Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

BOOM ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 decennio fa

Che valore date al lavoro nella vita ?

Quanto conta da 1 a 10 ?

11 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Penso che il lavoro sia il peggior male della società moderna!!!!!!!!!Ha incominciato con poco e mano mano si é appropriato della vita di tutti noi!!!!!!!!!!Basti pensaqre che una volta lavorava solo l'uomo,poi anche la donna,prima si lavorava solo in settimana poi si é incominciato a farlo anche alla domenica,si lavorava nelle proprie citta ora si lavora sempre più lontano....!!!!!!!!!!!!! Il risultato?????Non esistono le domeniche,non esiste piu pranzare e cenare con la propria famiglia,ci si vede poco con la fidanzata,si va in ferie spesso e volentieri in periodi diversi poiché ogni ditta impone i propri periodi dovendo portare i figli dai genitori o litigare con il patner poiché non riusciamo a farci dare lo stesso periodo che il nostro compagno ha.....Non parliamo dei figli che stanno con la baby sitter poiché mamma e marito lavorano ..Aggiungiamoci che molti lavorano di notte,che molti sono morti sul posto di lavoro,che alcuni sono vittime di moobing,che qualcuno si é ammalato poiché spesso ha dovuto subire ingiustizie dai propri capi,i turnisti soffrono d'insonnia,la maggior parte della gente non mangia più come si deve perché esce di casa all'alba e rientra alla notte,mettiamoci anche che metà della nostra vita la passiamo sul lavoro......e voi mi dite che importanza do al lavoro,io lo eliminerei mi fa schifo!!!!!!!!!!!!!Sinceramente preferirei andare a dormire quando ho sonno e svegliarmi quando non ne ho più,mica andare a dormire e svegliarmi in base agli orari di lavoro,vorrei essere libero di trascorrere il mio tempo come più mi garba andare in vacanza quando lo decido io,e non il mio capo,mangiare quando ho fame ed andare in bagno quando ne ho la necessità,invece in alcune ditte non puoi fare neppure questo..non parlatemi di lavoro,piuttosto pensate che la vita é una e molti di noi la passano sul lavoro che con le persone che ami,ci sarebbe tanto da vedere scoprire a fare a questo mondo,invece siamo costretti a lavorare per poter guadagnare lo stipendio che poi ci serve per vivere ecco perché lavoriamo,ma sinceramente se potessi avere lo stipendio senza lavorare saprei sicuramente come impegnare il mio tempo,quelli che dicono che a casa si stufano e perché non hanno interessi sono apatici e spesso non hanno delle buone relazioni con gli altri e anche con se stessi,molto spesso non stanno bene a casa neppure con la propria patner ecc.o hanno problemi in famiglia allora ecco che piuttosto che stare a casa con loro o seguire i loro interessi (ma non ne hanno) arrivano per primi sul posto di lavoro ed escono per ultimi (a volte per leccare il sedere al capo,calpestando la propria dignità e mettendo in cattiva luce chi giustamente arriva e va via in orario perché non vede l'ora di tornare a casa da chi li aspetta)....Ecco perche se sei amato se hai tanti interessi se ami sentire il sole sulla pelle ammirare cio che ti circonda parlare con la gente e curare i tuoi interessi seguendoli coltivandoli e allargandoli allora sicuramente non dirai mai che se non lavori non sai cosa fare!!!!!!Molti poi usano il lavoro per comandare i propri inferiori,questi sono quelli che nella vita hanno sempre preso calci nel ****,quindi sfogano il loro insuccesso nellasocietà sui loro dipendenti sentendosi importanti ecco perché chi pensa che il lavoro sia piu importante di tutto questo,dovrebbe andare da uno psichiatra.Torno a ripetere per vivere é importante ma solo perché ci serve la busta paga altrimenti se non ci pagassero vorrei vedere quanti lo farebbero lo stesso......Wiwa la libertà godetevi la vita che é una sola e, non si sa quando finisce altro che il lavoro che serve ad arricchire chi sta sopra di noi portando spesso e volentieri la povera gente a divorziare litigare con i figli stare male,subire umiliazioni rovinarsi la salute e spesso purtroppo anche morire poiché la multinazionali pensano solo a fare più soldi per questo esistono non certo per fare stare bene noi!!!!!!!!!!SVEGLIAMOCI!!!!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    io credo che il lavoro sia importante nella vita ma ke non stia al primo posto !!!

    io nella mia vita metterei al primo posto la salute poi l'amore (sono un'inguaribile romantica ) e poi il lavoro

    e la frase LAVORARE PER VIVERE E NON VIVERE PER LAVORARE la trovo molto appropriata e per nnt banale !!!!

  • 1 decennio fa

    Considerato che il lavoro mi permette di vivere in maniera abbastanza decente, cerco di svolgerlo nel miglior modo possibile e gli do un volto abbastanza alto, anche se non il massimo perché nella vita a volte ci sono altre priorità.

    Diciamo ... 8.

  • Giù85
    Lv 5
    1 decennio fa

    5

    bisogna lavorare x vivere nn il contrario!

    SCUSA LA BANALITà MA NN C'è FRASE PIù APPROPRIATA!!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    9 .....io mi diverto!!!! fortuna...

  • 1 decennio fa

    10.... non c'è cosa piu importante... che ti da da vivere..

  • Anonimo
    1 decennio fa

    8 . Senza lavoro non si può vivere e crescere. Siamo nati per lavorare.

  • 1 decennio fa

    il lavoro prende il nostro tempo, e nel tempo scorre la nostra vita...quindi il lavoro che si fa deve piacere...altrimenti che vita è? 9

  • 1 decennio fa

    10 . Senza di esso, infatti non si può vivere.CIAO

  • Anonimo
    1 decennio fa

    9

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.