Recioto e caffè greco??

vorrei sapere ke vino è il recioto, ke piatti può accompagnare e la ricetta del caffè greco

6 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    x il vino ti hanno già detto.......=))

    il caffè greco e' facile da preparare. In primo luogo, bisogna misurare le tazze di acqua necessarie nel briki(pentolino tradizionale): una per ogni tazza di caffe' da servire. e' consigliabile non fare più di 3-4 tazzine di caffe' alla volta. Il caffe' greco può essere servito in quattro modi differenti: sketos (senza zucchero, forte ed amaro), metrios (un cucchiaino da te' di zucchero), glykys o glykos (con 2/3 cucchiani di zucchero) e vrastos glykys (dolce ma bollito più di una volta in modo da perdere la maggior parte della schiuma. A seconda del tipo di caffe' che gradite, misurate ed aggiungete nel briki il caffe', (un cucchiaino da te' di caffe' per tazza) e lo zucchero. Per un caffe' metrios la miglior proporzione e' aggiungere la stessa quantità di zucchero e di caffe'.

    se hai il briki, procedi così..........bisogna mettere il briki su di una fiamma bassa e mescolare fino a diluire il caffe' nell'acqua. E' importante mantenere il briki dalla maniglia per tutto il tempo in quanto il caffe' bolle così rapidamente che potrebbe rovesciarsi dappertutto! Guardatelo quindi bollire e formare una schiuma densa e senza panico aspettate fino a che avrà raggiunto il bordo del briki, quindi toglietelo immediatamente dal fuoco. Una volta che il caffe' e' pronto, lasciatelo depositare per un minuto affinche' le polveri del caffe' si raccolgano nella parte inferiore del briki. Versate una piccola quantità di caffe' in ogni tazza, per distribuire equamente la schiuma, quindi riempite le tazze fino al bordo. Il caffe' greco non va mai mescolato servito e va bevuto lentamente............=))

    kiss

    Fonte/i: preferisco il nostro!!!!
  • 1 decennio fa

    Il Recioto o "orecchiotto" è una parte di Uva lasciata a maturare sulla vite,più a lungo,dalla quale si ricava l'Amarone,un vino Veneto,della Valpolicella, spaventosamente BUONO !!!!!Con la parte centrale del grappolo,invece,si ricava il Valpolicella classico.E' ottimo con carni e selvaggine. !!!!!!!!Ve lo dice un Piemontese......che di vini se ne intende !!!

    Fonte/i: Autodidatta
  • Anonimo
    1 decennio fa

    è vero:il caffè greco e' facile da preparare. In primo luogo, bisogna misurare le tazze di acqua necessarie nel briki(pentolino tradizionale): una per ogni tazza di caffe' da servire. e' consigliabile non fare più di 3-4 tazzine di caffe' alla volta. Il caffe' greco può essere servito in quattro modi differenti: sketos (senza zucchero, forte ed amaro), metrios (un cucchiaino da te' di zucchero), glykys o glykos (con 2/3 cucchiani di zucchero) e vrastos glykys (dolce ma bollito più di una volta in modo da perdere la maggior parte della schiuma. A seconda del tipo di caffe' che gradite, misurate ed aggiungete nel briki il caffe', (un cucchiaino da te' di caffe' per tazza) e lo zucchero. Per un caffe' metrios la miglior proporzione e' aggiungere la stessa quantità di zucchero e di caffe'.

    se hai il briki, procedi così..........bisogna mettere il briki su di una fiamma bassa e mescolare fino a diluire il caffe' nell'acqua. E' importante mantenere il briki dalla maniglia per tutto il tempo in quanto il caffe' bolle così rapidamente che potrebbe rovesciarsi dappertutto! Guardatelo quindi bollire e formare una schiuma densa e senza panico aspettate fino a che avrà raggiunto il bordo del briki, quindi toglietelo immediatamente dal fuoco. Una volta che il caffe' e' pronto, lasciatelo depositare per un minuto affinche' le polveri del caffe' si raccolgano nella parte inferiore del briki. Versate una piccola quantità di caffe' in ogni tazza, per distribuire equamente la schiuma, quindi riempite le tazze fino al bordo. Il caffe' greco non va mai mescolato servito e va bevuto lentamente...........

  • Anonimo
    1 decennio fa

    allora il Recioto è un vino da dopo pasto e si sposa divinamente alla pasticceria secca.

    è un rosso della Valpolicella... sa di prugna.. di mora.... ma dolce...

    per il caffè greco.. proprio non so mi dispiace.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    booooooooooooh! è pensare ke sn mezza greca e nn so ke roba è il recioto...puaaaaaahahahahah!

    Fonte/i: taooooooooo!!!!!!!!
  • Cloclo
    Lv 7
    1 decennio fa

    per il vino ti hanno risposto.

    per il caffè greco è difficile se non impossibile farlo a casa.

    Il caffè deve essere poco tostato,macinato come cipria, messo con acqua e zucchero in un bicchiere di metallo col manico lungo che si mette dentro le braci ardenti di un fornetto speciale.

    Questo è eccezionale se no meglio evitare!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.