Vero93 ha chiesto in Animali da compagniaRettili · 1 decennio fa

Ciao!Mi direste tutto quello che c'è da sapere su come tenere una tartaruga d'acqua?

E poi come si distingua una tartaruga d'acqua da una di terra?

6 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    La tua domanda è un pò troppo generica...Comunque in breve posso dirti che:

    Una tartaruga d'acqua si distingue da una di terra da una miriade di cose, ma già basta guardare le zampe che si capisce subito...Piedi palmati, tarta acquatica, artigli in linea senza piedi palmati, tarta terrestre. Per quanto riguarda l'allevamento devi specificare la specie dato che non tutte sono affini tra loro come "stile di vita"...Presumendo che tu abbia preso delle comuni TSS, posso dirti che queste tartarughe hanno bisogno di una zona asciutta in cui potersi rilassare ed asciugarsi ed una profondità dell'acqua che sia pari alla larghezza del carapace della tartaruga più un paio di centimetri (se ne hai più d'una considera sempre la più grossa come modello). Per quanto riguarda l'alimentazione, mai eccedere nelle quantità, loro mangierebbero sempre ma tu non devi farle mangiare di continuo. Cerca di variegare la loro alimentazione senza limitarti ai soli gamberetti (che comunque sono buoni) e non acquistare roba da supermercato perchè la paghi poco...È scadente. Quando cresceranno dovranno mangiare anche vegetali, da loro della lattuga per esempio (all'inizio non la mangieranno perchè non la conoscono, poi si abitueranno). Questo è l'essenziale per la loro sopravvivenza. Per un allevamento ottimale consiglio di installare delle lampade UV (da sostituire SEMPRE massimo una volta ogni 9 mesi, che queste si accendano ancora o meno) oppure mettile in un laghetto (se puoi) in cui ci sia una zona direttamente esposta al sole ed una no. Penso sia sufficiente almeno per adesso, se hai altre domande postale. Ciao ciao!

  • 1 decennio fa

    e molto semplice...allora la differenza sta nel carapace perche quelle di terra e a fingho mentre quelle di acqua e quasi piatto poi quelle di terra sono marroni mentre quelle di acqua verdi....si vede la fifferenza anche nelle zampe...la tartarugha di acqua bisogna avere una vaschetta...la grandezza dipende dalla grandezza della tarta,perche se la tarta e piccola appena comprata va bene anche quelle piccole ma per poco,l'acvqua deve arrivare fino a coprirli il carapace...e ci vede essere un isolotto dove puo stare completamente all'asciutto!!il mangiare 1 volta al giorno meglio se lo dai di sera...i gamberetti secchi che trovi ovunque...l'acqua cambiala ogni 2 giorni,se vedi che puzza prima cambi9ala solo che vedi cercare di nn stressarla perche sn molto delicate!!ps=la tarta nn va lavata...se vuoi li dai anche un po di macinato ma credo che se e piccolissima sia troppo presto,e nn tenerla troppo al sole diretto!!

  • 1 decennio fa

    Le tartarughe devono essere tenute in una vasca di grandezza adeguata dove possano nuotare, di una zona asciutta di sole e d'ombra. L'alimentazione è costituita da pesci, insetti, verdura e frutta.

    Quando fa freddo è necessario un termoregolatore che tenga l'acqua intorno ai 20 °

    in libertà vivono 20 anni, in cattività se superano i primi anni vivono fino a 40 anni.

    La maturità sessuale dovrebbe essere intorno ai 5-7 anni per le femmine e 2-5 anni per i maschi.

    Queste tartarughe sono creature timide, infatti al minimo segno di pericolo si immergono in acqua per nascondersi e cercare riparo. Al tempo stesso, però, possono essere molto curiose.

    Trascorre la maggior parte della vita in acqua, ma ha bisogno anche di posti asciutti e di molto sole, indispensabile per il carapace, inoltre sono attive ad una temperatura compresa tra 10° e 37°C, sotto i 10°C vanno in letargo .

    =)

  • 1 decennio fa

    ALLORA comprale 1 vascetta abbastanza larga ok???ok cominciamo prima di tutto tenere 1 tarta nn e 1 scherzo !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    capitolo alimantè importantissimo che l'alimentazione delle tartarughe sia piu varia possibile.

    Evita prociutto e speck e scegli in modo bilanciato tra questi alimenti, puoi alternare dei mangimi che trovi in commercio, ce ne sono tra i piu svariati con diverse conposizioni.

    pesce: alborelle, cefaletti, acquadelle, trotti, trota, salmone sono i più indicati; può essere surgelato ma per brevi periodi. Sono da evitare tutti i prodotti inscatolati, sia sott’ olio che al naturale.

    carne: non è un alimento bilanciato, inoltre se cruda può potenzialmente portare a infezioni da Salmonella, viene consigliata di dare piccole quantità di cibo in scatola per cani a basso contenuto di grasso.

    verdura: tarassaco (dente di leone o soffione), carota, cicoria, cicoria selvatica, lattuga romana, rucola, radicchio, crescione, erba medica, erbe di campo, trifoglio,cetrioli,pomodori. Gli individui piu' piccoli spesso sono molto restii a mangiare verdura e vegetali, bisogna pero' cercare di forzarli perche' sono essenziali alla loro crescita.

    frutta: albicocca, melone, fichi d’india banana; va somministrata raramente in piccole quantita' e non troppo spesso (massimo una volta a settimana).

    Da grandi cambiano i gusti alimentari e prediligono i vegetali.

    capitolo luce:

    esponila al sole soprattutto in estate aiuta a digerire e a far stare bene la tarta

    lupin84

    Iscrizione:13-04-2000

    Vive a: salice salentino

    Messaggi: 214

    Invia un messaggio Qui ti parlano della SCUD delle tartarughe

    http://blog.libero.it/ . leggi qua

    per il resto lava la vaschetta almeno 3 volte a setttimana

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Bhè basta ke le dai da mangiare e ke le cambi l'acqua...la mia ha 3 anni ed è ancora viva

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.