cesto dei tesori lo usate? cosa ci avete messo?

per chi non sa cos'è legga qua

http://www.ludotecapiccoloprincipe.it/cesto_dei_te...

io l'ho fatto per Lorenzo.

ma senza seguire le regole, ho messo i suoi giochini (cosa non prevista) anche di plastica, poi vari oggetti fra cui un cucchiaio di legno (non ha pericoli), una molletta di legno smontata (ho tolto il pezzettino in ferro),un tappo di sugero grosso, un cucchiaino di metallo altre cose ho paura a mettergliele..

Ho visto che anche se non segue la regola è utile.

molto meglio che lasciare i giochini sparsi...lo metto di fianco alla cesta, lui cerca guarda tira fuori.

Se gli lascio dei giochi sparsi non mostra tutto questo interesse.

Lo usate? seguite le regole alla lettera o anche voi presa l'idea avete seguito il vostro istinto

8 risposte

Classificazione
  • Katia
    Lv 6
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao, che idea carina ;-) non la conoscevo, almeno non sotto questo nome, ma quando la mia bambina aveva più o meno quell'età avevo fatto anche io qualcosa del genere... un contenitore con oggettini simili per stimolare la sua curiosità... e poi avevo inventato un gioco per farle raccogliere i giocattoli ed oggetti vari visto che anche quando ancora stava solo imparando a camminare, ne metteva in mezzo cento senza termninare il gioco e li lasciava dovunque... un sacchettone colorato con il quale giravo per la casa facendo il trenino e le varie "fermate" mi servivano per raccogliere un oggetto, che le mostravo e le nominavo, e lo mettevo nel sacchetto; lei rideva; alla fine mi fermavo per "far salire" lei come passeggera, in braccio, poi al gioco successivo le davo il sacchetto e lei vedeva cosa c'era dentro, indovinava bene le forme grazie al tatto anche prima di vedere gli oggetti e capiva che poi tutto doveva tornare a posto... nel sacchetto che poi è divenatto un baule intero... un pochino è servito ed ora a 2 anni e a volte spontaneamente rimette a posto e cmq sa dove è il posto esatto degli oggetti e dei giocattoli... sa dove andare a cercare... ha una memoria di ferro. Cmq giocava quasi più volentieri con oggettini comuni, nastrini, tappi, cucchiai, scatoline, cartoncini vari, etc che "rubava" qua e là in casa, che con i suoi giocattoli appositi... Ciao saluti anche al piccolo

  • 1 decennio fa

    ciao io nn sapevo di questa cosa , senza saperlo ho preso un cesto grande e ci ho messo dei giochini veri e propri , cucchiai , scatolette, mestoli e cose simili in materiale antiaderente ecc. , lui si diverte un sacco , prende ,sbatte x terra x sentire il rumore , " rosicchia " e quando è stufo rimette dentro al cesto , a casa di mia mamma ha fatto lui la stessa cosa con un cassetto vuoto di un mobile .............. ci mette e ci toglie continuamente di tutto dai giochi alle scarpine !!!! e mette sempre tutto al suo posto !!!! ciao un bacione

  • ver@
    Lv 6
    1 decennio fa

    Io ne ho sentito parlare da un'amica che lavora in un nido, per cui appena ho potuto l'ho fatto alle mie figlie.

    Ho evitato però tutto quello che è di plastica e l'ho riempito di oggetti naturali.

    In una cesta di vimini ho messo un cucchiaio di legno, uno di acciaio, un pon pon di lana, un fazzoletto di cotone, una pallina fatta con della stagnola, un anello per tende in legno, una pigna, un foglio di carta, una grossa conchiglia, un tappo di sughero, il rotolo di cartone che sta all'interno della carta da cucina...poi in base alla stagione aggiungevo anche dei frutti, un mandarino, un kiwi, una mela... sono tutte cose di consistenza diversa, che il bambino tocca con interesse e fa anche i travasi... le mie figlie ci hanno giocato tantissimo!!

    Un'altro gioco fatto in casa che a loro è piaciuto tanto, è stato quello di mettere nelle bottigliette di plastica da mezzo litro dei materiali diversi (aqcua, riso, pastina, coriandoli, farina bianca), così il contenuto crea suoni e colori diversi...

    Ciao

  • Anonimo
    1 decennio fa

    lo avrei voluto usare, ho scoperto da poco cos'è ma credo sia molto interessante ed educativo!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • ?
    Lv 5
    1 decennio fa

    per la grande io avevo una cesta con alcuni dei suoi giochi e in piu' avevo messo un mazzetto di chiavi con portachiavi colorato un cellulare inutilizzabile e 1 telecomando vecchio

    lei piu' che i giochi cercava il cellulare e le chiavi

    la piccola invece che ha gia' 6 mesi,fa fatica a stare ancora seduta da sola,dondola poi dopo 10 secondi casca.sembra un po' pigra! (senza nessun appoggio)

    poi avevo anch'io riempito delle bottiglie di shampoo con riso,pasta e altre cose per fare suoni differenti

  • Anonimo
    1 decennio fa

    che bello!!

  • 1 decennio fa

    ciao ^^

    beh io ho letto tante volte del cesto dei tesori ma ancora non ho capito bene a cosa serve, per stimolare la fantasia dei bambini e la loro curiosità ?

    la mia piccola ancora non è nata ma io da piccola non lo ho mai avuto e non saprei bene se farlo e cosa metterci dentro...

  • 1 decennio fa

    mi hai fatto conoscere una cosa nuova e senza volerlo avevo fatto una cosa simile con mio figlio (9 mesi domani) ovvero siccome è da + di un mese che vuole stare in piedi (nel box non raggiunge ancora da solo il bordo per cui non si sa alzare) ho avuto l'idea di fargli un angolino con un baule al quale riesce ad appoggiarsi per alzarsi, stare in piedi e frugarvi dentro, riesce già benissimo a camminare di lato a girarsi verso la poltrona (che ha alle spalle) ed andarci Poi, su un lato c'è la parete attrezzata e dall'altro il box così non può farsi male cadendo nè uscire di là (almeno per ora) e ti dirò che passa parecchio tempo lì visto che ha una grande scelta di giocattoli e può muoversi anche. Ora aggiungerò alcuni di quegli oggetti (per esempio non sono d'accordo fra l'altro col blocco-notes perchè strapperebbe facilmente la carta e se la mangerebbe) però mi piace l'idea di proporgli tutti quei materiali naturali presi dagli oggetti di casa che oltre ad essere economica è utile ed intelligente. Grazie....

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.