Anonimo
Anonimo ha chiesto in Casa e giardinoDecorazione e ristrutturazione · 1 decennio fa

Quali infissi sono effettivamente i migliori e perchè?

Ciao a tutti, io sto costruendo casa e ora è giunto il momento degli infissi.

ho fatto vari preventivi ma mia moglie preme su quelli di legno lamellare (tipo De carlo per intenderci) ritenendoli + belli e a dire di un suo amico sono i migliori.

io invece durante il giro dei preventivi ho avuto pareri contrastanti sull'effettiva qualità di questi infissi in legno lamellare con migliore cosiderazione dell'alluminio-legno (ciliegio, frassino, noce , rovere) ...

.... ora ho bisogno del vostro parere perche io non ci capisco + nulla ... e considerate che cmq la cifra da spendere non deve essere la più alta ma la giusta via di mezzo con una predilezione per la qualità.

grazie a tutti

Aggiornamento:

mi trovo in calabria ...provincia di catanzaro

6 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Allora, tanto per cominciare senza ombra di dubbio scegli un Alluminio / Legno,e' la combinazione migliore per avere un profilo eterno e senza piu manutenzione sia all'esterno che all'interno.

    L'alluminio non cambia colore,non si scrosta e non si imbarca,quindi per l'esterno e' il migliore (trovi tutti i colori Ral e vari Effetto legno),invece il legno interno e' trattato con una vernice protettiva e isolante che non necessita di manutenzione (cere o altri prodotti simili).

    Montano tutti una ferramenta a nastro usata sulle finestre di legno,in piu' varie guarnizioni di battuta e telaio ,doppio vetro a basso emissivo e........be' ....ottimo prodotto.

  • 1 decennio fa

    Io sceglierei l'alluminio...

    E vero il legno è più bello ma credimi ha una manutenzione distruttiva.

    Ogni anno va trattato, sopratutto se sei esposto al sole il legno esterno si crepa (va scartavetrato e ripitturato con il prodotto apposito) e poi si gonfia e quindi rende difficoltosa l'apertura della porta finestra....

    Te lo dico per esperienza perchè in casa abbiamo quelle e ora che devo ristrutturare sto pensando di utilizzare l'alluminio-legno.

    pensavo al pvc perchè è un materialie più isolante e più pregiato ma me l'hanno sconsigliato, è difficile da samaltire, è cancerogeno ed è più caro

  • geppo
    Lv 6
    1 decennio fa

    se non ti spaventa la manutenzione dai retta a tua moglie altrimenti alluminio legno è sempre un prodotto bello e meno complicato da gestire se poi abiti vicino al mare non dar retta a nessuno perchè te ne pentiresti scusa queste sono le finestre ma esternamente cosa pensate di mettere persiane in alluminio ci cuocete dal caldo in legno duro il mantenimento forse i portelloni magari fatti con legno già impregnato in centri specializzati sono piu resistenti e piu semplici per riverniciare

  • 1 decennio fa

    io sceglierei l'alluminio per una questione di manutenzione, se è fatto bene non lo tocchi più a meno che ti stanchi del colore, una passata di spugna e via. Adesso ne fanno di tipo molto bello, non come quelli orrendi di qualche anno fa. Il legno psicologicamente è più "caldo", ma se lo tingi di bianco, per esempio, la differenza visiva è poca; eppoi fanno degli infissi in alluminio che sembrano fatti in legno, quindi volendo....... Inoltre il legno necessita di manutenzioni periodiche perchè non si rovini troppo.

    Ti metto una stellina perchè probabilmente anch'io dovrò cambiarli.

    In bocca al lupo!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    legno è il migliore ma molto costoso il pvc è molto buono sopratutto in inverno xchè nn fa condensa se sei di milano non non non cosultare locker dia via porpora mesi di attesa e lavoro pessimo

  • 1 decennio fa

    non so consigliarti sul tipo di legno, ma senza alcun dubbio sceglierei quelli di questo tipo al posto di quelli in acciaio...che tra l'altro sono orribili!!!

    A mio parere con il legno vai sul sicuro sia come qualità che come estetica.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.