quale rampicante persistente e in vaso posso usare per coprire una parete a sud 7x9? grazie a tutti!?

userò vasi di plastica profondi e se serve guiderò i primi rami con dei fili. E' possibile tutto ciò? Qcn ha esperienze del genere?

11 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    Considera che l'edera non fa' fiori e che il gelsomino in inverno non ha foglie. Hai pensato al Rhynchospermum? (Mi pare che si scriva così!) Ha dei fiori profumati come il gelsomino ma in inverno non perde le foglie. Questo, naturalmente, se ci tieni alla fioritura!

    > clima litoraneo

    Per quanto riguarda i rampicanti, credo che le clematis non vadano molto daccordo col vento e col clima litoraneo. :-( Le allamande invece penso meglio, ma forse preferirebbero avere alle spalle una parete e non solo un graticciato divisorio. Provo a suggerirti alcuni rampicanti adatti al tuo clima, poi tu dovresti visionare delle foto ed informarti sulla loro reperibilita',:

    Solanum crispum, corimbi di fiori azzurro-malva estate-autunno [ci sono diverse varieta' molto belle].

    Campsis x tagliabuana, fiori tubulari rosso salmone fine estate.

    Cobaea scandens, fiori campanulati viola e bianchi.

    Mandevillea suaveolens fiori bianchie profumati [ delicata].

    Streptosolen jamesonii, fiori in corimbi arancio brillante.

    Jasminum dispermum, fiori bianchi profumo intenso.

    Passiflora vitifolia,o sanguinea, fiore rosso scarlatto [ci sono molte altre passiflore interessanti].

    Phaedrantus buccinatorius, fiori campanulati prima rosso sangue e poi rosa pesca appassendo.

    Thunbergia grandiflora, fiori celeste violetto in estate.

    Per quanto riguarda i rosai, tieni presente che necessitano di grandi contenitori per svilupparsi bene. Cmq., la rosa Laevigata e la Bracteata [fiore semplice bianco], la rosa Banksiae lutea [fiore pccolo a mazzetti gialli, aprile] la Brunonii [fiore bianco in mazzetti abbondanti] amano il clima caldo. Per le sarmentose tradizionali [tipo Dorothy perkins, Excelsa o Debutante] e per gli ibridi moderni, ti conviene guardarti intorno e verificare come crescono e come si comportano nella tua zona.

    ho intenzione di piantare dell'edera per rivestire la parete nord della mia nuova casa, voglio fare questo perchè questa parete ogni volta che piove si inzuppa d'acqua, chiedo quindi a voi se faccio bene a piantare questo rampicante se vi sono dei tipi a crescita più rapida e se ci sono controindicazioni.

    Secondo me fai male in quanto le radici aeree dell'edera possono intaccare l'intonaco. Potresti usare qualche vite canadese che è meno aggressiva nei confronti dell'intonaco però in inverno perde le foglie.

    Credo che le radici aeree dell'edera non siano poi molto invasive (sono superficiali e la pianta le usa per "stare su"), se l'intonaco è buono. Ho visto case coperte di edera e di vite americana senza problemi. Se la parete s'inzuppa d'acqua (nel senso che l'intonaco assorbe umidità) qualunque rampicante temo aggravi il problema, dal momento la copertura di foglie non è impermeabile e rallenta la successiva evaporazione (l'asciugatura del muro). Da questo punto di vista, visto che piove d'inverno, meglio la vite spogliante che l'edera sempreverde.

    Mi stavo chiedendo quale rampicante scegliere per il mio terrazzo da far crescere su una parete esposta a nord. Parliamo di medio adriatico, praticamente sul mare. Estati calde ma inverni piuttosto freddi e a volte ventosi. Mi piacerebbe che fiorisse e non importa se spogliante. Pensavo al glicine (anche perche resistente al freddo). Suggerimenti?

    Non mi intendo di rampicanti, ma occhio al glicine! Si arrampica bene, i nuovi getti si arrotolano ai supporti. Purtroppo quando i fusti verticali crescono, si allargano e si "abbassano", trascinando a terra ringhiere, grondaie e cose ben più robuste. Me l'ha detto un giardiniere quando gli ho chiesto perchè stesso montando un griglia su di un muro, anziche farci crescere direttamente il glicine. Poi, facendoci caso, ho visto diverse "microdemolizioni" causate da questa pianta. Troppo in ombra per una bouganville? Magari si spoglierà d'inverno.

    Hai gia' preso in considerazione la Bignonia? e' robusto, rustico quasi quanto il glicine ma ama di + il sole il glic. invece, tende ad ingiallire e soffrire col troppo caldo] i fiori sono arancio oppure corallo, secondo le varieta'. Il rincospermo? detto anche falso gelsomino, sempreverde con fiori bianchi profumati in estate? Un caprifoglio? Lonicera Tellmanniana e' sempreverde con fiori gialli. Mi verrebbero in mente diverse cose di tipo "litoraneo" MA se dici che gia' soffre la bouganvillea, allora ti suggerisco di armarti di taccuino e di girovagare nella tua zona osservando attentamente parchi e giardini e di prendere nota di quali rampicanti crescono meglio, con quale esposizione, che tipo di sviluppo producono, che fiori fanno.

    Mi sento di dire che il rincospermum non e' niente male ne troppo vigoroso (il glicine in effetti raggiunge un diametro rami veramente elevato per una ramp.) ne troppo sensibile alle basse temp.. Inoltre non e' deciduo (cosa niente male) e ti offre fiori e profumo personalmente eccezionali!

    Non ce ne sono molti di rampicanti per pareti nord, a parte le edere e le viti americane, che però non fioriscono. Glicine, bignonia, trachelospermo o buganvillea richiedono sole per fiorire e anche caprifoglio e passiflora, anche se un po' meno. Ci sono alcune rose che fioriscono su pareti nord. Una di queste è la bellissima Mermaid, che è quasi sempreverde, ma ha delle spine terribilissime, fa i suoi buoni 9 metri, ma danneggia le grondaie quanto il glicine. Io l'ho dovuta eliminare da casa mia proprio per questo motivo. Comunque io la tenevo in una parete sud perché sto al nord (scusa il bisticcio). Al sud questa preferisce una parete nord, al nord per forza l'ho dovuta mettere in una parete sud, perché siccome è una quasi sempreverde, è più delicata. Ha fiori giallo limone, profumata, 5 petali, bellissima. Altre rose che vengono raccomandate per pareti a nord sono Mme Alfred Carrière, bianca incarnata rosa, bellissima anche questa, l'ho fatta arrampicare su un vecchio carpino e fiorisce molto. Un'altra è l'Albéric Barbier, che però non ho provato personalmente, e anche altre che adesso non ricordo. Potresti cercare anche tra le clematidi, e alcune vengono date per il nord, ma io queste le farei arrampicare in un secondo momento, sopra qualcos'altro, perché a parte alcune specie, che sono persino troppo rigogliose, ma in genere vogliono molto sole almeno in testa (piede all'ombra tutte), non sono molto ricoprenti. Comunque per non farti penar tanto, ce l'ho la risposta. Se vuoi un sempreverde, prova la Pileostegia viburnoides (sin. Schyzophragma viburnoides), fiorisce in tarda estate con fiorellini crema. Se invece ti va bene anche caducifolia, prova l'Hydrangea petiolaris, fiorisce in giugno, e ha dei fiori crema simili a quelli delle ortensie "lacecap", in autunno le foglie diventano di un bellissimo giallo, e anche in primavera quando riprende è una bellezza. Ambedue radicano sui muri come le edere. La pileostegia è più bassa, l'hydrangea col tempo può farsi 25 metri. Ma ci vuole pazienza, non ti ricopriranno una parete in un anno.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    La più resistente è sicuramente il Rincospermum.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    ti consiglio l' edera ke al contrario di come ha risposto qualke povero ignorante fa i fiori( ma molto piccoli) e si adatta a molti tipi di climi ed è eccezzionale xkè cresce molto in fretta.

    attenta xò ke esistono 2 tipi qlla rampicante e qlla pendente.

    ciao

    http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=As...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    ce ne sono tanti tra cui la croce di cristo che fa un fiore bellissimo ed e una pianta che in primavera germoglia di nuovo comunque vai in vivaio o agraria che ora ci sono tante novità,esperia s/a

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    usa ledera

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Puoi utilizzare il gelsomino che è molto profumato, ma di piante rampicanti ce n'è un'infinita... puoi provare anche con l'edera... però quando opti per la scelta della pianta devi considerare clima ed esposizione solare... non tutte le piante riescono a sopravvivere sia alle gelate (se stai al nord) oppure al caldo torrido meridionale... Io che sto in sicilia ho optato per il gelsomino profumato

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    gelsomino da esterno: ti fa una< parete di fiori profumatissimi

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Il falso gelsomino, rincospemum, è più resistente del vero gelsomino ed inoltre non perde le foglie in inverno. La vite canadese è bellissima, ma in autunno perde le foglie anche lei. Io ti consiglio il primo, io ne ho uno in vaso da moltissimi anni e rifiorisce sempre nonostante le poche cure. Ciao!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    ti posso consigliare il gelsomino o la vite del canada certo che in vaso necessiteranno di molte più cure e la crescita ne sarà condizionata ciao

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Il gelsomino è una favola è un sempreverde quindi anche in inverno è bello e in estate è profumatissimo!

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.