Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaArti visiveScultura · 1 decennio fa

Le basi per sculture (quelli che si usano per le mostre) sono interi blocchi di legno oppure...?

..si costruiscono tipo "scatole chiuse"?

Inoltre, ci sono modi fai-da-te per fare le basi?

Grazie :DD

2 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    dipende dalle dimensioni edal peso della scultura.

    se sono piccole si utilizza:legno massello,pietra,marmo,plexiglass,vetro,ecc... per il legno te fai tagliare e rifinire da un falegname qualsiasi,tu potresti, se vuoi dipingerle.pietra e marmo dal marmista,plexiglass e vetro dai rispettivi artigiani.

    se le sculture sono piu' grandi ti fai tagliare dal falegname i pannelli di legno e tu li assembli.mentre per sculture molto grandi si usano i metalli o le pietre,eventualmente anche il legno se la scultura non fosse troppo pesante.

    io per le sculture piccole vado al briko e mi faccio tagliare il multistrato o mdf .poi le assemblo io con le colle o le viti,successivamente le stucco e le pitturo.

    il problema maggiore e' fissare la scultura alla base,dipende tutto dal materiale che usi.di solito sotto alla base c'e' un perno in metallo avvitato e dall'altra parte entra nella scultura ad esempio in pietra e si fissa con colle bicomponenti.

  • Supporti funzionalità e valorizzazione

    Alcuni tipi di sculture abbisognano di particolari supporti atti non solo a sorreggere l'opera ma anche a valorizzare meglio l'opera stessa.

    In alcuni casi, durante la fase di realizzazione, è possibile provvedere direttamente ad una base solida su cui la scultura appoggerà, è il caso ad esempio di busti, figure umane, animali in cui la la forma si sviluppa in senso piramidale partendo dalla base.

    In questo caso una base solida che appoggi su più punti sarà efficace allo scopo primario di sorreggere il resto dell'opera e conferirgli una buona stabilità.

    In altri casi invece è necessario provvedere, ad opera finita, alla costruzione di particolari supporti che se da un lato devono garantire una stabilità eccellente, dall'altro devono essere in armonia e seguire in un certo modo lo stile e la forza scultorea dell'opera.

    Il supporto per una scultura è paragonabile ad un quadro: è pur vero che una tela fa comunque un dipinto ma è anche vero che una buona cornice (naturalmente non eccessiva o fuori tono) può valorizzare e definirne meglio il carattere artistico.

    Guarda nel sito!

    Baci Helda

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.