come si fa il calzone fritto?

4 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    vai in pizzeria ordini un calzone, vai a casa e lo friggi!!1

    e ecco a voi

    il CALZONE FRITTO!!!!ahahahahahahahahahah

    comunque non lo so

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ingredienti per l'impasto:

    Acqua - tiepida 250 ml

    Farina - bianca 500 g

    Lievito di birra - 25 g

    Olio - 5 cucchiai

    Sale - 15 gr

    Zucchero - 2 cucchiaini

    Inizia la preparazione sbriciolando il lievito di birra in una piccola ciotolina: aggiungi 2 cucchiaini rasi di zucchero e mezzo bicchiere d'acqua tiepida; mescola con un cucchiaino fino a sciogliere il lievito, poi copri la ciotola con un piattino e attendi che sulla superficie del composto di formi una leggera schiuma. Versa in una capiente ciotola, o su una spianatoia, la farina, facendo nel centro un buco, la cosiddetta "fontanella"; versa nella farina il composto di lievito, aggiungi l'olio, il sale disciolto nella rimanente acqua tiepida e inizia ad impastare (almeno 10 minuti) fino a che la pasta risulti omogenea, elastica e liscia (all'occorrenza, se l'impasto risultasse duro, aggiungi ancora un po' di acqua e nel caso contrario, aggiungi invece un po' di farina). Dai all'impasto la forma di una palla e mettilo in una terrina dal fondo infarinato che coprirai con un telo pulito e lascerai riposare in un luogo tiepido e lontano da correnti d'aria (ad esempio un armadio o il forno spento), per almeno due ore: Tieni presente che l'impasto deve raddoppiare il suo volume. dopo averla fatta lievitare, stendila su di una spianatoia dandole uno spessore di circa 1 cm. Con un tagliapasta circolare, o un bicchiere del diametro di circa 10 cm, ricava delle sagome dalla sfoglia, che successivamente lascerai lievitare per circa 20-30 minuti (fino a che lo spessore raddoppi). Nel frattempo strizza molto bene la mozzarella e tagliala a piccoli pezzetti , poi metti in una ciotola la polpa densa di pomodoro passato, l’olio, il sale, l’origano e mescola bene. A questo punto prendi un pezzetto di pasta circolare e stendila con il matterello fino a che il suo diametro raggiunga circa 20 cm; ponete al centro della pasta un cucchiaio raso di pomodoro condito e un cucchiaio di mozzarella, poi ripiega il disco di pasta su se stesso formando una mezzaluna e premi bene i bordi per sigillare perfettamente i panzerotti (puoi aiutarti pressandoli con i rebbi di una forchetta). Procedi nel medesimo modo fino all’esaurimento dei dischi di pasta, poi friggi i panzerotti in abbondante olio bollente, rigirandoli su entrambi i lati fino alla completa doratura.

    Estrai i panzerotti dall’olio, ponili a sgocciolare su carta assorbente da cucina e poi servili immediatamente facendo attenzione a non scottarti con il ripieno bollente....La polpa passata di pomodoro deve essere piuttosto densa e non acquosa: a questo proposito puoi scolare l’acqua in eccesso servendoti di un colino.

    Puoi anche utilizzare quest'altro ripieno:

    500 gr di ricotta

    mezzo fior di latte (tagliato a dadini)

    4 fette di pancetta cotta (tagliata in piccoli pezzi)

    2 pomodorini (tagliati piccolissimi)

    pepe o con con ricotta mozzarella salame o prosciutto (sia cotto che crudo)

  • 1 decennio fa

    Basta che segui questa semplice ricetta:

    Ingredienti:

    * Pasta per pizza

    * 250 gr di ricotta

    * 250 gr provola o scamorza

    * 250 gr salamino piccante

    * olio per friggere q.b.

    Preparazione:

    Dividete la pasta lavorata in 4 panetti, stendete l'impasto abbastanza sottile dividendolo in quattro dischi (di 18-20 cm di diametro) sui quali distribuirete la ricotta, tocchetti di provola e fettine di salamino. Chiudete i dischi ripiegandoli in due e sigillando i bordi. Friggeteli uno alla volta in abbondante olio a calore non troppo elevato, girandoli per dorarli uniformemente. Sgocciolateli, asciugateli su carta da cucina e serviteli.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Preparate l'impasto e fatelo lievitare un'ora. Spellate la provola.

    Posta la ricotta in una terrina col burro, un po' di sale e un pizzico d'origano, lavoratela premendo con la forchetta e riducendola in pasta.

    Stendete l'impasto abbastanza sottile dividendolo in quattro dischi (di 18-20 cm di diametro) sui quali distribuirete la ricotta lavorata, tocchetti di provola e fettine di salamino.

    Chiudete i dischi ripiegandoli in due e sigillando i bordi. Friggeteli uno alla volta in abbondante olio a calore non troppo elevato, girandoli per dorarli uniformemente.

    Sgocciolateli, asciugateli su carta da cucina e serviteli.

    Rivestimento:

    Ricotta, 250g

    Provola o scamorza affumicata, 250g

    Salamino piccante al peperoncino, 150g

    Origano

    Burro, 30g

    Olio da frittura

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.