Siissi. ha chiesto in SaluteDieta e fitness · 1 decennio fa

cos'è la creatina??????????????????

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    La creatina, è un composto intermedio del metabolismo energetico sintetizzato dal fegato (1 g/die) a partire da tre amminoacidi: arginina, metionina e glicina, e utilizzato nei muscoli dei mammiferi per la contrazione muscolare. L'organismo umano è in grado di immagazzinarne al massimo 0,3 g per ogni kg di peso corporeo. Quando si assume creatina di origine animale, si ha la sua fosforilazione sul N glicinico a fosfocreatina. Normalmente viene ricercata nelle urine e nel sangue (creatininemia) come indice della funzionalità renale. Successivamente è stata impiegata in terapia medica e attualmente è un integratore utilizzato dagli sportivi soprattutto in discipline anaerobiche, come ad esempio body building e sollevamento pesi.

    Le formulazioni più diffuse sono la creatina monoidrata, ovvero legata ad una singola molecola di acqua, e la creatina Ethil Ester (CEE), ovvero creatina monoidrata legata a un estere come è possibile evincere dalla formula riportata nella tabella. Linee guida precisano di non superare la quantità di 1 g/die per un massimo di sei mesi,

  • 1 decennio fa

    in termini terra terra è un integratore alimentare generalmente assunto da chi fa sport, e in particolare bodybuilding, in quanto veicola molta acqua all'interno delle cellule dei muscoli, conferendo un aspetto piu voluminoso ai muscoli stessi. devono essere assunte seguendo dei cicli in cui si alternano periodi di assunzione e periodi di pausa, in particolare per non sovra-affaticare i reni. deve essere assunta solo se si fa sport regolarmente e dietro parere medico

  • 1 decennio fa

    La creatina, è un composto intermedio del metabolismo energetico sintetizzato dal fegato (1 g/die) a partire da tre amminoacidi: arginina, metionina e glicina, e utilizzato nei muscoli dei mammiferi per la contrazione muscolare. L'organismo umano è in grado di immagazzinarne al massimo 0,3 g per ogni kg di peso corporeo. Quando si assume creatina di origine animale, si ha la sua fosforilazione sul N glicinico a fosfocreatina. Normalmente viene ricercata nelle urine e nel sangue (creatininemia) come indice della funzionalità renale. Successivamente è stata impiegata in terapia medica e attualmente è un integratore utilizzato dagli sportivi soprattutto in discipline anaerobiche, come ad esempio body building e sollevamento pesi.

    Le formulazioni più diffuse sono la creatina monoidrata, ovvero legata ad una singola molecola di acqua, e la creatina Ethil Ester (CEE), ovvero creatina monoidrata legata a un estere come è possibile evincere dalla formula riportata nella tabella. Linee guida precisano di non superare la quantità di 1 g/die per un massimo di sei mesi,

  • Anonimo
    1 decennio fa

    aumenta la dilatazione del muscolo...ma credimi e molto forte quando si attacca al fegato...quindi la si prende solo se fai palestra seriamente

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.