ho comprato una stufa/forno in ghisa,è molto vecchia e rovinata. cosa posso usare x pulirla, carteggiarla?

Ho trovato la stufa da un rottamaio.. Era un peccato demolirla, mi piacerebbe rimodernarla.Iin alcuni punti però è diventata biancastra e in altri è rossiccia, tipo ruggine. Cosa posso fare per ripulirla, prima di utilizzare la vernicetta resistente ad alte temperature? La rovino se la carteggio o uso una paglietta per rimuovere le macchie e la ruggine?

5 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    se la lamiera e sempre discreta sabbiala con sabbia 3-4 é molto fine non sciupi niente poi vernici, vedrai che gioiellino.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    portala a sabbiare con 20euro torna nuova

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Non ci sono problemi nel ripulire la ruggine, si tratta solamente di qualche decimo di millimetro; a meno che sia molta usurata e la tarlatura sia molto profonda a rischio di foratura rottura, in questo caso comunque la devi buttare .

    Solitamente per la pulizia di ossido su materiali ferrosi, utilizzo un disco (ce ne sono di varie forme ) di fili d'acciaio assemblati su un perno fissato su un trapano eseguo l'operazione velocemente e riuscendo a rimuovere l'ossido anche in posizioni difficili con risultati apprezzabili, pronto per le successive operazioni, verniciatura lucidatura etc. .

    Ciao

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    non carteggiare non servira a molto puoi usare una spazzola di acciaio

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • geppo
    Lv 6
    1 decennio fa

    importante che il refrattario sia ancora valido sicuramente puoi passarci la paglietta o carteggiarla non cambia certo il funzionamento

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.