Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 1 decennio fa

TEOdolinda, non trovi che questo versetto biblico sia stupendo?

"Fieno, bastone e soma all'asino, pane, castigo e lavoro allo schiavo: Lavora costretto dalla sferza, cerca di riposarsi; se lasci le sue mani oziose cerca la libertà. Il giogo e le redini fan piegare il collo duro, e il continuo lavoro piega lo schiavo. Al servo cattivo battiture e ceppi: mandalo al lavoro, chè non stia in ozio; perché l'ozio insegna molta malizia. Impiegalo nei lavori, chè ciò gli conviene. Se non ubbidisce, piegalo coi ceppi"

(AT, Siracide, 33, 26)

Ringrazio l'utente Avatar ® perchè è stato lui a trovarlo e renderlo pubblico qui su Answer,,,

Aggiornamento:

Grazie Marco,,,, adesso dici che starà tentando di convertire le piante del suo giardino?

Aggiornamento 2:

@ nomecognome33 : ti rendi conto che la Bibbia è costituita da migliaia di pagine con migliaia di versetti? Io non lo'avrei mai saputo trovare,,, bah

Aggiornamento 3:

Non ho omesso nulla di spontanea volontà

7 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    Prego, Fabio...comunque, non credo che Teodolinda apprezzi questo passo della Bibbia.

    Vorrei anche rispondere a questo signore che scrive questo passo qui:

    "Mi unisco anche io nei ringraziamenti all utente Avatar, che dopo lunghe e minuziose ricerche in quel immenso, contorto e infinitamente complesso testo quale è la Bibbia è riuscito a TROVARE! dei versi assolutamente rivelatori. Un vero storico di professione. Una cosa non capisco: perchè tutti quelli che si dicono atei sprecano tempo e fatica nella lettura dei Testi Sacri per cercare sempre il pelo nell'uovo? Cosa volete dimostrare?

    Saggezza? Raziocinio? L unica cosa che dimostrate è la vostra straordinaria capacità nel fare brutte figure.. è incredibile... si leggono baggianate oscene. Mah io per esempio che non credo negli UFO non sto ore e ore a documentarmi sulla letteratura riguardante gli extraterrestri. Non sarà che per caso siete timorati da Dio?"

    Caro Menn, come hai vagamente intuito io sono una persona che conosce qualcosina di letteratura cristiana, che fa parte delle mie competenze e del mio mestiere.

    Non è affatto strano che un ateo -che non è un "timorato di dio" -legga la bibbia, caro Menn...è invece strano che molti credenti non si siano mai degnati di aprirla..

    E si capisce perchè, se la si legge....

    Sai, non esiste solamente quel passaggio lì....ne esistono tantissimi altri caro Menn...vuoi vederne qualcuno?

    Eccoteli..buona lettura, mio caro Menn..

    "...cadiamo nelle mani del Signore, perché la sua misericordia è grande, ma che io non cada nelle mani degli uomini!". Così il Signore mandò la peste in Israele, da quella mattina fino al tempo fissato…"

    (AT,Samuele2, 24, 14)

    "dice il Signore Dio: "Ecco, io manderò contro di te una spada ed eliminerò da te uomini e bestie. L'Egitto diventerà un luogo desolato e deserto e sapranno che io sono il Signore…"

    (AT, Ezechiele, 29,8)

    "Giaele... prese un picchetto della tenda, prese in mano il martello... e gli conficcò il picchetto nella tempia [a Sisara], fino a farlo penetrare in terra. Egli era profondamente addormentato e sfinito; così morì...

    Così Dio umiliò quel giorno Iabin, re di Cànaan, davanti agli Israeliti."

    (Giudici, 4, 21)

    "dice il Signore... Egli li passerà a fil di spada; non avrà pietà di loro, non li perdonerà né risparmierà."

    (AT, Geremia 21, 7)

    "Così dice il Signore Dio:

    Eccomi contro di te. Sguainerò la spada e ucciderò in te il giusto e il peccatore. Se ucciderò in te il giusto e il peccatore, significa che la spada sguainata sarà contro ogni carne, dal mezzogiorno al settentrione. Così ogni vivente saprà che io, il Signore, ho sguainato la spada ed essa non rientrerà nel fodero. Tu, figlio dell'uomo, piangi: piangi davanti a loro con il cuore infranto e pieno d'amarezza. Quando ti domanderanno: Perché piangi? Risponderai: Perché è giunta la notizia che il cuore verrà meno, le mani s'indeboliranno, lo spirito sarà costernato, le ginocchia vacilleranno. Ecco è giunta e si compie". Parola del Signore Dio...

    Spada, spada aguzza e affilata,

    aguzza per scannare, affilata per lampeggiare!

    L'ha fatta affilare perché la si impugni,

    l'ha aguzzata e affilata

    per darla in mano al massacratore!"

    (AT, Ezechiele, 21, 8)

    E anche il Nuovo Testamento non se la passa male,in materia...

    Leggi:

    "Quando qualcuno ha violato la legge di Mosè, viene messo a morte senza pietà sulla parola di due o tre testimoni."

    (NT, Ebrei, 10, 28)

    Mi fermo qui, ma posso garantirti che non è affatto difficile -come pensi tu -trovare passi di questo tipo nella Bibbia...è invece difficile l'opposto.

    Nella Bibbia -se ti degni di leggerla -il termine "uguaglianza" non compare mai...

    Ma, vedi, Menn....non è colpa di noi atei "timorati di dio" ( ma per piacere...) se la Bibbia dice quello che dice....non l'ho scritta mica io, sai? Io l'ho solo letta...

    Lo diceva anche un certo Samuel Clemens, meglio noto come Mark Twain:

    "Di solito la gente è infastidita da quei passi della Bibbia che non comprende, mentre i passi che infastidiscono me sono quelli che comprendo."

    E la Bibbia non è poi di così difficile comprensione...solo che bisogna leggersela, cosa che tu -che sei credente -dovresti fare più di me, visto che per te è un libro scritto o ispirato da dio....

    Ah, per quanto riguarda il tuo ragionamento -per così dire -ossia:

    "io per esempio che non credo negli UFO non sto ore e ore a documentarmi sulla letteratura riguardante gli extraterrestri. Non sarà che per caso siete timorati da Dio?"

    mi duole informarti che non sta in piedi....

    Vedi, io non suono il violino, ma mi piacciono i capricci di Paganini; non sono un biologo,ma mi piace la scienza..

    Non è difficile concepirlo,mi pare...

    Ah, dimenticavo: buona lettura, Menn.

    ________________________________

    Inoltre, vorrei fare una considerazione su quest'altra frase:

    "E poi, per favore, questi trucchetti di far vedere sempre quello che fa comodo a noi...lasciamoli perdere!"

    Oh, io lo sostengo da sempre di lasciare perdere questi trucchetti, carissimo nomecognome......ma non sono io a farli.

    Non ho mai capito perchè, quando la Bibbia dice cose apprezzabili e approvabili, allora -secondo i cristiani -va presa alla lettera....ma quando invece dice cose deprecabili, allora va "interpretata" secondo il principio del "come vi fa più comodo"...

    E in questo, siete sempre stati dei veri esperti...ma io -mi spiace -non ci casco.

    Lo diceva anche il mio avatar, A.Bierce:

    "Cristiano: seguace degli insegnamenti di Cristo solo finché non intralcino i peccati a cui si dedica più volentieri - Ambrose Bierce, Devil's Dictionary"

    Non aveva tutti i torti...

    __________________

    Dette queste due cose, ringrazio te e tutte le persone che mi hanno fatto tanti apprezzamenti.

    ciao.

    Fonte/i: La bibbia ci rivela il carattere del nostro dio con esattezza e dettagli senza rimorso. E' forse la biografia più accusatoria che sia mai stata stampata. Al confronto rende Nerone un angelo. - Mark Twain
    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Spero il tuo sia solo un errore e non un omissione volontaria, ma forse dimentichi il seguito di quello che hai postato

    30 Non esagerare con nessuno;

    non fare nulla senza giustizia.

    31 Se hai uno schiavo, sia come te stesso,

    poiché l'hai acquistato con il sangue.

    32 Se hai uno schiavo, trattalo come fratello,

    perché ne avrai bisogno come di te stesso,

    33 Se tu lo maltratti ed egli fuggirà,

    per quale strada andrai a ricercarlo?

    Oltretutto siracide non è parte della torah ebraica, perchè ritenuto detereuqualcosa ovvero non ispirato e solo la bibbia cristiana lo riporta come canonico. Infine, le sue, sono le riflessioni di un uomo (ispirato o meno) e il libro non cominca con 'queste sono le parole di Dio' quindi, se cerchi la verità che dovrebbe sempre accompagnare lo scientismo, devi tenere in considerazione tutti questi fattori prima di esprimere un parere, no?

    Non sono Teodolinda, vuoi sapere se mi piacciono questi versi? Non particolarmente, ma lo contestualizzo nel periodo in cui è stato scritto. Della pagina aperta preferisco questo

    mi sono dedicato per ultimo allo studio,

    come un racimolatore dietro i vendemmiatori.

    17 Con la benedizione del Signore ho raggiunto lo scopo,

    come un vendemmiatore ho riempito il tino.

    18 Badate che non ho faticato solo per me,

    ma per quanti ricercano l'istruzione.

    :)

    ciao

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Il versetto finisce così...chissà perchè non l'hai riportato...una mezza idea ce l'ho.

    Non esagerare con nessuno;

    non fare nulla senza giustizia.

    Se hai uno schiavo, sia come te stesso,

    poiché l'hai acquistato con il sangue.

    Se hai uno schiavo, trattalo come fratello,

    perché ne avrai bisogno come di te stesso,

    Se tu lo maltratti ed egli fuggirà,

    per quale strada andrai a ricercarlo?

    (Siracide 33, 30-33)

    ===

    Comunque, non si trattava di scartabellare su e giù per tutti i 73 libri, bastava leggere la riga sotto....mi rendo conto che sia uno sforzo immane!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Ciao Lupo....

    cito le tue parole testualmente "ti rendi conto che la Bibbia è costituita da migliaia di pagine con migliaia di versetti? Io non lo'avrei mai saputo trovare,,, bah"....

    prima leggila, la Bibbia.... cerca di conoscere prima quello che poi vai a criticare, quantomeno per onestà intellettuale, e riporta tutti i versetti di un brano.... almeno ti risparmi brutte figure.....

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Mi unisco anche io nei ringraziamenti all utente Avatar, che dopo lunghe e minuziose ricerche in quel immenso, contorto e infinitamente complesso testo quale è la Bibbia è riuscito a TROVARE! dei versi assolutamente rivelatori. Un vero storico di professione. Una cosa non capisco: perchè tutti quelli che si dicono atei sprecano tempo e fatica nella lettura dei Testi Sacri per cercare sempre il pelo nell'uovo? Cosa volete dimostrare?

    Saggezza? Raziocinio? L unica cosa che dimostrate è la vostra straordinaria capacità nel fare brutte figure.. è incredibile... si leggono baggianate oscene. Mah io per esempio che non credo negli UFO non sto ore e ore a documentarmi sulla letteratura riguardante gli extraterrestri. Non sarà che per caso siete timorati da Dio?

    "Caro Menn, come hai vagamente intuito io sono una persona che conosce qualcosina di letteratura cristiana, che fa parte delle mie competenze e del mio mestiere."

    Sinceramente prima non l' avevo intuito, ora mi sembra chiaro che tu sia preparato.

    "Non è affatto strano che un ateo -che non è un "timorato di dio" -legga la bibbia, caro Menn...è invece strano che molti credenti non si siano mai degnati di aprirla.."

    Sono pienamente d' accordo con te.

    "Vedi, io non suono il violino, ma mi piacciono i capricci di Paganini; non sono un biologo,ma mi piace la scienza.."

    Pienamente d 'accordo con te, mi sono espresso male.

    "Cristiano: seguace degli insegnamenti di Cristo solo finché non intralcino i peccati a cui si dedica più volentieri - Ambrose Bierce, Devil's Dictionary"

    D' accordissimo

    "Quando qualcuno ha violato la legge di Mosè, viene messo a morte senza pietà sulla parola di due o tre testimoni."

    La Lettera agli Ebrei è chiaramente diversa per argomento e stile dalle altre lettere Paoline. Si tratta di un discorso esortativo composto da un autore di origine ellenistica in una situazione di grave pericolo.

    Sarebbe abbastanza utile citare i versi precedenti a quelli da te citati che parlano di "peccare volontariamente anche dopo che si ha ricevuto la piena conoscenza della verità" e non del comune peccare insito nella natura umana.

    Per quanto riguarda l AT sono anche qui d accordo con te, ma non sto cui a scrivere quello che penso io dell AT perchè probabilmente risulterei noioso e sicuramente non gliene importerebbe nulla a nessuno

    "Nella Bibbia -se ti degni di leggerla -il termine "uguaglianza" non compare mai"

    1) Non capisco in base a cosa tu asserisca con certezza che io non abbia mai letto la Bibbia, dato che non hai assolutamente idea di chi io sia. Se per caso credi che anche io ti abbia giudicato male senza conoscerti ti chiedo scusa

    2) Anche se il termine specifico "uguaglianza" non viene citato mi sembra abbastanza chiaro il messaggio di Cristo, non ci trovo nulla di così eclatante. Tornando al verso citato nella domanda consiglio appunto di leggere la Lettera agli Ebrei da te citata (guarda che coincidenza!) dove sia parla appunto dell atteggiamento che il servo deve tenere col padrone

    "E la Bibbia non è poi di così difficile comprensione...solo che bisogna leggersela, cosa che tu -che sei credente -dovresti fare più di me, visto che per te è un libro scritto o ispirato da dio...."

    Io non ho mai detto che la Bibbia è di difficile comprensione, probabilmente non hai colto l ironia e poi chi ti ha detto che io credo? E soprattuto in che modo credo? Esistono molte correnti del Cristianesimo, può anche essere, come dicevi giustamente tu, che pur non credendo io apprezzi e sia affascinato dal Cristianesimo e dal messaggio di Cristo..

    Dato che tu ti sei permesso di darmi molti consigli ed insegnamenti che io raccolgo ben volentieri te ne do uno anche io: Apri il dizionario della lingua italiana, libro estremamente facile e di suo comune e leggi bene cosa dice alla voce "umiltà". Poi sarò più che felice di tornare a discutere con te.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Beh, se citi l'AT... è come sparare sulla croce rossa...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    A "trovarlo"....sai, basterebbe leggere la Bibbia per poter conoscere questi versi!

    Allora...questi versi non so da quale edizione della Bibbia tu li abbia presi...la corretta traduzione è diversa...

    "Foraggio, pesi e bastonate per l'asino

    Pane, lavoro e disciplina per lo schiavo"

    E qui si legge la maggiore considerazione che si doveva avere per gli schiavi, che al tempo erano considerati al pari degli animali. La Bibbia invece dice di no, che uno schiavo non va trattato come un animale.

    "Fai lavorare il tuo schiavo se vuoi star tranquillo

    se invece gli dai corda, cercherà la libertà"

    Non dice di lavorare costretto dalla sferza....

    "Il bue lo sottometti al giogo e alle redini

    ma per lo schiavo cattivo ci vogliono frusta e castigo"

    Nella visione ebraica, in tutte le cose, non esisteva la legge del perdono portata da Gesù, quindi se uno schiavo era cattivo andava punito, come ora si imprigionano le persone cattive. Da ricordare che i romani uccidevano gli schiavi cattivi, mentre qui parla solo di una punizione.

    "Fallo lavorare, perchè non diventi un fannullone,

    perchè l'ozio gli mette molti grilli in testa"

    Non dice fallo lavorare perchè ti conviene...ma farlo lavorare perchè non abbia strane idee...una sorta di "il lavoro nobilita l'uomo"

    E poi, come spesso si fa, si tralascia la parte più importante delle cose...se tu avessi letto la Bibbia almeno una volta sapresti che dopo queste parole sta scritto anche

    "Però non esagerare mai con nessuno e rispetta sempre i diritti degli schiavi

    Se hai uno schiavo CONSIDERALO COME TE STESSO perchè l'hai acquistato con grande fatica,

    Se hai uno schiavo TRATTALO COME UN FRATELLO

    perchè hai bisogno di lui come della tua vita

    Invece se tu lo maltratti ed egli fugge, dove andrai a cercarlo?"

    Insomma, Dio dice che è giusta una punizione...ma nel tempo in cui molte altre popolazioni trattavano gli schiavi come bestie, egli dice di trattarlo come un fratello e di considerarlo come se stesso! Se conosci un minimo la storia, sapresti che nel decennio in cui è stato scritto il Siracide (180 a.C. circa) questo messaggio risultava assai rivoluzionario, per come erano trattati gli schiavi ai tempi!

    E poi, per favore, questi trucchetti di far vedere sempre quello che fa comodo a noi...lasciamoli perdere!

    Fonte/i: Sacra Bibbia
    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.