Elisa
Lv 5
Elisa ha chiesto in Animali da compagniaCani · 1 decennio fa

Perchè non provare la felicità di rendere felice un altro essere vivente?

Penso che la felicità, l'orgoglio che si provano nel "liberare un cane o un gatto da una gabbia in cui è rinchiuso da tempo sia un'esperienza inimmaginabile.

Vedere i suoi occhi tristi e senza speranza illuminarsi quando si sosta davanti alla vecchia gabbia, quando capisce che è di lui che si sta parlando, che forse... forse... che stavolta tocchi a lui?

Infilargli il collarino comprato apposta per lui, attaccarlo al guinzaglio e metterlo in macchina, vederlo scodinzolare per la prima volta quando capisce che sì, stavolta è stato lui il fortunato.

Che è la fine della nua non-vita al canile e che inizia una vita nuova piena di coccole e carezze, pappe buone, corse al parco, amore e attenzioni solo per lui.

Non capisco come una persona si possa perdere tutto questo comperando un cane.

Non ce l'ho con gli allevatori, non voglio iniziare l'ennesima polemica, ci tengo a dirlo. Ma queste emozioni un cucciolo di allevamento non te le regala......

Aggiornamento:

Io non dico la gioia di averlo tutti i giorni, di godersi la sua vitalità, la sua fedeltà... parlo di quel momento in cui trasformi come per magia un cane triste e che non si aspetta niente dalla vita in un cane felice, fiducioso e pieno di voglia di vivere la vita che fino a quel momento non ha vissuto.

I cani degli allevamenti sono perlopiù accuditi nel migiore dei modi, sono cuccioli, hanno la loro mamma e i loro fratelli, vivono in un bel posto, sono felici e mangiano pappe buone. Semplicemente cambiano casa e padrone.

Aggiornamento 2:

Vedo che nessuno ha capito quello che volevo dire.

Dalle mie righe vi assicuro che non trapela proprio niente. Non voglio sminuire proprio nessuno.

Lo so che quando si adotta un animale, da canile, allevamento o cucciolata di privati che sia, è sempre un'emozione forte. Tutti gli animali regalano emozioni forti, bellissime. Non dico assolutamente che chi prende un cane in allevamento poi lo amerà meno.

Ma adottare un cane dal canile ti dà per un attimo la sensazione di aver reso il mondo un posto un po' migliore. La sofferenza totale del mondo è un pochino calata.

Mi dispiace che nessuno abbia mai provato questa sensazione.

Aggiornamento 3:

X Emiliano G: ripeto che io non sono qui x giudicare nessuno.

Ma quando guardo i miei pelosi, una trovata per strada, uno preso al gattile, penso a cosa sarebbe stato di loro se il caso non ci avesse fatti incontrare. E quando li vedo rilassati nella loro cuccia, che dormono a pancia in su quindi senza un pensiero al mondo, penso a quegli animali costretti a vivere con la paura, senza potersi rilassare un attimo. Quando li vedo in giardino sdraiati al sole penso a quelli chiusi nelle gabbie dentro ai capannoni, dove magari sono da 10 anni senza aver mai visto un filo d'erba in vita loro.

Se non fossi passata io forse loro sarebbero tra quegli animali sfortunati. Nei loro occhi leggo gioia e voglia di vivere, non tristezza e rassegnazione.

Chiamalo egoismo se vuoi. Quando ero piccola i miei avevano comprato una gattina siamese. E' stato il più bel regalo che io abbia mai ricevuto, è stata la mia compagna di giochi e di vita. E' morta quando avevo 23 anni, uno dei più grandi

Aggiornamento 4:

dispiaceri della mia vita.

Ma so che se non l'avessi avuta io sarebbe comunque stata acquistata da un'altra famiglia. So che comunque non avrebbe rischiato di morire di stenti per strada o che si sarebbe arresa alla tristezza chiusa in una gabbia. Lei mi ha dato una felicità immensa, ha riempito la mia vita come credo nessun altro animale potrà mai fare, ma con lei non ho provato quel brivido da pelle d'oca quando l'ho vista la prima volta, quando mi guardava, tra i suoi occhi e i miei una fila di sbarre...

13 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Hai perfettamente ragione... Io ho salvato il mio cane che ha visto i suoi fratelli essere uccisi, se lo sapevo prima li avrei salvati tutti ma che ne sapevo... Non erano di razza e quindi per loro non erano degni di vivere... Che persone di M***A...

    La cosa positiva è che almeno uno è vivo...

    Ciaoo...

  • geppo
    Lv 5
    1 decennio fa

    Scusa se te lo dico,

    ma trovo la tua opinione un po' fuori luogo. Un conto è invitare vivamente a prendere i cani (o i gatti) dai canili e da tutte quelle situazioni di abbandono e di maltrattamento, altro conto è invece fare i "paragoni" tra chi compra e chi adotta, tra le emozioni di un cane salvato e quelle di un cane comprato.

    Io capisco che quello che dici lo dici con la massima civiltà e pacatezza, senza offendere nessuno, ma di fatto polemizzi con chi compra (e quindi con chi vende) e "sminuisci" indirettamente l'amore per il loro cane. Sono messaggi che trapelano tra tue righe.

    Credo che le emozioni siano un fatto estremamente personale e quello che è importante è che il futuro padrone rispetti il cane che ha deciso di prendere, di razza o meticcio che sia, d'allevamento o di canile.

    Certo è che per combattere la piaga del randagismo e della detenzione nei canili (milioni di cani nei canili, centinaia di migliaia di cani per le strade) è indispensabile una maggiore sensibilizzazione (oltre che campagne informative e di sterilizzazione,dico io) ma non è questo il modo migliore.

    Credo invece che dovresti rispettare più a fondo le scelte di chi decide di comprarsi un cane d'allevamento e che dovresti giudicarlo dall'amore e dal rispetto che avrà per il suo cane, senza paragonare le emozioni che si provano, che sono personali, e soprattutto, anche se diverse, hanno tutte la stessa dignità.

    Chi ti scrive il cane non l'ha comprato, ma l'ha salvato , anzi, ne ha salvato una cucciolata di 6 durante un'escursione in aspromonte. Sono felice del mio cane, per me è il cane più bello e dolce di tutti i cani di razza di tutti gli allevamenti del mondo.

    Sono orgoglioso di averlo salvato, anche se lui non lo sa, ma lo so io e questo mi basta. Sono delle emozioni fortissime, hai ragione, ma non credo siano "migliori" o "peggiori" di quelle che prova un ragazzo prendendo in allevamento il cane dei suoi sogni. Sono le mie e me le tengo ben strette e per me, dentro di me, e non le sostituirei con tutte le emozioni che prova qualsiasi padrone con qualsiasi cane in qualsiasi posto.

    ma non le paragono, perchè sono semplicemente diverse.

    p.s. : e fammi capire, invece trovarne uno per strada o su un monte ... destinato a morte certa è un'emozione ancora più forte dell'adottarne uno in canile ? No, perchè secondo questo ragionamento.. beh.. in canile almeno i cani sopravvivono, seppur nella reclusione, mentre per strada ci muoiono inesorabilmente ...

    quindi.. l'emozione che ti dà il cane salvato per strada... quello adottato dal canile non te lo dà....

    quando salvi un cane dalla strada...il mondo è meno sofferente rispetto a un cane salvato dal canile...

    ovviamente parlo per assurdo, solo per farti capire dove va a finire il tuo ragionamento, che di fatto paragona le cose e le emozioni .Mi spiace ma è così.

    Per me vale la frase : salvare un cane dal canile è un gesto nobile e d'amore per i cani, punto.

    Senza nulla aggiungere rispetto a nient'altro. non serve aggiungere altro, è l'aggiunta tua che non va.

    Ciao ciao

  • 1 decennio fa

    è vero, c'è più soddisfazione da parte tua a vedere un cane che ha sofferto tanto e che ora è felice, ma ti assicuro che anche i cani presi dagli allevamenti hanno tanto affetto da dare...

  • 1 decennio fa

    sei una persona docissima e meravigliosa, hai tanto amore da dare dentro di te e lo si capisce dalle tue parole,ci tenevo a farti questi complimenti spero siano apprezzati....hai perfettamente ragione, perche' spendere dei soldi quando ci sono tanti poveri cagnolini nei canili? ti posso dire che negli allevamenti non stanno meglio, e te lo dico per esperienza personale, pensa tanti anni fa comprai un cucciolo di pastore tedesco e sai dove lo tenevano ? in mezzo alle galline ed era in condizioni pietose, ti posso anche dire che comprai ben 4 gatti persiani e sai perche'? quando sono andata a comprare il primo ho visto in che condizioni tenevano questi poveri gatti che li ho presi tutti. Chiusi in una gabbia di un metro per un metro, poveri mici, e da me sono state trattate come principesse.Quindi cara amica la mia conclusione e' che ci sono molti allevatori senza scrupoli, che tengono cani e gatti peggio che al canile( almeno li' ci sono i volontari che li curano).....ciao non e' vero comunque che mangiano pappe buone e sono curati e coccolati li puliscono bene prima di farteli vedere ,perche secondo te prendono un appuntamento prima? fidati sono quasi allo stesso livello dei poveri cuccioli rinchiusi nei canili, chiedi in giro e scoprirai quanti cuccioli comprati muoiono dopo poco tempo per gastrinterite o altre malattie derivate dalla cattiva alimentazione. Credimi li salvi anche se li compri!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    lo dici te che un cucciolo di allevamento non te le regala..

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Io non sono affatto d'accordo con quello che affermi. Io il mio cagnolino l'ho preso da un allevamento e ti dico che ho provato un'immensa gioia fin dal momento in cui l'ho adottato. Non bisogna fare distinzione di cani: allevamento, canile. Non importa dove lo vai a prendere, ciò che conta è l'amore incondizionato che ti da. Infatti rifarei la stessa esperienza: il prossimo cucciolo che vorrò adottare, lo prenderò sempre e comunque presso un allevatore.

  • 1 decennio fa

    Lo immagino. Io il mio cane l'ho preso da un amico al quale gli erano nati dei cuccioli.

    Credo che questo succeda anche all'allevamento.

    La gioia vera è averlo con te ogni giorno, guardarlo negli occhi e vedere la sua felicità nello stare insieme a te, vederlo mentre torni dopo una lunga giornata a casa che ti viene incontro scodinzolando, abbaiando di felicità oppure si mette a fare il matto (il mio fa la gobba come i gatti ^_^)

    Felicità pura. Che bello!

  • 4 anni fa

    Puoi imparare ad educare il tuo cane con questo metodo http://corsoaddestramentocani.latis.info/?qu0p

    Tutti vorrebbero avere un cucciolo beneducato, felice e socievole, ma questo dipende in gran parte da come viene addestrato. Ecco perché è importantissimo iniziare il prima possibile a insegnargli le buone maniere.

  • Anonimo
    4 anni fa

    Magari perchè sei molto sensibile e vuoi vedere felici le persone che ami, però prova advert essere spesso felice anche tu. Può essere difficile ma devi avere sempre l. a. tua felicità interiore che è l. a. cosa più importante.

  • 1 decennio fa

    ma allora dovrebbero essere addottati solo cani dal canile se tutti la pensassero così... certo comprendo perfettamente quello ke vuoi dire e ti capisco ma anche i cani di razza devono essere addottati e ricevere amore xk in allevamento sicuramente stanno bene ma nessuno li coccola come faresti tu avendoli in casa.. anche loro necessitano di affetto anche se sono stati trattati bene fin dalla nascita

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.