostra vita invece di distruggerla, fino a quando la macchina non si sostituirà all'umanità, che potrebbe rischiare di trasformarsi in un ingranaggio :D

  • 1 decennio fa

    fina al punto da trasformare tutto il mondo in una monnezza, poi finisce.

    x donne:

    http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=Al...

  • 1 decennio fa

    penso nn ci siano limiti visto che in cina e in giappone fanno già CYBERSESSO senza nemmeno sfiorarsi cn un dito....

  • 1 decennio fa

    non vedo la tecnologia come una cosa negativa che vada limitata.

    anzi, tecnologia è sinomino di crescita, sviluppo e anche aumento di benessere.

    conclusione: ben venga senza limiti

    l'unica cosa è che vorrei avvenisse col rispetto per l'ambiente

  • jeff
    Lv 5
    1 decennio fa

    la tecnologia ovunque

    x la moralità ci stiamo discutendo

  • 1 decennio fa

    quando reca danni... a qualcuno o qualcosa...

    ma comunque non c'è un limite...finche ci agevola la vita ben venga!!!!!!!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.