Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Harry ha chiesto in SaluteOculistica · 1 decennio fa

informazioni cataratta......?

se si ha la cataratta, ma non del tutto, cioè cade solo un velo del cristallino, come si fa a far cadere anche l'altra parte del cristallino per poi consentire l'operazione????

6 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    stai facendo un po' di confusione.

    la cataratta non e' un velo del cristallino.

    vi sono comunque vari tipi di cataratta: in genere

    e' comunque il cristallino stesso ce diventa opaco....

    l'operazione consiste nella frantumazione del cristallino, aspirazione e sostituzione con un cristallino artificiale.

    la cataratta e' causata in soggetti giovani in genere dal diabete.... nelle persone anziane e' il risultato di un mix tra disidratazione ed esposizione a raggi ultravioletti.

    fumo e alcol aiutano.

    purtroppo molti dottori dicono ai pazienti che la cataratta deve "maturare" tuttavia e' piu' difficile rompere il cristallino quando questo e' particolarmente duro e non capisco perche' si temporeggi tanto prima di passare all'operazione (essendo in gran parte anziani sperano che un po' muoiano di vecchiaia per sfoltire la fila?)

    alcune note:

    Tip ha ragione!

    il mio nickname e' Arvicora e non Arvicola (quello e' un roditore)

    riguardo lo stato delle mie conoscienze:

    cataratta matura o ipermatura... non sono medico ma un ottico (sull'orlo di una crisi di qualche tipo per via di molte domande che a volte sembrano assurde). so solo dai corsi di optometria che seguo che e' un casino se si aspetta troppo ad operarla e questo e' il concetto importante secondo me. Forse non uso i termini medici piu' appropriati... ma alla gente non frega molto sapere se la cataratta e' di tipo A o B o C.... alla gente interessa la soluzione al problema! sapere che tipo di cataratta sia spetta all'oculista...

    riguardo i miei commenti: ripeto che non mi siego come mai si aspetti tanto! forse la spiegazione e' che il giro di affari in questo campo e' meno proficuo di quello delle operazioni col laser. io personalmente ai miei clienti anziani consiglio di affrontare i loro timori e farsi operare.... che tra non veder e veder meglio la scelta non mi pare sia indiscutibile! io sono il primo a dire che l'oculista e' necessario e va ascoltato... tuttavia permetterai che possa avere anche delle mie idee che talvolta cozzano con le idee piu' comuni (tra le quali che la cataratta va operata da matura)

    per la questione diabete (se non e' ereditato geneticamente) basterebbe a volte seguire una dieta corretta! ribadisco che un tenore di vita sano senza fumo e/o eccessi di vario tipo ci aiuta a mantenere il corpo in forma... inclusi gli occhi!

  • Tip
    Lv 5
    1 decennio fa

    MMMMMMmmmmm

    quanta confusione!

    Ho gia' risposto in un'altra domanda dello stesso autore su questo argomento .

    Non esistono piu' le cataratte mature perche' a parte qualche vecchione nessun paziente aspetta piu' di arrivare a quel punto e comunque nessun oculista serio dice di aspettare che la cataratta maturi: al massimo se il visus e' buono e il paziente e' ancora soddisfatto di come vede si "concorda" insieme di aspettare ma comunque se c'e' cataratta anche lieve e il paziente vuole si opera.

    Nel pubblico non si quadagna piu' di tanto: che operi 1 o 100 cataratte lo stipendio e' il medesimo: si opera perche' lo "stato dell' arte" dice che questa e' la cosa giusta. Qui il privato non esiste, non so da altre parti pero' i chirurghi seri non vanno certo a mettere le mani solo per denaro... per lo meno quelli seri !

    Quanto alla durezza della cataratta avete toto e ragione entrambi: ci sono cataratte mature dure come sassi in cui per inciderle bisogna mettere il faco a tavoletta col rischio di danneggiare le varie strutture oculari e ci sono cataratte ipermature che sono colliquate e che come tocchi la capsula " esplodono" riempiendoti il campo operatorio di schifezze e costringendoti ad andarle a pescare in tutti i recessi (oltre a rischiare di dare un glaucoma facolitico.

    E' vero che l'eta' della cataratta si abbassa sempre piu', ho trovato cataratte in persone per altro sanissime di 43-47 anni e si sono operate con grande soddisfazione.

    Quindi se hai davvero la cataratta e l'oculista non vuole operarti e dice che deve maturare cambia oculista!

    Naturalmente appunto la cataratta deve esserci, non una semplice sclerosi magari con un ottimo visus e senza disturbi !

  • 4 anni fa

    Consiglio un ottimo sistema naturale che può aiutare chi soffre di diabete http://guarirediabete.teres.info/?VX1i Le basi della terapia del diabete sono il corretto stile di vita e l’alimentazione adeguata, personalizzati sulla base del tipo di diabete, dell’età, del grado di sovrappeso e delle esigenze individuali quotidiane. Questo prodotto può aiutare molto ma deve comunques essere affiancato da una cura medica vera e propria.

  • ?
    Lv 5
    7 anni fa

    Ciao! Ho trovato parecchi articoli sulla cataratta, ma penso che questo sia il più completo in assoluto, è proprio una mini guida su tutto quello che c'è da sapere sulla cataratta! http://goo.gl/q66g3V

    Inoltre sullo stesso siti trovi un sacco di articoli relativi alla cataratta e alle operazioni ad essa legate!

    spero possa esserti utile, ciao!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    con questa risposta Arvicola ha fatto capire a tutti il suo stato di conoscenze...... la cataratta dopo che matura non diventa dura, anzi diventa liquida (cataratta ipermatura) la cataratta è una perdita di trasparenza del cristallino data da diversi fattori che non ti sto ad elencare. comunque quella più comune è la cataratta senile causata dai raggi uv. se vuoi posso mandarti un link per avere maggiori informazioni, anche perchè ci sarebbe da scrivere un vero e proprio poema sulla classificazione della cataratta, e tutto il resto. mandami una email per ulteriori informazioni.

    Fonte/i: Ottico Diplomato
  • 1 decennio fa

    Concordo con Arvicora sulla spiegazione scientifica ma non sui suoi commenti relativi al momento in cui è consigliabile effettuare l'intervento. Gli oculisti hanno tutto l'interesse a fare più interventi possibile perchè ci guadagnano un sacco di soldi in modo per loro relativamente facile (l'intervento è molto di routine): fino a qualche anno fa si utilizzava invece una tecnica operatoria più complessa, l'intervento era più rischioso e si consigliava di fare maturare la cataratta (cioè aspettare che l'opacizzazione fosse più avanzata). Oggi si tende ad operare precocemente, anche per dare allle persone, che hanno un'aspettativa di vita più lunga, un maggior tempo di visione limpida.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.