Anonimo
Anonimo ha chiesto in SportCorsa · 1 decennio fa

fare jogging sull'asfalto danneggia le giunture i legamenti e i tendini?

Aggiornamento:

eva allora come faceva cristopher lambert a correre a 50 km/h nella sabbia insieme a sean connery nel film highlander l'ultimo immortale urlando: lo sentoooooooooooo.....ramirez lo sentoooooooooooooo

17 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    sicuramente non è il miglior materiale su cui correre,dato che restituisce completamente la spinta che si fa nella corsa,a danno della schienae delle articolazioni degli arti inferiori,e non ammortizza per niente;inoltre,proprio per questa sua brutta proprietà,favorisce la periostite,una vecchia conoscenza dei podisti(infiammazione del periostio,il muscolo che abbiamo davanti alla tibia)

    i migliori materiali sono sicuramente il tartan o lo sportflex delle piste di atletica,in alternativa ti suggerisco di correre sulla terra e sull'erba,che sono moto morbide e ammortizzanti

    ciao!!!!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    MI SONO INFORMATA!

    "L'asfalto: Superficie dura, rigida, perfettamente orizzontale che porduce nella corsa movimenti e vibrazioni sempre estremamente uguali che si trasmettono a caviglie, ginocchia, vertebre lombari e cervicali con una regolarità a cui la nostra struttura osseo-articolare non è adattata, dal momento che le superfici così continue esistono solo da 100 o 150 anni.

    I medici sportivi di tutto il mondo sembrano essere d'accordo nell'affermare che queste caratteristiche favoriscono l'insorgere di mal di schiena e patologie del ginocchio. Ma cosa fare allora? Una soluzione potrebbe essere scegliere quando è possibile lo sterrato o l'erba, (considerando però che esigono un maggiore sforzo) ma comunque ormai la scelta più universalmente adottata sono le scarpe con suola ammortizzata, che però non risolvono il problema della simmetria ripetuta degli impatti.

    Un'altra cosa importante da ricordare è che questo tipo di scarpe vanno adoperate solo per le attività sportive o si rischia di disabituare e indebolire tutte le articolazioni."

  • 4 anni fa

    Per curare la sciatica consiglio di usare questo metodo naturale http://curarelasciatica.teres.info/?2k74

    Esistono numerose varianti di sciatica, distinte in base all'agente causale. Tutte le forme di sciatica sono accumunate dal dolore, la cui intensità dipende dalla causa scatenante.

  • 1 decennio fa

    è importante cercare di tenere una postura di corsa corretta.

    è anche molto soggettivo.

    però... sì. :(

    la tendinite può venire ad un podista a causa della durezza della superficie su cui corre. cerca di aumentare distanze e tempi di allenamento in maniera graduale per fare abituare il tuo corpo.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • doctor
    Lv 6
    1 decennio fa

    è la stessa cosa di un campo da calcetto in cemento e rispetto ai nuovi in erba che ci sono ora...piu lenti ma anche piu morbidi e più amici delle nostre articolazioni..l'asfalto è duro..le calzature ammortizzano un pò l'impatto ma negli anni l'articolazione si usura..l'ideale sarebbe correre su terreni diversi in modo da adattare le nostre articolazioni e soprattutto le ginocchia xkè su di esse grava il carico maggiore, alle diverse sollecitazioni!!una volta sterrato, poi erba, asfalto, sabbia..(questultima va bene x potenziare xò alla lunga danneggia di piu)..ciaoooo

  • 1 decennio fa

    Si.L'asfalto è un brutto nemico per chi fa tanto jogging.Se poi hai scarpe poco adatte, ti scassi a lungo andare.

    Ma non fraintendere...non è che ora NON si può andare a correre sull'asfalto.Diciamo che è sconsigliato.Magari guarda se c'è un campo da calcio nei dintorni:molti hanno la pista da corsa intorno e , in determinati giorni, è di libero ingresso.Oppure corri sull'erba.

  • 1 decennio fa

    http://forzaitaliapechino2008.blogspot.com/

    Questo è il mio blog leggi i post che riguardano tutto quello che tratta di corsa ci sono anche 3 programmi completi per preparare la maratona c'è anche scritto come vestirsi che scarpe comprare e tutto quello che riguarda la corsa .IO corro da 11 anni e di media faccio 20 km al giorno nei fine settimana tiro verso i 30 32 ti assicuro che l'asfalto va bene io non ho mai avuto problemi l'importante è avere delle scarpe ben ammortizzate e imparare ad appogiare i piedi .Ciao buona lettura

    http://forzaitaliapechino2008.blogspot.com/

    il blog è .com non capisco perchè me lo da con i puntini

  • 1 decennio fa

    Mi sa che ti sei visto troppi film e ti sei montato un pò la testa...rimani coi piedi per terra e corri tranquillamente sull`asfalto...può fare solo bene!

  • 1 decennio fa

    si.. è molto rischioso sopratutto se hai problemi di postura o cose del genere.

    il correre sul asfalto e da evitare cercando di preferire a questo punto persino la terra battuta sulla quale lo stress alle ginocchia e gia inferiore che sull asfalto infatti i cmpetti atletici decenti non hanno l asfalto ma una specie di ricopertura che sembra catrame ma tende ad assorbira l impatto agevolando la corsa.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    io ti rispondo per esperienza personale...

    a causa di un infortunio (rottura del crociato anteriore e del collaterale mediale) dopo le stampelle e la fisioterapia mi è stato vietato di correre sull'asfalto e sul tartan (campo di atletica), ma di preferire a questi la sabbia, l'erba o al massimo lo sterrato...

    ora che ho problemi di schiena (ne ho sempre una!) è uguale, ma se provi a passare dall'asfalto al prato ti accorgi subito anche della minor sollecitazione che hai nell'appoggiare il piede a terra!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Io credo di no!!! l'ideale sarebbe correre sulla sabbia... + morbida, + fatica... + risultati!!! al max cerca di alternare corsa su strada a corsa campestre... ciao ciao... buona corsa!!!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.