L ha chiesto in Casa e giardinoGiardinaggio · 1 decennio fa

fertilizzante?

se prendo delle foglie secche e le brucio, la cenere che rimane diventa un buon fertilizzante?

6 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    Gli elementi maggiormente presenti nella cenere di origine vegetale sono calcio, fosforo e potassio.

    La sua composizione chimica varia a seconda del materiale utilizzato, il quale non dovrebbe essere mai stato trattato con vernici sintetiche o altri prodotti chimici.

    Il potassio ad esempio è presente in quantità inferiore nella cenere di olivo (8%) ed è più alto in quella del faggio (30%).

    Il calcio è presente nella quantità del 30% nel susino fino al 64% nella vite. Inoltre è presente dal 2 al 5% il fosforo e molti altri microelementi quali boro, rame, zinco, manganese, fluoro, iodio e bromo, non sono presenti invece l'azoto, lo zolfo e la materia organica i quali si dissolvono con la combustione.

    In virtu di questi dati la cenere non può essere considerata un fertilizzante completo ma un concime minerale complesso di origine naturale.

    E' inoltre indicata per i terreni acidi per via di una reazione chimica fortemente alcalina che non la renderebbe idonea per terreni basici.

    In ultimo è un ottimo complemento per i cumuli da compostaggio dove i componenti principali sono appunto l'azoto che come detto è assente nella cenere, il ferro e altri microelementi.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    si è ottima, ma integra anke le bucce deella frutta, patate e le foglia dell'insalata, è tutto naturale.........=))

    kiss

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    più che di fertilizzante si può parlare di integratore minerale la cenere è ottima per dare velocemente soluzioni minerali complesse alle piante ma non pùo essere considerata un fertilizzante in quanto mancano le sostanze organiche che si formano con la decomposizione naturale a mio avviso è più utile concimare con prodotti mirati alla pianta la cenere è cmq utile per tenere lontane le lumache dalle piante e le erbe infestanti dalle bulbose ciao

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    E' un sistema veloce per fornire sali minerali alle piante, attenzione però, la cenere è un concentrato di sostanze quindi è bene non abusarne. Un altro sistema è quello di interrarle lasciandole decomporre naturalmente.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    la cenere è stata sempre un fertilizante ma le foglie se le lasci a marcire sotto piante le fanno lostesso da fertilizzante

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Le foglie sekke non contengono molti nutrienti perkè l'albero prima di farle cadere provvede a mobilitare buona parte dei nutrienti ke può riciclare e ne restano quindi povere!

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.