CAte
Lv 4
CAte ha chiesto in Animali da compagniaCani · 1 decennio fa

come si può "abbandonare" i l proprio compagno di vita??

leggo un sacco di annunci tutti uguali..

regalo cane causa TRASFERIMENTO..

scusate ma che motivazione è?? cedo il mio cane a chissà quale persona perchè devo cambiare casa, città o lavoro...

ma non ci si può adattare?? bisogna sempre farli soffrire qst poveri animali??

Aggiornamento:

nicola, io ho un rottweiler di un anno e tre mesi e vive benissimo in appartamento..

tutto è possibile secondo me, ovvio BASTA VOLERLO!!!!

Aggiornamento 2:

Tallulah

per quanto riguarda il san bernardo, io rinuncerei al lavoro in città e ne cercherei uno vicino al bosco dove il mio cane è abituato.. e cmq finiamola con la fissazione che il cane vive bene all'aperto, il cane si adatta a tutto gli basta avere vicino il proprio padrone e sentirsi amato..

per quanto riguarda il bambino.. ci può stare.. anche se personalmente io cercherei un'altra soluzione tipo un parente.. in modo che io possa vedere il mio cane sempre..

14 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Hai completamente ragione. Io ho cambiato lavoro per le esigenze dei miei animali, trovandone uno più vicino a casa per poter tornare in pausa pranzo e portarli al parco.

    Sai, sono stata volontaria per 3 anni in canile e non immagini quanta incoerenza ho dovuto ascoltare. Persone che descrivevano i loro cani pericolosi che poi si sono rivelati cani dal carattere splendido (quasi tutti di grossa taglia). Ricordo di una signora che ha portato il suo cocker chiedendo se potesse prenderne in cambio uno a pelo raso.

    Ma ti rendi conto? Sono diventati un leasing gli animali?

    Nel momento in cui ho deciso di prendere, volta per volta i miei cani e gatti ho agito razionalmente, non per capriccio.

    E soprattutto ho agito credendo fortemente nella formula "per sempre". Anche loro hanno dei sentimenti, subiscono delusioni e amarezze...molte persone sarebbero felici con i pupazzi trudi.

    Sono d'accordo con te anche sul secondo punto. La mia cagnona, un husky incrocio p. tedesco ha un bel giardino in cui poter correre liberamente e giocare ma il 90% delle volte è in casa. Gli animali necessitano del contatto non solo fisico ma anche VISIVO con il proprio padrone. A loro non interessa la metratura del nostro appartamento e gli optional che contiene. L'importante è portarli spesso a correre e passeggiare, per il resto è tutto aria fritta.

  • 1 decennio fa

    ah io personalmente sono stanca tutti gli anni sempre è la stessa storia per qualsiasi cosa la prima cosa che in caso di trasferimento, di separazione, di vacanza da fastidio non è il mobile di casa ingombrante o la specchiera pesante o la lampada da buttare ................noooooooooooo da buttare sono sempre e comunque gli amici pelosi...............ma perchè a qs punto non abbandonano se stessi, i figli, i genitori...................ecc ecc e magari sono persone che la domenica danno anche il contributo per salvare le anime...........di chi.............di chi abbandonano loro......o quella loro per quello che hanno fatto o sono in procinto di fare...........scusa lo sfogo ma non ne posso davvero più..............bacioni zio Rex

  • Anonimo
    1 decennio fa

    esatto anche io me lo chiedo spesso.. io me ne sono andata di casa ed ora pago la bellezza di 650 euro al mese di affitto spese escluse per poter stare col mio cane..mia mamma ha paura e non lo voleva assolutamente a casa..quando ci saranno delle difficoltà ci rimboccheremo le maniche e troveremo delle soluzioni aiutandoci a vicenda ma SEMPRE INSIEME!! nn capisco come si fa ad essere così insensibili..

    -regalo cane causa lavoro

    -regalo gatto per trasferimento

    -regalo mio figlio perchè piange troppo..

    mah...

  • 1 decennio fa

    non riesco proprio a capire come possa una persona abbandonare un cane dopo anni di convivenza....sono mostri,un essere umano non lo farebbe mai....ma forse i cani sono + umani di noi

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    ciao!anche io ho un rottweiler... di quasi 2 anni... mancano19 gg al suo compleanno!!!!!! cmq hai pienamente ragione... ho risp a una domanda di uno che diceva di dover dare via il cane poprio qualche gg fa... cm ho detto a lui, io mi adetterei... eccome! se so di avere un animale a carico cerherei sicuramente qualcosa che fosse in grado d ospitare entrambi.... è assurda come cosa... è una cosa spregevole da parte di un padrone... loro hanno solo noi!!!io nn riuscirei a vivere senza i miei cani... senza il mio Thor(rott) al quale sono particolarmente affezionata... darei di matto se dovesse sparire... per qualsiasi motivo... figurarsi darlo via....nn esiste proprio!!!!!!!!!!!!!!

  • io cambio casa APPOSTA per il mio cane...vado a vivere da sola perche' le ragazze con cui vivo non lo vogliono...paghero' un affitto piu' alto e faro' molti sacrifici,ma alla mia charlotte non rinuncio!

  • 1 decennio fa

    hai perfettamente ragione!!!! stavo in appartamento anch'io con il mio cucciolone "quasi rott"... ho cercato ,e dopo un anno e mezzo ho trovato,una casetta molto piccola ma con un giardino enorme!!! adesso dovrei cambiare regione, ma nn mi muovo senza i miei "pezzi di cuore"

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Hai perfettamente ragione sono pienamente d'accordo con te. Un cane se trattato con amore e rispetto si adatta in ogni siutazione pur di stare sempre a fianco del suo padrone. I problemi vanno affrontati insieme al proprio amico a 4 zampe e non evitandoli abbandonandolo da qualche parte o darlo via perchè non si ha più il tempo o lo spazio necessario. Però è davvero da vigliacchi se ad ogni problema che si presenta lo si scarica sui cani. Che colpa ne hanno loro? Anzi è giusto affrontarlo insieme.

  • 1 decennio fa

    Per me chi ha il coraggio di fare una scelta del genere, vuol dire che al proprio amico non ci teneva poi più di un tanto! E forse è meglio così: l'animale ne soffrirà sicuramente, perchè l'amore che riescono a donarti è vero e puro e non vincolato dal tuo taglio di capelli o dall'appartamento in cui vivi; ma forse lasciarlo a chi ama veramente gli animali migliorerà la vita dell'animale stesso e di chi lo riceve! Mentre chi ha preferito la carriera o l'appartamento più grande, perderà sicuramente una cosa che nessuno riuscirà più a ridargli! L'amore di un cane o un gatto o qualsiasi altro amico non si compra, ce lo si deve meritare!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    la gente che sceglie di prendere un cane e poi non puo occuparsene è gente che non conta niente, il cane è un animale, e va trattato con cura, vorrei vedere se coloro che non gliene frega niente facessero lo stesso trattamento ..

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.