Il 4 maggio 2021 il sito di Yahoo Answers chiuderà definitivamente. Yahoo Answers è ora accessibile in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altri siti o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Joe ha chiesto in Animali da compagniaCani · 1 decennio fa

sono disperato...convivere cn 1 cane essendo allergici??

sono disperato....da anni sognavo 1 cane e proprio qnd i miei si sono messi d'accordo scopro di essere allergico...e mo??? come faccio? non ci sn soluzioni???? farei qualsiasi cosa pur di riuscire a stare sotto 1 tetto con il mio piccolo amico a 4 zampe...ditemi voi vi prego

19 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Gli allergeni del cane o gatto vengono prodotti a livello delle ghiandole sebacee e si accumulano pertanto sulla cute e sul pelo, oltre ad essere presenti nella saliva e nell'urina dell'animale. Questi allergeni si disperdono facilmente nell'ambiente, rimangono sospesi nell'aria per tempi molto lunghi e si accumulano nei tappeti, divani e poltrone, tende, materassi e vestiti.

    Tali sedi rappresentano una riserva importante di allergene; si è infatti osservato che, quando un soggetto sensibile al cane allontana l'animale dall'ambiente domestico, possono trascorrere anche 20-30 settimane prima che la concentrazione dell'allergene nell'ambiente si riduca in modo tale da consentire un miglioramento della sintomatologia.

    Nel materasso si trovano allergeni del cane o gatto anche dieci anni dopo aver allontanato l'animale dalla casa. Gli allergeni del cane e del gatto sono presenti in tutte le case, anche in quelle che non ospitano animali. Ovviamente sono presenti in concentrazioni maggiori nelle abitazioni in cui vivono cani e/o gatti.

    Gli allergeni di origine animale si depositano sui vestiti dei loro padroni e attraverso questi vengono trasportati ovunque. Si trovano infatti anche sui mezzi di trasporto pubblico e in tutte le scuole; in questi luoghi passano dai vestiti di chi ha l'animale in casa a quelli delle persone che non possiedono animali e raggiungono in tal modo tutte le abitazioni.

    Cosa fare in caso di allergia?

    Non e' necessario allontanare l'animale, ci si puo' convivere se si usano determinate precauzioni che pero' costano qualche sacrificio che vale la pena fare se l'amore per l'amico a quattro zampe e' tanto....

    - Evitare di fare entrare l'animale in camera da letto.

    -Coprire materassi, cuscini, piumoni o coperte con tessuti appositi che non permettano la diffusione dell'allergene ma che consentano la traspirazione. Non usare letti con base imbottita. I cuscini sintetici accumulano una quantità di allergeni del cane e del gatto superiore rispetto a quella che si raccoglie nei cuscini di piuma.

    -Eliminare i tappeti e la tappezzeria pesante, usare tende a vetro facilmente lavabili. Utilizzare divani e poltrone in pelle o in alternativa ricoprirli con lo stesso materiale utilizzato per i coprimaterassi. Pulire regolarmente pavimento e mobili con un panno umido.

    -Aspirare frequentemente (almeno due volte alla settimana) con un aspirapolvere adeguato, dotato di filtri ad alta efficienza.

    -Utilizzare depuratori d'aria ad alta efficienza in camera da letto ed in sala da pranzo almeno per quattro ore al giorno.

    -Lavare frequentemente gli indumenti perché in essi l'allergene si accumula in grandissima quantità.

    -Lavare l'animale almeno ogni settimana e spazzolarlo regolarmente (queste manovre devono essere eseguite dai familiari non allergici).

    -Lavarsi le mani spesso ed evitare contatti tra animale ed il proprio viso

    Faccio notare che non è di alcuna utilità la castrazione dell'animale o l'impiego di preparati da spruzzare sulla cute per ridurre la dispersione nell'ambiente dell'allergene.

    Per quanto riguarda un eventuale vaccino che potresti fare, i risultati si cominciano a vedere almeno dopo due o tre anni.

    Spero di averti aiutato...

    Ciao

  • 1 decennio fa

    puoi usare l'allerpet..è un prodotto studiato apposta per combattere le allergia da pelo di gatto e cane...

    http://www.bioallergen.com/catalogo.asp?content=1,...

    oppure andare da un bravo allergologo e fare una visita. io ho fatto il vaccino (pazienza che ho dovuto fare 2 punture la settimana per quasi due anni, ma alla fine ho risolto eccome...) io sono allergica al pelo dei gatti e da quando ho fatto il vaccino non ho piu avuto sintomi...anzi ho 3 gatti (certo nn a pelo lungo) e non ho nessuna reazione allergica...

    comunque se il cane ancora non ce l'hai prendi una razza a pelo cortissimo, raso...in modo almeno da ridurre i problemi... =) ti auguro con tutto il cuore di riuscire a risolvere...immagino come ti senti...

  • 1 decennio fa

    non devi accarezzarlo molte volte e se lo accarezzi devi lavarti le mani.Ma io ti consiglio di prendere delle medicine x farti passare l' allergia.Ad una mia amica è passata.

  • 1 decennio fa

    Ciao, io conosco 2 persone che sono allergiche al pelo di cani e gatti, entrambe le persone hanno fatto vari esami perchè sono amanti di animali infatti hanno cani, gatti e conigli, prendono degli spray che secondo me se vai dal medico e gliene parli ti saprà dire.

  • 1 decennio fa

    capisco il desiderio... ma a meno che non sei pronto ad usare tantissime precauzioni e a stare cmq lontano da lui ti conviene non tenerlo! mi dispiace! magari puoi iscriverti al wwf...tipo un adozione a distanza come per chi non può avere figli! valuta bene, c'è la salute di mezzo!

  • 1 decennio fa

    mi dispiace!

    nn penso ke si possa fare qualcosa!

    pensa ke un amico di mio fratello ha preso un gatto ed il padre era allergico ed il gatto viveva praticamente sulla lavatrice (hanno 2 bagni) cioè io piuttosto nn l'avrei preso!

  • 1 decennio fa

    beh ti consiglierei di stare attentissimo, di lavarti sempre le mani prima e dopo averlo toccato, di ann accarezzarlo sempre, di nn stargli troppo vicino, di nn dargli tu da mangiare ecc ecc, ma k sfizio ci sarebbe ad avere un cane? 6 allergico al pelo del cane, e allora il mio consiglio è prendeti un cane privo di peli o rasalo, sara meno carino, ma almeno potrai averlo sempre affianco con te, potrai giocare con lui ecc ecc

    qst è il miglior consiglio k ti posso dare anke xk è un peccato sprecare l appoggio dei tuoi genitori tanto sudato ;)

    speo d esserti stata d aiuto ciauz

  • Anonimo
    1 decennio fa

    So che a Padova o a Parma c'è una clinica importantissima che si occupa proprio di questo.Ti chiedo scusa per la mia imprecisione ma l'amica che si è fatta curare lì(con successo)non la vedo più da anni e nn saprei dove andarla a cercare.Cmq si diceva che lì son bravissimi.Prova a cercare su internet un centro allergologico,è probabile che salti fuori la clinica di cui ti parlavo.

  • 1 decennio fa

    anche io sono allergica e non solo ai cani, ma comunque sia ho un bel pastore al quale amo con tutto il mio cuore.

  • 1 decennio fa

    non devi accarezzarlo spesso...non devi stare dove lui è stato..o prima devi pulire..devi lavarti sempre le mani dp averlo toccato..e poi prova a chiedere ad un medico..in bocca al lupo..

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.