top cucina con pietra del cardoso?

ciao a tutti!!!sto comprando la cucina per la mia nuova casa..il modello è la Melissa della Vismap(www.vismap.it)con le ante color verde pisello,frigo arredo inox,con cappa fuochi e lavello inox.anta scolapiatti vetro satinato. la cucina è a U e davanti ho un piccolo mobile dispensa tv (come la cucina). In un angolo della stanza piccolo camino con rivestimento in pietre a scaglie sfumate bianco-grigio-beige. le mattonelle sono 45x45 sfumate beige e bianche e le porte biancheVorrei metetre il top della cucina in pietra del Cardoso,però ho troppa paura che rimanga macchiato...e che si pulisca male!qualcuno ce l ha? ci si trova bene?ci sono trattamenti particolari che gli fanno x le cucine???e come sta esteticamente questo accozzamento?da l'idea di accogliente?ah!dimenmticavo,il tavolo sarà in legno.vi prego aiutatemi!grazie in anticipo

Aggiornamento:

e se invece optassi per piano laminato in piano rovere decapè?che dite??mi sembra più pratico...

Aggiornamento 2:

Grazie a tutti per le risposte..Pardo, il fatto è che a me piaceva ruvido non liscio...ed il problema che mi si pone davanti è anche il fatto che se ci rovescio sopra un pò di zucchero o di farina mi tocca prendere l aspirapolvere!!!e sono cose che vorrei evitare...stiamo valutando di optare per il laminato effetto rovere decapè...che dite??

7 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    il marmo è molto delicato se sbagli a pulirlo si macchia cioè si toglie i lucido. Però potresti mettere finto marmo io ce l ho e in legno ci metto sopra di tutto anche le pentole bollenti non si è smosso di una virgola,lo trovi tutti i colori prova a vederlo un abbraccio poetessa^__^

    beh si il laminato è più semplice da pulire io ce l'ho!!na favola

  • 4 anni fa

    Se state pensando di farvi allungare il pene in questo metodo http://allungamentodelmembro.enle.info/?2U8q vi consiglieranno le migliori tecniche per ragiungre l'obbiettivo

  • dupee
    Lv 4
    4 anni fa

    Pietra Del Cardosa

  • pardo
    Lv 6
    1 decennio fa

    ho realizzato una scala, il pavimento e il piano di una zona esterna per il barbecue in pietra del cardoso, il suo colore unico (grigio-turchino), raffinato e "naturale" hanno portato alla scelta iniziale nonostante i molti dubbi legati alla manutenzione, beh, sono passati 7 anni e le superfici sono ancora "nuove", questo dimostra che non è un materiale delicato. .............è bella come un marmo ma non è un marmo, è una pietra ed è anche molto compatta, infatti l'assorbimento è piuttosto basso, inoltre non teme il calore, l'olio, il limone, il pomodoro......................

    quindi perchè rinunciare a qualcosa di particolare che ti piace? Chiedi però un buon trattamento antimacchia: Fila. Geal, Mabec, Bellinzoni, . MP Treatment........... e scegli un materiale dove la tecnologia è di madre natura........, l'unica perplessità, vista la tonalità di grigio particolarissima della p. cardoso, è l'accostamento con il beige-bianco del pavimento e con il grigio delle scaglie del camino, anch'io l'ho accostata ad una pavimentazione high tech beige dorato ed il risultato è molto bello, ma ricordo di aver faticato a trovare la giusta tonalità di beige.

    Ti consiglio, se non l'hai già fatto, di farti dare un campione di pietra e di accostarlo direttamente alla pavimentazione e se l'abbinamento è ok vai tranquilla e scegli la pietra naturale, più robusta dei legni impiallacciati, se invece vuoi un piano "sicuro" lascia la natura e vai sulla tecnologia e vai sui quarzi o sull'okite

    ciaooooooo

    --------------------------

    anche sulla pietra solo levigata (non lucidata) si può utilizzare l'antimacchia (la compattezza del cardoso è nella "composizione" non solo sulla superficie, comunque anche la tua seconda ipotesi è molto bella e ben si inserisce nel contesto del tuo ambiente, quindi, ok per il laminato, (ma ti romperò ancora con alcuni suggerimenti......), se puoi chiedine uno fatto con pannelli con emissione a minimo contenuto di formaldeide (classe E1), idrorepellenti (a caratteristiche standard V..... adesso non ricordo il numero che indica il minor assorbimento forse 100....), rivestiti con laminato HPL (massima resistenza); finitura "top face", il top dei top in laminato "legno" è quello con la bordatura frontale (e laterale ove richiesta) in alluminio/acciaio o in legno massello 5 strati o millerighe da 6/8mm nell'essenza riprodotta dal laminato, il bordo (la testa del top per intenderci) in legno lo rende ancora più vivo e caldo e non crea nessun problema di manutenzione

    Concordo pienamente con te sulla scelta dell'essenza di riferimento del laminato, il rovere decapato è molto bello e raffinato, non ho ancora visto questa finitura in laminato plastico, ma ho utilizzato come top il laminato "rovere allier" di arpa (però profilato in alluminio) ed il risultato finale è stato molto bello, dal punto di vista della manutenzione nessun problema basta non utilizzare alcuni prodotti troppo abrasivi

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • geppo
    Lv 6
    1 decennio fa

    noi abbiamo il frigo inox na rogna a pulire provato di tutto il meglio è aceto bianco

  • 1 decennio fa

    ottimo abbinamento!! non potevi scegliere di meglio!! per la pulizia acqua e aceto bianco vanno bene come grassatori...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    mi hanno detto che è un materiale un pò rognoso, un amico ce l'ha e ha detto che se x caso ci cade una goccia d'olio (lo ha come pavimento) assorbe e nn va via, bisogna usare la trielina.. la psta di marmo è una buona alternativa ma costa un sacco, vedi tu.. alla fine io ho scelto un piano di laminato alto 6 cm, a parte fare attenzione a non metterci a diretto contatto la pentola bollente (rovina il piano che è di una plastica nn ricordo il nome) è favoloso.. si toglie tutto, anche il caffè sbrodolato dalla macchinetta e ormai secco..

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.