Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeFisica · 1 decennio fa

campo elettrico?

In un tubo a raggi catodici un fascio di elettroni è proiettato orizzontalmente alla velocità di 1.0*10^9 cm/s nella zona compresa fra due piatti orizzontali quadrati di lato 2.0 cm, ai quali è applicato un campo elettrico agente sugli elettroni causando un'accelerazione costante verso il basso di 1.0*10^17cm/s^2.

Trovare:

a)il tempo impiegato dagli elettroni per attraversare il campo

b)lo spostamento verticale del raggio di elettroni nel passaggio fra i 2 piatti ( che non arriva a toccare)

c)la velocità del raggio all'uscita dal campo

1 risposta

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Allora...

    laccelerazione causata dal campo elettrico non influisce sulla velocità degli elettroni lungo un ipotetico asse x parallelo al suolo...

    il tempo di percorrenza quindi è sempre dato dalla relazione s=v*t --> t=s/v

    lo spostamento verticale subito dall'accelerazione nel tempo di percorrenza attraverso il campo (tempo appena trovato) è nuovamente dato dalla legge del moto uniformemente accelerato (ricordando che per quando riguard le velocità lungo y(perpendicolare al suol)il moto non ha velocità iniziale) chiamando a l accelerazione elettrica:

    H=0,5at^2

    infine la velocità finale:

    scomponiamo il moto (ovviamente parabolico) secondo x e secondo y:

    secondo x la velocità è quella iniziale

    secondo y la velocità è data da v=at

    la combinazione dei due vettori (pitagora) ti da il vettore velocità d'uscita.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.