Anonimo
Anonimo ha chiesto in Mangiare e bereBirra, vino e alcolici · 1 decennio fa

scusate ditemi se dico una bugie ma l'assenzio è mica un veleno????

a me me l'hanno detto un pò di gente ma è vero????

il l'avevo bevuto è ho sboccato tutto ..... ma tutto anke se avevo mangiato!!!!!

20 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    L'assenzio è un distillato ad alta gradazione alcolica all'aroma di anice derivato da erbe quali i fiori e le foglie dell'assenzio maggiore (Artemisia absinthium), dal quale prende il nome. Talvolta viene erroneamente definito un liquore, ma non lo è; essendo l'assenzio prodotto da una trasformazione a caldo tramite alambicco e imbottigliato senza l'impiego di zucchero, perciò è classificato come distillato. [1]

    Essendo generalmente di colore verde (naturalmente o mediante l'uso di coloranti artificiali), l'assenzio si è affermato anche con l'epiteto Fée Verte (Fata Verde). Viene generalmente bevuto aggiungendo dell'acqua ghiacciata e/o dello zucchero. Questo tipo di preparazione rende il distillato più torbido per consistenza e più leggero per gradazione alcolica, cosa che consente di degustarne meglio il sapore. Per questo motivo tale era il modo più comune di gustarlo nell'800, secolo di massima diffusione dell'assenzio.

  • 1 decennio fa

    No L'arsenio è un veleno , l'assenzio è una bevanda alcolica con un volume alto infatti è amarissimo i lsapore , io quando sono stata a Praga lo bevevo tutte le sere e non mi ha mai fatto nulla .

  • 1 decennio fa

    Sei italiano? Dal modo in cui scrivi non sembra...

  • 1 decennio fa

    ti stai confondendo con l'arsenico.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    è un alcolico

  • 1 decennio fa

    Sono tutte castronate, per fare in modo che l'Assenzio dia allucinazioni ne devi bere più di 40 litri, e con 70° mi pare un pò difficile la cosa, andresti prima in come etilico.. comunque il principio attivo di cui parlano tutti è il Tujone.. ciao!

  • 1 decennio fa

    Non è ne' velenoso ne' illegale, tanto è vero che è il principale aroma del celebre liquore "vermut" o "vermouth", compresi Martini e Cinzano. Lo vendono anche come liquore a sè col marchio "Absynthe Dr. Hyde" e forse altri che ignoro.

    L'assenzio fu fatto oggetto di una campagna contraria molto simile a quella che in tempi più antichi aveva colpito il rum in Inghilterra e in tempi più recenti ha colpito la marijuana in gran parte del mondo, per ragioni pretestuose molto simili e per motivi fondati molto simili. Si trattava in tutti i casi, di sostanze in grado di "stonare" chi ne abusasse, e dal prezzo abbastanza basso da fare sì che quasi chiunque potesse comprarne quantità eccessive; per ridurne il consumo sono state rappresentate come molto più nocive di quanto non fossero. In realtà, un bicchiere di assenzio -a parte le preferenze personali relative al sapore- non fa più danni di un Highball. E' sempre alcool, per cui in quantità troppo alte fa un male cane.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    quello che trovi in commercio ora no, un tempo era un potente allucinogeno

  • 1 decennio fa

    nell'Ottocento aveva fama di essere tossico, anche allucinogeno. dicevano che provocava i crimini violenti e faceva diventare pazzi. per questo ai primi del 900 in molti paesi divenne illegale (in francia, inghilterra, anche in Italia) solo da pochi anni è di nuovo possibile produrlo. in alcuni paesi non lo è ancora e così lo importano dall'estero. in realtà era tutta una scemenza. in effetti uno dei principi attivi contenuti nella pianta da cui si ricava è chimicamente simile all'LSD. Ma pare non abbia gli stessi effetti e poi è in quantità talmente minima che non è avvertibile dall'uomo. è stato un caso di isteria collettiva, ma il mito che sia la bevanda della follia o addirittura velenoso è rimasto.

  • 1 decennio fa

    Fatafatina ha ragione, sono stato molte volte a praga ed è la risposta più corretta.

    I tuoi problemi gastroenterici sono dovuti alla forte gradazione alcolica.

  • Freude
    Lv 4
    1 decennio fa

    L’ assenzio era il liquore prediletto dei poeti maledetti... è buonissimo....

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.